NEWS

Miti napoletani di oggi. 77 LA “SANT'ORSOLA” DI CARAVAGGIO   di Sergio Zazzera   Fiore all’occhiello della sede napoletana delle “Gallerie...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Diritti negati Corrado Augias, prestigioso giornalista e scrittore non credente, coltiva l’interesse per la...
continua...
L’isolotto di Megaride tra mito e realtà   di Luigi Rezzuti   E’ di una decina di giorni fa la notizia che un gruppo di archeologi subacquei si sono...
continua...
Luca Postiglione. La vita come un sogno dorato   di Antonio La Gala   Luca Postiglione (1876-1936) fu un artista - pittore e poeta - attivo nei...
continua...
BOMBE DI MERCATO   di Luigi Rezzuti   E’ da poco terminato il Campionato italiano di calcio di Serie A e già gli addetti ai lavori sono impegnati in...
continua...
Giornata Mondiale della Salute   di Luciana Alboreto   Il 7 aprile 2019 si è celebrata la Giornata Mondiale della Salute, il cui slogan, “Copertura...
continua...
Villa Patrizi e S. Stefano   di Antonio La Gala   Fra le due aree collinari contigue, di Posillipo e del Vomero, possiamo individuare una zona di...
continua...
’O guappo ’e cartone   di Luigi Rezzuti     ’O guappo ’e cartone è una commedia in tre atti, scritta da Raffaele Viviani. La prima rappresentazione...
continua...
Parlanno ’e poesia 7   di Romano Rizzo   Peppino Russo  (13 Maggio 1907 / 16 Ottobre 1993) Peppino Russo nacque a Napoli, al corso Garibaldi, nei...
continua...
L’avvocato della camorra   di Luigi Rezzuti   Non era stato facile per Alberto frequentare l’università e laurearsi in legge. I suoi ce l’avevano...
continua...

Eccezionalmente...Trettrè

 

Dopo tanti anni dal loro ultimo incontro artistico i Trettrè (Edoardo Romano, Mirko Setaro e Gino Cogliandro) dal 10 al 13 ottobre si riuniranno eccezionalmente sul palco del Teatro Cilea di Napoli, per dare vita, in anteprima nazionale, ad uno spettacolo antologico della loro storia artistica e teatrale...

 

Eccezionalmente….Trettre’  è uno spettacolo antologico della storia artistica e teatrale del trio napoletano, opportunamente rivisitato e aggiornato in considerazioni dei cambiamenti socio-economici e culturali che hanno attraversato le vite e le storie di noi tutti in questi ultimi anni. Uno spettacolo che, comunque, segna una conferma della tenuta, in termini di attualità, delle tematiche affrontate, a suo tempo, e della originalità ancora coerente del suo sviluppo drammaturgico. Una carrellata che, comunque, vuole  superare una mera operazione nostalgico-malinconica del tipo “come eravamo”, ma che vuole ribadire una tradizione ed un’idea di teatro ancora efficace non solo per “vis comico-satirica”, ma anche per modernità di temi e svolgimenti.“ Eccezionalmente…Trettre’ “ è una galleria vivace, pungente e sarcastica di paradossi, guasti, vizi e disservizi della nostra società, esorcizzati attraverso l’efficace dissacrante della risata, peculiarità specifica di tutta l’attività artistica de “ I Trettre’ ”, legata a quella volontà, mai celata e distratta, di rimanere coerentemente ed orgogliosamente, sempre e comunque, “Napoletani d’Italia” 

Il titolo “Eccezionalmente..Tretttre’, va precisato, non fa riferimento alle strombazzature da tono elegiaco e  trionfalistico per il ritorno in scena del gruppo. Più teatralmente, l’ “Eccezionalmente…”, va riferito all’eccezionalità di un evento che li vede coinvolti, determinandone il ritorno, seppur limitato nel tempo, in scena. Eccezionalità che il pubblico scoprirà, con divertimento, fin dall’inizio dello spettacolo.  

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen