NEWS

Donne e Madonne   Al via la quarta edizione della Mostra Concorso "Mare Mota", che avrà per oggetto il tema intrigante "Donne e Madonne" e si terrà...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Sul ponte di Messina “…lor si daran la mano” Identità di promesse tra Dem e Forza Italia.   Sì, no, se, ma,...
continua...
Andiamo a teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Rassegna Atelier - Domenica 8 gennaio al Nuovo di Salerno - Piaf: black without wings Secondo...
continua...
 Su e giù con la morte   Sabato 9 aprile ore 18, presentazione del nuovo romanzo di Luciano Scateni - libreria “Io ci sto”, piazza Fuga (accanto...
continua...
Juan José Arreola, BESTIARIO   di Luigi Alviggi     Un prologo violento, mezza paginetta, pare voler mandare a gambe all’aria l’intero genere umano e...
continua...
QUATTRO GIORNI ALL’ELBA   di Luigi Rezzuti   Non è la trama di un film di guerra, se il lettore legge male sostituendo Elba con Alba. È semplicemente...
continua...
Parlando di chi è poeta   di Romano Rizzo (13)   Spesso mi sono chiesto che cosa ha di diverso dagli altri chi scrive poesie o ama profondamente...
continua...
LA NUOVA SCUOLA   di Annamaria Riccio   O meglio, la scuola che vorremmo. Il titolo, che la dice tutta sulla surroga a quella attuale, cioè la Buona...
continua...
TEATRO BOLIVAR - stagione 2016/2017 direzione artistica David Jentgens ed Ettore Nigro   TERRAMIA | musica e teatro di tradizione NUOVEVELE | teatro...
continua...
LUCI D’ARTISTA A NATALE   di Luigi Rezzuti   Benvenuti all’evento più atteso dell’anno: “Luci d’artista”, la più spettacolare e suggestiva...
continua...

CORE ‘NGRATO

 

di Luigi Rezzuti

 

Gli amori nel gioco del calcio non esistono, contano solo i soldi, tanti, troppi, difficilmente rinunciabili.

Cavani è voluto andare via, tra la delusione dei tifosi napoletani che si sono sentiti traditi da quel giocatore uruguaiano che mandava , ad ogni gol realizzato, bacetti ai tifosi, quel giocatore cui tanto piaceva andare a pescare nelle acque di Bacoli.

Oggi, magliette con il suo nome e statuette che si vendono a San Gregorio Armeno sono in svendita.

Ora che ha preferito giocare nel PSG, ora che ha preferito Parigi a Napoli c’è qualcuno che inizia a dire che, lasciando Palermo per Napoli, ha fatto un salto di qualità perché, da discreto, giocatore allenandosi e giocando con il Napoli, è riuscito a realizzarsi.

A Parigi non sarà certamente il beniamino dei tifosi ma sarà, come Lavezzi, un calciatore come tanti altri e non una prima donna come era a Napoli.

Il tifoso napoletano ha una caratteristica tutta sua: se non riesce ad amare un campione non riesce ad andare allo stadio per esultare e soffrire.

Adesso i tifosu sono pronti ad innamorarsi del sostituto di Cavani, alla prima azione spettacolare, al primo gol o alla prima dichiarazione d’amore verso i tifosi, verso la maglia del Napoli e della città.

Il tifoso del Napoli ama essere al centro dell’attenzione, non ama vivere nemmeno tiepidamente una partita amichevole.

La scelta di Cavani appare come un tradimento, ma quello che conta ora è dimenticare in fretta il “traditore” che, tre anni fa giunse a Napoli dichiarando di essere stato portato da Dio.

 Oggi, a Parigi, forse dirà che è arrivato nella nuova terra promessa …

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen