NEWS

Il “Serraglio” del Vomero   di Antonio La Gala   A Napoli la parola “Serraglio” rievoca l’Albergo dei Poveri di piazza Carlo III perché, per un...
continua...
CAMPIONATO DI CALCIO 2021-2022 IL NAPOLI DELUDE CLAMOROSAMENTE   di Luigi Rezzuti   Per il Calcio Napoli la speranza di vincere lo scudetto e...
continua...
Vezzi di artisti   di Antonio La Gala     Qui non intendiamo demitizzare figure di artisti; vogliamo soltanto presentare piccole curiosità che ci...
continua...
  Le donne spagnole che hanno lasciato un segno nella storia di Napoli   Incontro con Yvonne Carbonaro per la Giornata Mondiale del Libro   Martedì...
continua...
E' IL TEATRO, BELLEZZA!       (Maggio 2022)
continua...
Miti napoletani di oggi.90 IL “RAGU’”   di Sergio Zazzera   Quello che piaceva a Eduardo «’o ffaceva sulo mammà»; a casa mia, una vecchia zia di...
continua...
Miti napoletani di oggi.84 IL TURISMO   di Sergio Zazzera   Che il turismo sia una delle più redditizie risorse economiche dell’Italia intera, è un...
continua...
I tram a vapore di Napoli   di Antonio La Gala   Nella seconda metà dell’Ottocento la locomozione a vapore nel settore delle ferrovie maggiori...
continua...
I 40 ANNI DEL MELARANCIO, UN RICORDO CHE FA PENSARE (26/04/1983 – 26/04/2023)   di Annamaria Riccio   Tanto è il tempo trascorso da quel tragico...
continua...
La diaspora dei titolari   di Antonio La Gala     Personaggi illustri a cui sono intitolati alcuni licei classici, i “titolari” eponimi, spesso li...
continua...

MAZZARRI E’ STATO ESONERATO

 

di Luigi Rezzuti

 


Ringrazio Walter Mazzarri, amico della famiglia De Laurentiis e del Napoli, per aver sostenuto la squadra in un momento complesso. Resterà nel cuore dei napoletani e della nostra famiglia. Bentornato Francesco Calzona, che ha già lavorato con noi sia con Sarri che con Spalletti.”

Con questo comunicato stampa De Laurentiis ha esonerato Mazzarri. Il nuovo allenatore Calzona avrà come second Simone Bonomi, ex difensore azzurro. Torna Francesco Sinata, il preparatore dello scudetto, grazie ad una speciale deroga della FGC. L’avventura di Calzona alla guida del Napoli inizia con un primo allenamento in vista della partita di Champions League contro il Barcellona e con la prima conferenza stampa. E così è arrivato l’ennesimo ribaltone stagionale in casa dei campioni d’Italia che, dopo aver esonerato Rudy Garcia hanno deciso di separarsi anche da Walter Mazzarri. Il tecnico paga gli scarsi risultati, ottenuti da quando è ritornato sulla panchina azzurra. La squadra è sprofondata addirittura al nono posto in classifica e a nove punti di distanza dal quarto posto che vale la qualificazione in Champions League, oggi lontana. E siamo a tre: Garcia, Mazzarri e Calzona, in appena sei mesi, dall’inizio del campionato di calcio di Serie A, quanti errori, quanta presunzione, quanta arroganza da parte di Aurelio De Laurentiis. Il primo grosso errore è stato quello di far andare via Spalletti, l’allenatore dello scudetto e Giuntoli, direttore tecnico, poi quello di trattare contemporaneamente con Igor Tudor, Louis Enrique ed Antonio Conte i quali, chi per un motivo chi per un altro, rifiutarono di venire a Napoli in qualità di allenatori. Il primo responsabile in assoluto, senza nessun dubbio, è stato Aurelio De Laurentiis. L’ha fatta grossa, fin dall’inizio di questa stagione, quando ha scelto come allenatore Rudy Garcia per poi esonerarlo. E ancora, i contatti con Antonio Conte, molto prima dell’esonero di Garcia e poi la scelta di una minestra riscaldata e forse ormai calcisticamente insipida, come quella di Mazzarri. Impietoso il bilancio con il francese Garcia in panchina. Se il Napoli era malato con Garcia, dall’arrivo di Mazzarri siamo arrivati al coma profondo. Ora si parla nuovamente di Antonio Conte a fine stagione.

Ecco chi è Francesco Calzona, il 55enne tecnico originario di Vibo Valentia, che ha sostituito Mazzarri sulla panchina del Napoli. Calzona vanta una profonda conoscenza della piazza, essendo stato assistente sia di Sarri che di Spalletti. Da maggio 2022 è il Ct della Nazionale Slovacchia, che ha trascinato alla fase finale degli Europei 2024 e ricoprirà il doppio incarico con l’ok della Federazione, contratto fino a giugno.

Calzona inizia la sua avventura con l’esordio da brivido sulla panchina del Napoli in Champions League contro il Barcellona.

(Febbraio 2024)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen