NEWS

Dario Rezzuti, un pittore schivo e solitario   Dario Rezzuti è naro a Napoli nel 1957. Vive e lavora a Tito (PZ). Discende da una famiglia di artisti....
continua...
LA COMUNITA’ EBRAICA DI NAPOLI E IL PREGIUDIZIO ANTISIONISTA   Riceviamo e pubblichiamo La Comunità ebraica di Napoli esprime la propria indignazione...
continua...
UN VIAGGIO DI ALTRI TEMPI   di Luigi Rezzuti   Un mendicante, tutte le sere se ne andava a dormire nella stazione centrale di piazza Garibaldi a...
continua...
Convegno dell’Hortus Magnus ai Canottieri di Salerno: “La natura nell’arte pittorica tra scienza ed etica”    Quest’anno il consueto appuntamento con...
continua...
Appuntamenti internazionali alla libreria Iocisto   di Annamaria Riccio   Un’estate di appuntamenti internazionali che vede un’intensa attività nel...
continua...
Ma da un presagio d'ali   All'Aleph, Roma, venerdì 7 aprile, alle ore 17.30,  presentazione del libro di Donatella Costantina Giancaspero Ma da un...
continua...
Un libro a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Sabato, 5 marzo, alle ore 11.30, nella sala del Teatro Diana, nell’ambito della rassegna...
continua...
Miti napoletani di oggi.62 L’EXTRACOMUNITARIO   di Sergio Zazzera   Il fenomeno dell’immigrazione, soprattutto dai paesi africani, è divenuto...
continua...
ANTICHI SAPORI   di Luigi Rezzuti   Con l’avvicinarsi della stagione invernale mi sono tornati alla mente gli antichi sapori di una volta, tra cui...
continua...
Garibaldi arrivò in treno   di Antonio La Gala   L'apertura della prima ferrovia italiana, quella da Napoli a Portici, avvenuta il 3 ottobre del...
continua...

I QUARANT’ANNI DE “IL CONFRONTO”

di Sergio Zazzera

 

Sono trascorsi quasi senza che ce ne accorgessimo, i quarant’anni dall’uscita del primo numero de Il Confronto, la testata cui diede vita Elio Notarbartolo a Procida, con l’intento, chiaramente espresso, di consentire il raffronto fra le idee – politiche, etiche, culturali – dei collaboratori. Dall’isola del Golfo, poi, il periodico è passato in tempi abbastanza recenti a occuparsi anche di problemi del capoluogo e delle altre realtà locali della Campania, aprendosi sempre più alla collaborazione di chi fosse disposto a “dire la propria” senza prevaricare la libertà di chi intendesse fare altrettanto in termini diversi. E anche la veste grafica è andata evolvendosi, in maniera progressiva, col trascorrere del tempo, passando dai primi ciclostilati ai fascicoli di fotocopie e, infine, alla stampa, oggi sponsorizzata dalla Banca Fineco.

A spegnere le quaranta candeline provvederanno, dunque, Elio Notarbartolo e la figlia Iki, che del periodico è direttore responsabile, il 28 giugno prossimo, alle ore 18.30, nell’hotel “La Vigna****” di Procida (via Principessa Margherita, 46 - tf. 081.8960469), insieme con la Banca Fineco, che presenterà i propri prodotti finanziari, e con tutti gli amici e simpatizzanti de Il Confronto, che sono invitati a partecipare.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen