NEWS

BOCCA   DI   PIETRA, di   Maria  Cristina  Alfieri   di Luigi Alviggi   Opera d’esordio nel campo letterario dell’Autrice (Milano, 1968) -...
continua...
Un libro a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Il giorno 20 maggio alle ore 19.30 Francesco Pinto, Direttore del Centro di produzione della Rai,...
continua...
Parlanno ’e poesia 4 - Giovanni Boccacciari   di Romano Rizzo   Una fìgura di primo piano, nel panorama della poesia napoletana è stata, senza dubbio,...
continua...
L’INGIUSTIZIA ITALIANA UN PERMESSO VERGOGNOSO   di Luigi Rezzuti   Il 13 marzo del 2018 un branco di ragazzini uccisero la guardia giurata Francesco...
continua...
Annella, un’anomalia del Seicento.   di Antonio La Gala   Un tratto dell’antica “via per colles”, che in epoca romana congiungeva l’area flegrea con...
continua...
CARMINE REZZUTI E QUINTINO SCOLAVINO ESPONGONO  AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI NAPOLI   Dopo aver partecipato alle Biennali di Venezia, alle Quadriennali...
continua...
IL ROLEX RUBATO   di Luigi Rezzuti   Williams, un giovane di nazionalità inglese, dopo aver superato l’esame di laurea con ottimi voti, si concesse...
continua...
LA NUOVA SCUOLA   di Annamaria Riccio   O meglio, la scuola che vorremmo. Il titolo, che la dice tutta sulla surroga a quella attuale, cioè la Buona...
continua...
Per Caterina De Simone Quando un poeta muore   di Marisa Pumpo Pica   Quando un nostro amico o un socio del Centro culturale Cosmopolis, vola...
continua...
Riceviamo e pubblichiamo   L’ Associazione lucana “Giustino Fortunato” è lieta di comunicare che, in occasione della collocazione del proprio...
continua...

Psicologia

 

 

 

 Verso la psicologia quantistica  

Fino alla fine dell'Ottocento pensavamo di aver compreso i principi fondamentali della Natura e, invece, i recenti sviluppi della fisica ci dicono esattamente il contrario. Fino ad allora, tutto, o quasi, sembrava aver trovato una spiegazione “razionale” e definitiva: gli atomi erano i "mattoncini" con cui era costruito il mondo, Newton, con la sua legge di gravitazione universale, era riuscito a spiegare il moto dei pianeti e di tutti gli altri corpi celesti. Tuttavia, nei primi decenni del Novecento, gli scienziati hanno iniziato a fare ricerche sull’atomo e sui suoi componenti con effetti devastanti nel panorama scientifico. I risultati di questi studi hanno, infatti, provocato la perdita di gran parte delle certezze, provenienti dalla fisica classica, e la consapevolezza che la conoscenza della realtà sia ben lontana dall'essere completa. Nasce, così, la Teoria dei Quanti che porta inevitabilmente con sè un mutamento di paradigma del pensiero.

La fisica quantistica è un’evoluzione della fisica classica e si avvicina alle filosofie religiose (ad es. taoismo, buddismo, etc.) e ai concetti di misticismo, preghiera e meditazione andando ben oltre la solida materialità fisica. Tale scienza sta portando a scoperte sconcertanti anche in psicologia: si ipotizza, ad esempio, che presto sarà possibile dare una spiegazione scientifica della coscienza umana. Questo significherebbe poter comprendere scientificamente il rapporto tra mente, volontà umana e realtà e fatti che accadono, poter spiegare fisicamente la struttura delle emozioni, dei pensieri, della coscienza. Si  aprono dunque, nuovi orizzonti nello studio e nella pratica della psicologia. La più importante rivelazione della fisica moderna è che, osservando il mondo micro e subatomico (ovvero le particelle più piccole dell’atomo),  diventa possibile ricercare il legame che c’è fra tutto ciò che è materia, a prescindere dallo spazio che li separa. Tale concetto è affine all’idea centrale delle filosofie religiose delle culture orientali, secondo la quale tutte le cose sono interrelate.

Ma cosa si intende per psicologia quantistica? Capire le basi della fisica quantica significa poter comprendere la psicologia al di là realtà percepita. La psicologia quantistica nasce dall’incontro di diverse discipline, ovvero la psicologia, la biologia, le neuroscienze, la fisica quantistica e la filosofia. Le prime teorie sostengono che, a livello inconscio, si verifica un costante trasferimento di informazioni da persona a persona, fra individui con cui abbiamo anche solo un collegamento superficiale e questo spiegherebbe numerosi fenomeni o casi che, per decenni, erano stati considerati come appartenenti alla sfera del paranormale e, in quanto tali, incomprensibili. In tal senso, è ragionevole aspettarsi che presto sarà data risposta a quesiti su fenomeni e meccanismi interiori che finora nessun paradigma teorico e scientifico è stato in grado di spiegare in maniera esatta. La finalità della psicologia quantistica è la stessa di quella della psicologia tradizionale, centrata sul miglioramento della salute, sulla risoluzione dei sintomi degli stati nevrotici, sul benessere psicofisico della persona sulla buona qualità delle proprie relazioni interpersonali, nonché sulla comprensione dell'immenso potere della nostra mente e, in rapporto alla nostra esistenza.

 

 

 

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen