NEWS

’O guappo ’e cartone   di Luigi Rezzuti     ’O guappo ’e cartone è una commedia in tre atti, scritta da Raffaele Viviani. La prima rappresentazione...
continua...
I PONTI DEL 2019   di Ilaria Rezzuti   Un nuovo anno è arrivato e vogliamo divertirci a suggerire ai lettori de “ILVOMERESE” qualche accattivante...
continua...
Tanto va la gatta al lardo… Giro di boia per il Santone Samuele   di Luigi Rezzuti   Sulle pagine de “IL VOMERESE” del mese di marzo 2016,...
continua...
Ma a me, lei ci pensa ancora?   di Luigi Rezzuti   Francesco aveva quindici anni. Erano gli anni dei primi innamoramenti, amori teneri di un ragazzo...
continua...
Cara  Matera,  ti  scrivo…..               di  Mariacarla Rubinacci   Sono arrivata una mattina di sole, ho bussato alla tua porta, ricordi?, e tu...
continua...
XXI edizione del Premio Montale Fuori di Casa  Il riconoscimento a Massimo Gramellini     Queste le motivazioni con cui è stato assegnato il XXI...
continua...
Napoli Ottocento, come venivano i turisti   di Antonio La Gala   Negli anni Venti dell’Ottocento cominciarono a crescere i flussi turistici verso...
continua...
Un libro a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Sabato, 5 marzo, alle ore 11.30, nella sala del Teatro Diana, nell’ambito della rassegna...
continua...
Miti napoletani di oggi.45 LA “NASCITA” DELLA CAMORRA   di Sergio Zazzera   I Romani erano specialisti abilissimi nel confezionamento di “miti di...
continua...
Vincenzo Irolli: arte o commercio?    di Antonio La Gala   Vincenzo Irolli (Napoli, 1860 - 1949) scoprì la sua passione per l'arte a diciassette...
continua...

EUROPA LEAGUE 2014

 

Dopo la partita di campionato persa contro l’Atlanta non ci restava che ridere vedendo l’inconsistenza dei giocatoti napoletani,  adesso però, dopo la sconfitta in Coppa Italia con la Roma non ci resta che piangere in attesa della partita di ritorno e di un colpo di fortuna, anche se questa volta è stata una bella partita.

Esclusi dalla Champions League, ormai sembra una chimera raggiungere il secondo posto in campionato, non  ci resta che sperare nella conquista della Europa League.

Il Chelsea è la detentrice della passata Europa League, a questa competizione, oltre alle squadre straniere ci saranno quattro squadre italiane: Fiorentina, Juve, Lazio e Napoli.

Alle semifinali il Napoli incontrerà il Swansea il 20 febbraio, nella stessa giornata si svolgeranno gli incontri Lazio-Ludogorets, Fiorentina-Esijera e Juve-Trabzonspor.

Il ritorno è fissato per il 27, se il Napoli riuscirà nel prosieguo della competizione potrebbe arrivare alla finale del 14 maggio 2014 che si disputerà allo Juventus Stadium.

Chi vincerà l’Europa League otterrà il diritto di partecipare alla Supercoppa Uefa del 2014.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen