NEWS

La musica al tempo del Coronavirus #IoRestoACasaMo   a cura di Marisa Pumpo Pica   Maurizio Casagrande, insieme a tanti amici artisti, ha voluto...
continua...
L'ARTICOLO 21 DELLA COSTITUZIONE     (Marzo 2019)
continua...
Andiamo a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   “Two”, una coppia alle prese con dinamiche da bar Alla Sala Pasolini di Salerno nell’ambito della...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Chi si arricchisce con la fornitura di armi al terrorismo? Non si ha notizia di inchieste giornalistiche sulla...
continua...
NATALE AL VOMERO   di Luigi Rezzuti   Natale è alle porte e, come ogni anno, si pone il dilemma: albero di Natale con i suoi lampioncini, i  nastri...
continua...
MONDIALI DI CALCIO 2018   di Luigi Rezzuti   Dal 14 giugno al 15 luglio, trentadue giorni di sfida tra 32 squadre nazionali di ogni continente,...
continua...
La violenza sulle donne   di Luigi Rezzuti   Si sente, purtroppo, parlare molto spesso di violenza sulle donne. Sui giornali, in TV, alla radio,...
continua...
Calciomercato invernale 2016   di Luigi Rezzuti   Si è concluso, da appena un mese, il girone di andata del campionato italiano di calcio ed è subito...
continua...
XXI edizione del Premio Montale Fuori di Casa  Il riconoscimento a Massimo Gramellini     Queste le motivazioni con cui è stato assegnato il XXI...
continua...
Anno nuovo. Tasse e adempimenti fiscali   di Antonio Esposito   Inizia un nuovo anno, buoni propositi, oroscopo, mille incognite, una sola certezza...
continua...

Europa League 2019

 

di Luigi Rezzuti

 


Ogni speranza di vincere lo scudetto, stagione 2018 – 2019, è ormai perduta e questo non perché la vittoria non fosse possibile o la squadra del Napoli non ne fosse capace, ma per la solita “manfrina” nell’aiutare a tutti i costi la Juventus.

È da diverse stagioni che la squadra, prima con Mazzarri, poi con Sarri e infine con Ancelotti, conquista il secondo posto in campionato, distanziando tutte le altre e partecipando di diritto alla Champions League.

Quest’anno, ancora una volta, il sorteggio della Champions League è stato infausto per il Napoli.

Poi, subito dopo essere stati eliminati, c’è stata la sfortunata partita di Coppa Italia, perduta dal Napoli.        

Oggi l’unico obiettivo, per il Calcio Napoli, è la conquista dell’Europa League 2019, altrimenti sarebbe ancora una volta, salvo il secondo posto in campionato, un fallimento.

La 48° edizione dell’Europa League si concluderà il 29 maggio con la finale allo stadio Olimpico di Baku in Azerbaijan.

Alla competizione partecipano 32 squadre, ad eliminazione diretta.

Superato il primo turno di Europa League con gli incontri di andata e ritorno con lo Zurigo per 1 a 3 e per 2 a 0, il Napoli è passato agli ottavi di finale.

Certo dall’urna  poteva venire  fuori una squadra più abbordabile. Invece è venuto fuori il Salisburgo, squadra ostica e veloce, che il Napoli  ha incontrato, sempre in due incontri, prima in casa al San Paolo, con il risultato di 3 a 0, e poi in  trasferta, col risultato di 3 a 1.

Il Napoli ha ufficialmente staccato il pass per i quarti di finale di Europa League 2018-2019,  una volta eliminato il Salisburgo.

Poi, dal sorteggio, avvenuto il 15 marzo presso la sede Uefa di Nylon, gli azzurri hanno pescato l’Arsenal, altra squadra ostica, ma più si va avanti in Europa League e più le sfide diventano difficili.

La  gara di andata dei quarti di finale del Napoli si giocherà giovedì 11 aprile, mentre quella di ritorno, una settimana dopo, quindi giovedì 18 aprile. Successivamente, il 19 aprile, il sorteggio per la semifinale.

Il 2 maggio: andata semifinali; il 9 maggio: ritorno semifinali e il 29 maggio: la finalissima.

Delle avversarie del Napoli, in questa competizione, le più temibili sono il Celtic, il Galatasaray, l’Olimpiacos il Fenerbahce e il Chelsea degli ex Sarri, Jorginho e Higuain, mentre le altre dovrebbero essere, sulla carta, più abbordabili.

(Marzo 2019)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen