NEWS

Miti napoletani di oggi.44 Labirinto napoletano   di Sergio Zazzera   Il mito classico del labirinto è noto a tutti: l’assatanata Pasifae si lascia...
continua...
SEGNALIBRO a cura di Marisa Pumpo Pica   LA TOMBA PROFANATA Santagata si fa in quattro di Luciano Scateni  Guida - Kairos    Questo è il...
continua...
OPERAZIONE SAN GENNARO   di Sergio Zazzera     Non è del film di Dino Risi che intendo occuparmi, bensì della recente vicenda del decreto del...
continua...
Juan José Arreola, BESTIARIO   di Luigi Alviggi     Un prologo violento, mezza paginetta, pare voler mandare a gambe all’aria l’intero genere umano e...
continua...
 “I Tesori di carta” di San Domenico Maggiore   di Luciana Alboreto    Napoli in auge per l’inaugurazione della mostra “I Tesori di Carta” di San...
continua...
Stabia Teatro Festival 2019 - Premio "Annibale Ruccello”   È Peppe Barra l’artista insignito del Premio “Annibale Ruccello” 2019. Una serata...
continua...
Andiamo a Teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   DONNAMORE Uno spettacolo che parla di e alle donne, il cui ricavato sarà destinato ai figli delle...
continua...
FIORI DEL MIO CAMPO  
continua...
RITIRO DEL NAPOLI A DIMARO FOLGARIDE   di Luigi Rezzuti   Si avvicina il precampionato del Napoli, che, dopo una stagione non entusiasmante, ma...
continua...
SPIGOLATURE   di Luciano Scateni   Siamo tutti Liliana   Contro minacce e insulti alla senatrice Segre tutti contro i media, quasi tutti, ma con...
continua...

Giornata Mondiale della Salute

 

di Luciana Alboreto

 

Il 7 aprile 2019 si è celebrata la Giornata Mondiale della Salute, il cui slogan, “Copertura sanitaria universale: per tutti, ovunque”, riassume i propositi e le finalità dell’evento. Obiettivo dell’OMS: tutelare la salute, come diritto umano per tutti, con l’impegno di rendere l’assistenza sanitaria una solida certezza, cui riferirsi nella difficoltà. Ad oggi, infatti, si evidenzia ancora un divario abissale, a livello mondiale, tra chi è confortato dall’assistenza sanitaria nella sua totalità e tra chi è costretto a dover scegliere tra le cure o altre necessità ed adempimenti della vita. Fornire una “Copertura sanitaria universale: per tutti, ovunque”, vuole significare promuovere assistenza a tutti, senza nessuna discriminazione, a garanzia di una copertura totale prioritaria e non subordinata ad altri impegni economici. Nel fornire le direttive di questo auspicabile progetto, saranno chiamati in prima linea coloro che, operando nel settore sanitario, sono i migliori conoscitori di una realtà da plasmare. A settembre del 2019 avrà luogo un Meeting di aggiornamento sulla Giornata Mondiale della Salute unitamente all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Già il nostro SSN stabilisce, nella sua veste giuridica, i caratteri dell’universalità, laddove le prestazioni sono diritto di tutti; dell’uguaglianza, come garanzia di ogni operato senza discriminazioni di sorta; dell’equità, che stabilisce, in situazioni di pari gravità, l’identico trattamento a chiunque. Riuscire a rendere universali questi principi, espressi dalla nostra Costituzione, promuoverà, a livello mondiale, aspettative di vita e salute, protezione da epidemie ed eventi nefasti, creazione di nuovi posti di lavoro. Condivisibili e concrete le parole di auspicio pronunciate dal Direttore Generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus, “Nessuno dovrebbe scegliere tra la morte e le difficoltà finanziarie. Nessuno dovrebbe scegliere tra comprare medicine e comprare cibo”.

(Aprile 2019)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen