NEWS

Parlanno ’e poesia 4 - Giovanni Boccacciari   di Romano Rizzo   Una fìgura di primo piano, nel panorama della poesia napoletana è stata, senza dubbio,...
continua...
I PONTI DEL 2019   di Ilaria Rezzuti   Un nuovo anno è arrivato e vogliamo divertirci a suggerire ai lettori de “ILVOMERESE” qualche accattivante...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Succede che razzoli male chi predica bene Ma da che dissacrante pulpito il re Mida dei comici arringa il popolo...
continua...
GENNARINO DERUBATO DA UN BAMBINO   di Luigi Rezzuti   Gennarino sperava di godersi una stupenda mattinata sugli scogli di Mergellina, accompagnando la...
continua...
SALERNUM WINE FORUM       Un modello previsionale, elaborato da un gruppo di ricercatori, ha stimato i possibili impatti del cambiamento climatico...
continua...
La Prima Edizione de “Il Presepe Vivente” a Boscotrecase (NA) nell’antica contrada Oratorio Una straordinaria occasione per conoscere vecchi mestieri e...
continua...
PER_FORMARE UNA COLLEZIONE   Venerdì 22 giugno alle ore 19.00 il Museo Madre inaugurerà il nuovo capitolo del progetto in progress  “Per_formare  una...
continua...
Miti napoletani di oggi.69 FANTASMI   di Sergio Zazzera   Sarò un illuso, ma credevo che, almeno ai giorni nostri, il mito del fantasma fosse...
continua...
 Le biblioteche napoletane   di Antonio La Gala     Per capire come e quando le attuali biblioteche napoletane sono sorte non si può prescindere...
continua...
BABBO NATALE   di Luigi Rezzuti   Era una notte fredda, una notte fredda e buia. Gigetto era accoccolato sul davanzale della finestra ad osservare...
continua...

Solo amici?

 

di Mariacarla Rubinacci

 

Nei salotti televisivi, in alcune rubriche del cuore sulle riviste al femminile, nella domanda appena sussurrata all’orecchio dell’amica, seduta di fronte a una qualsiasi Maria che sta parlando allegramente con un qualsiasi Franco, il tema di dibattito è sempre quello: “Può esistere tra un uomo e una donna un rapporto di amicizia?”.

Il concetto che fa da sfondo (ma che non è detto), si potrebbe riassumere con le parole “stima”, “fiducia”; “seduzione”. Insieme infatti sembrerebbe che non possano sussistere. Persino Lucio Battisti, nel testo di una sua bellissima canzone, ha espresso il dubbio, cantando “…avere te, una donna, per amico…”.

Spesso, la risposta si rivela da sola nella consapevolezza con cui, nella coppia,  i partner, ormai separati, dichiarano di essere rimasti amici con i propri ex. Già, è facile dirlo, perché non forse, ma certamente, la questione sentimentale è risolta e accantonata, è giunta al capolinea . Il lui non deve più fare il macho per sedurre una lei, mentre la lei non si sentirà meno femmina come quando era assillata dal dubbio “forse non mi trova attraente”.

Allora l’essere solo amici per un uomo e una donna, complici, è impossibile?

Invece esiste la possibilità. Permettiamoci anche noi di fare un piccolo salotto di commento, come fossimo seduti davanti a un buon caffè. Tentiamo di esprimere un’opinione che confronteremo con quella di chi ci sta di fronte.

Occorrerebbe non pretendere che venga confermato il proprio valore seduttivo e appoggiare, invece, il rapporto affettivo sull’ascolto delle confidenze, dei racconti di un disagio, subito sul lavoro, della gioia di un successo, raggiunto dopo tanto impegno. Si può stare vicini anche sorretti da scambi di idee e simpatia, proprio come si fa consapevolmente con una persona dello stesso sesso, con il valore aggiunto, però, di confrontarsi attraverso un altro punto di vista. Diventa un capirsi perché liberi dalle complicanze emotive, connesse al rapporto con il partner.   

Concludiamo, dunque, col sottolineare che l’essere solo amica di un uomo, o viceversa, può essere considerato come un’evoluzione spirituale: è sincerità di intenti, è maturità che fa crescere. L’amicizia diventa affinità elettiva, un quasi-amore che durerà nel tempo perché nato non dalla passione della seduzione, bensì dal bisogno di essere compresi senza dover celarsi dietro vari compromessi.

Solo amici? Sì.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen