NEWS

I Ditelo voi   di Luigi Rezzuti   “I  ditelo voi” sono un trio comico napoletano, formatosi nel 1995 e composto da Francesco De Fraia, detto...
continua...
Luca Postiglione. La vita come un sogno dorato   di Antonio La Gala   Luca Postiglione (1876-1936) fu un artista - pittore e poeta - attivo nei...
continua...
Sono partite le multe per gli ammutinati del Napoli   di Luigi Rezzuti   L’ammutinamento dei calciatori del Napoli ha fatto molto rumore sia in Italia...
continua...
Il CAM, il museo anticamorra, dedica una sala a Roberto Saviano a cura di Antonio Manfredi   Nei giorni scorsi, si è svolta, presso il CAM, la...
continua...
SI E’ CONCLUSO IL GIRONE D’ANDATA DEL CAMPIONATO DI CALCIO   di Luigi Rezzuti   Ad aggiudicarsi il girone d’andata è stata, come da previsioni, la...
continua...
Rock Events presenta: Emilio Rez Special Live Show 2017 NONSOLOCAFFÈ RELOAD di TORRE ANNUNZIATA   di Nicola Garofano   Continua, con grande...
continua...
MUTAVERSO TEATRO   Lunedì 26 novembre 2018, alle ore 11,00, nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, si terrà la conferenza stampa di...
continua...
Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario piazza Dante 44/45, Napoli - Info 081 014 5940    17 maggio ore 18:00 L'incontro è dedicato a due...
continua...
E’ ARRIVATA LA PRIMAVERA   di Luigi Rezzuti   La primavera ha inizio il 21 marzo per finire il 21 giugno. Dopo il maltempo arriva la nuova stagione....
continua...
Tanto va la gatta al lardo… Giro di boia per il Santone Samuele   di Luigi Rezzuti   Sulle pagine de “IL VOMERESE” del mese di marzo 2016,...
continua...

Alle prime piogge la città di Napoli si paralizza trasformando un evento in calamità naturale, in emergenza.

Le strade si allagano, fiumi d’acqua scorrono copiosi lungo le vie, i mezzi di trasporto vanno in tilt, le stazioni della metropolitana collinare chiudono per allagamento.

La situazione peggiora di anno in anno, e non solo per la città di Napoli. Purtroppo tutta la nostra penisola è vittima di frane, alluvioni, disastri ambientali.

Ma perché queste catastrofi, questi eventi sono sempre più frequenti? Alcuni ricercatori ed esperti asseriscono che si sta andando incontro ad una nuova era glaciale. Una volta, e ancora oggi, questi disastri meteorologici colpivano zone geografiche come la Thailandia, gli Stati Uniti ( Texas, Oklaoma, Kansas) ed altri paesi interessati a questo fenomeno, come l’Australia, il Giappone, la Nuova Zelanda. Oggi è colpita anche l’Italia.

Un noto meteorologo dice : “Tali fenomeni sono sempre preceduti da violente precipitazioni da considerarsi eccezionali. Il regime pluviometrico sul nostro territorio sta cambiando e la pioggia si presenta sempre più sotto forma di temporale, infatti la quantità d’acqua che prima cadeva in una giornata, oggi può venire giù in due ore e la rete fognaria non è più in grado di raccoglierla. Necessita un piano di ristrutturazione della rete fognaria e invece si dichiara lo stato di calamità, con stanziamenti di fondi che costano allo Stato ancora di più della sistemazione delle fognature”.

Intanto, se non si trovano alternative per gli interventi, possiamo aspettarci altri disastri.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen