NEWS

La morte di G.B. Vico fra corsi e ricorsi   di Antonio La Gala   Giambattista Vico, oltre alle lezioni di storia alta, con le sue opere, ci ha...
continua...
Premio Albatros 2016: “La Famiglia ”   Sabato 16 aprile, alle ore 10.30, in Napoli, via Mezzocannone, nella Basilica di San Giovanni Maggiore, si...
continua...
Il gatto armonico, libri e idee per crescere   I laboratori di aprile con la scrittrice Maria Strianese (dillo a un amico). Il prato delle favole -...
continua...
ICEBERG (Ottobre 2016)
continua...
Andiamo a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   In uno dei nostri precedenti trafiletti, ci eravamo ripromessi, parlando delle iniziative di...
continua...
"CONCERTO PER ARCHI E FILI D'ERBA"  
continua...
NATALE AL VOMERO   di Luigi Rezzuti   Natale è alle porte e, come ogni anno, si pone il dilemma: albero di Natale con i suoi lampioncini, i  nastri...
continua...
Un interessante spettacolo di ERIN K   L’Associazione La Stazione & Rock Events hanno presentato, nei giorni scorsi, uno spettacolo live della...
continua...
ALL’ARENA “SIECI” DI SCAURI: “ I CASI SONO DUE”   di Luigi Rezzuti   L’associazione Teatrale Cangiani, dopo gli strepitosi successi di pubblico e...
continua...
Tra arte e natura. Sabato a Castel Gandolfo   di Luigi Rezzuti   Anche se con notevole ritardo, ho saputo di poter visitare Castel Gandolfo, partendo...
continua...

Articoli

A Christmas Carol

A Cetara lo spettacolo “A Christmas Carol”

 

di Claudia Bonasi

 


A Cetara un cartellone di Natale all’insegna della tradizione, destinato a tutte le famiglie. In un’atmosfera natalizia, con la Torre vicereale illuminata, la piccola cittadina costiera ha ospitato, sabato 17 dicembre, “A Christmas Carol”, una favola di Natale multimediale per grandi e piccoli, che si è tenuta alle ore 18, presso la sala “M. Benincasa”.  Carla Russo, presidente dell’associazione “Emotion On Stage”, che ha curato la regia e l’adattamento dello spettacolo, illustra l’evento: “A Christmas Carol - Il Canto di Natale è la storia fantastica, uscita dalla penna di Charles Dickens nel 1843. Una morality in pieno stile medievale, per il simbolismo religioso e l’atmosfera da melodramma, in cui l’autore affronta, in realtà, tematiche sociali. Il protagonista Scrooge, attraverso la visita dello spirito di Marley, il suo defunto socio in affari, e di tre fantasmi - Natale passato, Natale presente e Natale Futuro -, in un susseguirsi di flashback e colpi di scena, vedrà mutata l'indole meschina ed egoista che lo contraddistingue e si risveglierà, la mattina di Natale, con la consapevolezza che il denaro e l'attaccamento alle cose materiali sono idoli sbagliati, diventando un uomo buono e generoso”. A proposito di bontà, sempre sabato, Cetara aderirà alla Maratona Telethon, ospitando una postazione, con la vendita di cuori di cioccolato, per un piccolo contributo pensando, in questi giorni di festa, anche a quei bambini che ogni giorno affrontano i problemi legati ad una malattia genetica.

(Dicembre 2016)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen