NEWS

“Quello che vedo”, la webserie sull’autismo di Maurizio Casagrande, in giro per le scuole   di Marisa Pumpo Pica   La webserie “Quello che vedo”,...
continua...
GLI ESAMI DI MATURITA’*   di Luigi Rezzuti   Ormai siamo prossimi agli esami di maturità che inizieranno, con la prima prova, il 22 giugno e...
continua...
Tra arte e natura. Sabato a Castel Gandolfo   di Luigi Rezzuti   Anche se con notevole ritardo, ho saputo di poter visitare Castel Gandolfo, partendo...
continua...
Lutto in casa Cosmopolis per la morte di Peppe Talone   di Marisa Pumpo Pica     Non è facile metabolizzare un lutto e ancor meno lo è quando il...
continua...
Parlanno ’e poesia 5   di Romano Rizzo   EPIFANIO ROSSETTI è stato, senza dubbio, una delle figure preminenti della poesia napoletana...
continua...
Parlanno ‘e poesia 8   di Romano Rizzo   Gennaro Esposito Una delle più dibattute teorie sull’arte e la poesia è certo quella relativa al ruolo che...
continua...
UNA STORIA COMMOVENTE   di Luigi Rezzuti   Miguel e Maria Garcia si sono conosciuti per le strade colombiane quando, entrambi senzatetto, erano...
continua...
GRANDI ILLUSIONI di Graham Swift   di Luigi Alviggi   Nel romanzo, la storia di attori di successo vista in remoto, cioè nella prospettiva...
continua...
La luce del mito   di Gabriella Pagnotta   I recenti avvenimenti, accaduti a Bardonecchia e a Mentone, hanno diviso l’opinione pubblica e hanno...
continua...
Miti napoletani contemporanei.65 “SUPER-NAPOLI”   di Sergio Zazzera   Qualche tempo fa ho parlato del “mito-Napoli”; come se non bastasse, ora il...
continua...

SOLE A CATINELLE, CON CHECCO ZALONE,

AL CINEMA

 

“Sole a catinelle” nuovo film di Checco Zalone, comico cantautore barese in compagnia di Miriam Dalmazio e Aurore Erguy.

Checco Zalone oltre ad essere il protagonista del film è anche sceneggiatore, e Gennaro Nunziante regista (ancora in coppia dopo i 47 milioni di euro incassati dal film precedente “Che bella giornata”.

Il film è in programmazione nelle maggiori sale cinematografiche italiane fino a quasi metà novembre.

Un film esilarante, pieno di gag cui è difficile resistere da non ridere, tante battute a partire da quel “So comunisti a papà!” con cui Checco descrive le stravaganze di una famiglia straricca.

 “Se sarai promosso con tutti dieci papà ti regala una vacanza da sogno”. E’ questa la promessa che Checco fa al figlio Nicolò. Fin qui tutto bene, il problema è che Checco, venditore di aspirapolvere è in piena crisi sia con le vendite che con la moglie e non può permettersi di regalare al figlio nemmeno un giorno al mare. E quando Nicolò riceve la pagella con tutti dieci, la promessa va mantenuta. Fortuna che a Checco non manca l’ottimismo, partito con la speranza, delusa, di vendere qualche aspirapolvere ai suoi parenti in Molise, si ritrova a casa di Zoe, una ricchissima ragazza che ha il figlio proprio dell’età di Nicolò e li fa entrare nel suo mondo : inviti a party esclusivi, bagni in piscine fantastiche e ancora yacht, cavalli, campi da golf e serate a Portofino”.

In un paio di scene si intravede anche la figlia di Zalone, Gaia, a cui ha dedicato un brano “Mi è capitata femmina,  e già nell’ecografia la vedevo allungare le gambe e provavo fastidio. I miei amici, che hanno dei figli maschi, stanno già litigandosi. Soffrirò molto”.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen