NEWS

Un interessante spettacolo di ERIN K   L’Associazione La Stazione & Rock Events hanno presentato, nei giorni scorsi, uno spettacolo live della...
continua...
CARMINE COLELLA ALL'ASSOCIAZIONE LUCANA     La conferenza verterà su Francesco Mauro, illustre lucano di Calvello (Potenza), di cui si era persa...
continua...
SALUTE Frutta di primavera   di Luigi Rezzuti   In primavera arriva la frutta “golosa”, quella che piace proprio a tutti, dai grandi ai bambini e...
continua...
Anno nuovo. Tasse e adempimenti fiscali   di Antonio Esposito   Inizia un nuovo anno, buoni propositi, oroscopo, mille incognite, una sola certezza...
continua...
EVENTI COSMOPOLIS   Giovedì 12 maggio 2016 - ore 16, 30 Auditorium Scuola media “D’Ovidio – Nicolardi Saluto della Preside Prof. Valeria...
continua...
Miti napoletani di oggi.44 Labirinto napoletano   di Sergio Zazzera   Il mito classico del labirinto è noto a tutti: l’assatanata Pasifae si lascia...
continua...
Discutibili sentenze arbitrali   di Luigi Rezzuti   Ad appena otto giorni dal termine del campionato, il Napoli subisce una sonora sconfitta da...
continua...
ANDIAMO A TEATRO a cura di Marisa Pumpo Pica Pompeiana Baroque Ensemble in “...di tanti palpiti”   Di grande spessore ed interesse, all’interno del...
continua...
Miti napoletani di oggi.57 LA "CASA DI TONIA"   di Sergio Zazzera   Dal 2010, al civico n. 12-g di via Santa Maria degli Angeli alle Croci, a...
continua...
CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A   di Luigi Rezzuti   Anche quest’anno il campionato di calcio di Serie A, come in quelli precedenti, lo vincerà ancora...
continua...

Miti napoletani di oggi.11

IL POSTINO DI MICHAEL RADFORD

 

di Sergio Zazzera

 


Ne Il Postino di Neruda Antonio Skarmeta ha romanzato la vicenda dell’esilio di Pablo Neruda a Salina, fino al suo rientro nel Cile liberato dal regime di Pinochet; in realtà, però, lo scrittore cileno fu ospite, in tale periodo, non già dell’isola delle Eolie, bensì di Capri e di Sant’Angelo d’Ischia. Da questo romanzo Michael Radford ha tratto, nel 1994, il film Il Postino, che ha segnato il “canto del cigno” di Massimo Troisi, morto verso la fine delle riprese.

La storia narrata dal film, al pari di quella del romanzo, si svolge “ufficialmente” a Salina, sebbene un gran numero di scene sia stato girato a Procida, fra la Corricella, piazza dei Martiri e la spiaggia del Pozzo Vecchio. Né questa è stata l’unica occasione di “sfruttamento” cinematografico dell’isola, la quale è stata costretta a “prestare il proprio volto” a Torre Annunziata in Francesca e Nunziata di Lina Wertmuller (2001) e addirittura a un inesistente Mongibello ne Il talento di Mister Ripley di Anthony Minghella (1998-99). Eppure, la falsità di questo linguaggio non è stata colta da Procida (né dalla popolazione, né dall’amministrazione), dove è stata addirittura attribuita la denominazione di “via della Spiaggia del Postino” alla strada che scende alla spiaggia del Pozzo Vecchio, manifestando a Radford una gratitudine assolutamente immeritata. Peraltro, da miei conoscenti siciliani apprendo che non di rado accade che qualche turista vada in cerca di quella spiaggia a Salina.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen