NEWS

LA COMUNITA’ EBRAICA DI NAPOLI E IL PREGIUDIZIO ANTISIONISTA   Riceviamo e pubblichiamo La Comunità ebraica di Napoli esprime la propria indignazione...
continua...
LUNA ROSSA TORNA IN COPPA AMERICA   di Luigi Rezzuti   Alla 35a edizione dell’America’s Cup, disputatasi alle Bermuda, non gareggiò il team Luna...
continua...
Miti napoletani di oggi.58 IL CORTEO FUNEBRE   di Sergio Zazzera   Un mattino qualsiasi di un giorno qualsiasi, in una strada qualsiasi di un...
continua...
Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario   Venerdì 10 ore 18, Incontro con la poesia di Andrea de Alberti, Dall'interno della specie,...
continua...
Miti napoletani di oggi.46   Pompei   di Sergio Zazzera   Fra i tanti esempi di urbanistica del mondo romano, pervenuti fino ai giorni nostri,...
continua...
Antichi giardini di ville campane   di Antonio La Gala   Spesso nel visitare qualche antica villa napoletana o campana restiamo colpiti dal...
continua...
Il calcio mercato del Napoli   di Luigi Rezzuti   E’ appena terminato il campionato che già si parla di calcio mercato. Il Napoli, classificatosi...
continua...
 YOU NO SPEAK AMERICANO ORIGINAL   ARMY CALL TO ARTISTS. ALL ARTISTS ARE INVITED.  CHIAMATA ALLE ARMI PER GLI ARTISTI. TUTTI GLI ARTISTI SONO...
continua...
TEATRO BOLIVAR - start up stagione 2016/2017   DUETTI 200 grammi di teatro a sera direzione artistica Ettore Nigro e David Jentgens   29|30...
continua...
DOPO LA TEMPESTA IL SERENO IN CASA NAPOLI   di Luigi Rezzuti   Nei giorni della rivolta e dell’ammutinamento tutti i malumori e le amarezze sono...
continua...

Salute e benessere

TUTTI PAZZI PER LA FRUTTA ESOTICA

 

di Luigi Rezzuti

 


Per frutta esotica  o tropicale si intendono i frutti di quelle piante che non sono coltivate nel nostro Paese.

Un tempo molto costosi e presenti sui mercati solo nei periodi festivi, oggi vedono largo consumo anche sulle tavole degli italiani.

Fino ad una decina di anni fa, come frutta esotica si trovavano banane, ananas e datteri, e solo nel periodo natalizio.

Oggi, oltre alle banane, all’ananas e ai kiwi, troviamo anche il mango, l’avocado, la papaya e i litchi perché la frutta tropicale è diventata una moda.

I dati di consumo degli ultimi anni raccontano di preferenze sempre più sbilanciate a favore della frutta tropicale, rispetto a quella  di casa nostra: arance, pere e mele.

Così, mentre l’export ortofrutticolo cresce, il mercato delle importazioni esotiche aumenta anno dopo anno.

Perché? Le ragioni sono svariate, a partire dalla moda della frutta tropicale, conclamata anche nel nostro Paese, come frutta benefica per la salute.

Purtroppo, però, i costi di trasporto sono molto elevati in quanto si tratta di far arrivare, in aereo, la frutta dall’altra parte del mondo, per poi vederla finire sui banchi dei supermercati e quindi tali costi restano ancora molto alti per il consumatore.

Non solo avocado, mango, papaya, kiwi, ma ci sono tantissimi altri frutti tropicali che ancora non sono arrivati nei supermercati italiani, come gambuta, un frutto simile al litchi, feijoa sellowiana originario del Brasile e la carambola originaria dello Sri Lanka.

(Ottobre 2019) 

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen