NEWS

Il rovescio della medaglia Lello Lupoli ( 5.10.1918 / 20.5.1995 )     di Romano Rizzo     La figura artistica di Lello Lupoli è nota a tutti gli...
continua...
IL CALCIO E’ CORROTTO E MALATO   di Luigi Rezzuti   Purtroppo il calcio, il più bel gioco mondiale, seguito dalla maggior parte delle persone, è...
continua...
I Cacciottoli   diAntonio La Gala   Questo toponimo denomina sia la Salita, che da Corso Vittorio Emanuele porta al Vomero, sia un'estesa zona...
continua...
PRIMIZIE DI CALCIO MERCATO   di Luigi Rezzuti   Non è ancora terminato il campionato di calcio di Serie A, nè tanto meno siamo vicini alle date...
continua...
BOMBE DI MERCATO   di Luigi Rezzuti   E’ da poco terminato il Campionato italiano di calcio di Serie A e già gli addetti ai lavori sono impegnati in...
continua...
“Voi mi odiate e io per dispetto vi amo tutti”   Lunedì, 14 marzo, alle ore 18.00, presso la libreria IOCISTO’, in via Cimarosa, 20 (Piazza Fuga),...
continua...
I Ditelo voi   di Luigi Rezzuti   “I  ditelo voi” sono un trio comico napoletano, formatosi nel 1995 e composto da Francesco De Fraia, detto...
continua...
Progetto di marchio d’area “Valle di Suessola”   Entra nella fase operativa il progetto di marchio d’area “Valle di Suessola” promosso dall’Associazione...
continua...
Nascita della stazione di Napoli Centrale   di Antonio La Gala   Tutti i napoletani, quelli meno giovani, per esperienza diretta, gli altri,...
continua...
LA COMUNITA’ EBRAICA DI NAPOLI E IL PREGIUDIZIO ANTISIONISTA   Riceviamo e pubblichiamo La Comunità ebraica di Napoli esprime la propria indignazione...
continua...

METROPOLITANA                           

Il sistema  ad anello sul modello londinese

 

Dopo  l’apertura della metropolitana di via Toledo, definita stazione artistica e funzionale, e dopo l’inaugurazione della stazione Garibaldi, avvenuta, per le autorità, il due dicembre, mentre per gli utenti soltanto a fine dicembre, e dopo il completamento delle stazioni Municipio, Università e via Duomo e il completamento dei lavori di sistemazione di piazza Garibaldi, che avverrà nei prossimi mesi del 2014, è stato dato il via al prolungamento della metropolitana di Napoli con l’ok del Cipe per la realizzazione della tratta Centro Direzionale – Capodichino.

Un tassello fondamentale, con la chiusura prevista per il 2018, del progetto per il trasporto su ferro del capoluogo campano.

Ad annunciare lo sblocco è stato direttamente il premier, Enrico Letta, dichiarando: “Abbiamo assunto una decisione importante, attesa da molto tempo, si tratta di un passo avanti nelle infrastrutture del Paese”.

Con l’approvazione definitiva, nello specifico il prolungamento della cosiddetta metropolitana collinare, da piazza Garibaldi a Capodichino, avremo altre quattro nuove stazioni: Centro Direzionale, Poggioreale, Tribunali, Capodichino (aereoporto).

Il primo cantiere, a partire dal gennaio del 2014, sarà quello del Centro Direzionale.

A completare lo sblocco delle risorse è stato anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, per il quale la decisione rappresenta “il punto di arrivo di un lavoro fruttuoso, messo in atto attraverso la collaborazione tra Governo, Regione e Comune, i quali hanno garantito un cospicuo investimento per il completamento di una infrastruttura strategica, un’opera che ha visto un grande impegno da parte nostra, con un notevolissimo risparmio rispetto al progetto originario che, però, non inciderà sulla qualità e sulla sicurezza del trasporto metropolitano”.

L’ok definitivo alla tratta Centro Direzionale – Capodichino rende possibile, quindi, la chiusura del cerchio, il sistema ad “anello”, ispirato al modello della metropolitana di Londra, che permette di collegare tra loro tutte le linee di trasporto, presenti nell’area metropolitana.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen