NEWS

AVERSA COMPIE 994 ANNI                                       Aversa celebra il suo 994° compleanno con una “Due giorni” organizzata dall’Associazione...
continua...
Miti napoletani di oggi.74 IL “CAFFE' SOSPESO”   di Sergio Zazzera   Che Napoli sia diventata, già da almeno un secolo e mezzo, la “patria” del...
continua...
FIORI DEL MIO CAMPO  
continua...
Ammutinamento dei calciatori del Napoli   di Luigi Rezzuti   Non si rasserena il clima in casa Napoli, anche perché il comunicato diffuso dal club di...
continua...
Maggio dei monumenti   di Luigi Rezzuti   Come ogni anno, il mese di maggio è dedicato ai monumenti e quest’anno il tema della venticinquesima...
continua...
Miti napoletani di oggi.76 “CERTE” MOSTRE   di Sergio Zazzera   E' stata allestita, di recente, nella sede napoletana delle Gallerie d’Italia...
continua...
UN GIORNO AL MARE   di Luigi Rezzuti   L’intenzione era di trascorrere una giornata al mare, ma dopo tre ore,  bloccati in mezzo al traffico e...
continua...
Andiamo a teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   L’iniziativa di  erreteatro, “Mutaverso al tuo Natale, regala il teatro”, che suggerisce a chi è a...
continua...
La casa editrice oèdipus a Palazzo Braschi di Roma e alla Biblioteca Nazionale di Rio de Janeiro   Due presentazioni prestigiose per la casa editrice...
continua...
IL CALL CENTER   di Luigi Rezzuti   Domenica pomeriggio sono a casa, mia moglie riposa ed io sono davanti alla televisione: una tazza di caffè,...
continua...

XIV Giornata Europea della Cultura Ebraica: Napoli città

capofila

 

di Sergio Zazzera

 


Proprio quest'anno la Comunità ebraica di Napoli, fondata nel 1833 dal barone Adolf Carl Rothschild, festeggia i centocinquant’anni della sua fondazione ed è per questo motivo ch’essa è stata scelta quale città capofila della XIV Giornata Europea della Cultura Ebraica, che si svolgerà domenica prossima, 29 settembre. Il tema prescelto, Ebraismo e natura, intende stimolare la riflessione sul rispetto per l'ambiente e sull'utilizzo responsabile delle risorse naturali, che costituiscono uno degli oggetti prevalenti del pensiero ebraico. Alla manifestazione  aderiscono ventinove Paesi europei, e in Italia ben settanta località, fra grandi città e piccoli centri.

Il programma delle manifestazioni napoletane prevede la cerimonia inaugurale, alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, alle 11.00 a Villa Pignatelli (ingresso solo su invito), con un intervento del vicepresidente della Comunità, Sandro Temin, su Storia della presenza ebraica a Napoli, cui faranno seguito, alle 12.30 (ingresso libero, posti limitati), una conversazione del Rabbino capo della Comunità di Napoli, Scialom Bahbout, sul tema Ebraismo e natura, e una dello scrittore Erri De Luca, sul tema Esperienza fisica della rivelazione.

Contemporaneamente, nella sede della Comunità ebraica (via Cappella Vecchia, 31), dalle 11.00  alle 12.30 e dalle 15.30 fino 18.00, si svolgeranno, ogni trenta minuti, visite guidate alla Sinagoga, mentre nei locali comunitari potrà essere visitata la mostra Riti e costumi dell’ebraismo, viaggio nella tradizione ebraica attraverso oggetti rituali e libri. Inoltre, durante tutta la giornata saranno aperti il bazar curato dall'Associazione Donne Ebree d’Italia sezione di Napoli,  l'angolo libri curato dalla libreria Dante & Descartes e lo spazio gioco per i bambini, che saranno intrattenuti dagli animatori. Saranno pure proiettati il video Gli ebrei in Italia, curato dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, e il video Ebraismo e Natura, a cura della redazione di Sorgente di Vita.

Alle 17.30, poi, nell’ambito delle celebrazioni per il 70esimo anniversario delle Quattro Giornate di Napoli, la prof. Gabriella Gribaudi, dell’Università Federico II di Napoli, terrà una conferenza sul tema La Comunità, la guerra e la quattro giornate di Napoli.

Concluderà la giornata, alle 20.30, il concerto in Sinagoga con brani di tradizione Sefardita e Aschenazita, eseguiti dai gruppi Radicanto  e Knorrband (prenotazione obbligatoria all'e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen