NEWS

LE FORME DELLA POESIA   Da “Il tempo del vino e delle rose” riceviamo e siamo lieti di pubblicare gli eventi della settimana: 4 maggio ore 18.30:...
continua...
DELITTO A NEW YORK   di Luigi Rezzuti   Dopo aver letto qualche libro poliziesco, alcuni libri gialli di vari autori e dopo aver visto in TV qualche...
continua...
SI E’ CONCLUSO IL GIRONE D’ANDATA DEL CAMPIONATO DI CALCIO   di Luigi Rezzuti   Ad aggiudicarsi il girone d’andata è stata, come da previsioni, la...
continua...
APPUNTI DI GUERRA   di Luigi Rezzuti   Una domenica pomeriggio, dopo pranzo, non avendo nulla da fare, mi soffermai a guardare le foto di mio fratello...
continua...
Nati per donare?   Sabato 8 aprile, ore 17.30, via Cappella Vecchia, 8-b, 1° piano (citofono n. 1003), l’Associazione lucana Giustino Fortunato di...
continua...
Miti napoletani di oggi.74 IL “CAFFE' SOSPESO”   di Sergio Zazzera   Che Napoli sia diventata, già da almeno un secolo e mezzo, la “patria” del...
continua...
Il Paesaggio d’Arte - Winterscapes     Mostra Fotografica - Evento organizzato dalla Associazione Aistetikà,  a cura di Franco Lista e Sergio V. Garzia...
continua...
PER_FORMARE UNA COLLEZIONE   Venerdì 22 giugno alle ore 19.00 il Museo Madre inaugurerà il nuovo capitolo del progetto in progress  “Per_formare  una...
continua...
Il Liceo Umberto   di Antonio La Gala   Il primo liceo istituito a Napoli, subito dopo l’Unità d’Italia, fu il Vittorio Emanuele II, ad indirizzo...
continua...
I Ditelo voi   di Luigi Rezzuti   “I  ditelo voi” sono un trio comico napoletano, formatosi nel 1995 e composto da Francesco De Fraia, detto...
continua...

Nadia Toffa – Fiorire d’inverno - Mondadori

 

di Luciana Alboreto

 

Un Astro del giornalismo italiano: Nadia Toffa. Fiorire d’inverno stupisce per il racconto autobiografico dell’infanzia, adolescenza, giovinezza, caratterizzate dal brio e dall’audacia che si accrescevano, con il tempo, sempre più in lei.

Nadia Toffa, divenuta in età adulta brillante giornalista di inchiesta e strepitosa conduttrice de “Le Iene”, non poteva che scrivere di sé, calamitando i lettori, con il noto carisma di comunicatrice. Nessuno avrebbe potuto farlo meglio. È toccato a lei donare una meravigliosa testimonianza di vita, di eccellente levatura giornalistica. Alla soglia dei quaranta anni, all’apice della notorietà professionale e dello splendore fisico, ha dovuto fare i conti con la realtà di quel male che, in breve tempo, è stato un punto di non ritorno. Anche se improvvisamente la clessidra della vita si è capovolta e il tempo è diventato tiranno, la sua carica adrenalinica e il suo amore esplosivo, sono rimasti indenni. Le pagine del libro non si rabbuiano mai di toni grevi, ma offrono momenti di riflessioni profonde che suscitano emozioni forti. La vera dimostrazione che l’intelligenza critica ed altruistica appartiene a chi non soffoca e sovraccarica gli altri dei propri fardelli, ma vive ogni prova come un’opportunità per la propria crescita umana. La sua storia di donna colpita dalla malattia, non la svuota, non la inaridisce: la solarità vince su ogni ombra. Racconta di come ha lottato con coraggio, dignità, fede, speranza, fino ad abbandonarsi, con rassegnazione, a quel momento terribile nel quale intuisce che la veemenza del male avanza inesorabile.

“Ho sempre creduto che la vita possa disporre sul tavolo, nel miglior modo possibile, le carte che ti sei trovato in mano. Invece all’improvviso ne arriva una che spariglia tutte le altre, e la vita è proprio come ti giochi quell’ultima carta”.
Dal 13 agosto 2019 una Stella brilla in cielo: Nadia Toffa.

(Novembre 2019)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen