NEWS

SEGNALIBRO a cura di Marisa Pumpo Pica   LA TOMBA PROFANATA Santagata si fa in quattro di Luciano Scateni  Guida - Kairos    Questo è il...
continua...
AMERICA’S  CUP SENZA LUNA ROSSA   di Luigi Rezzuti   “Nello  sport come nella vita, non si può ricorrere sempre al compromesso del compromesso” dice...
continua...
 SONETTI PER IMMAGINI di Nino Velotti   di Nicola Garofano    Verrà presentato, domenica 5 marzo a Pompei (NA) presso il Pompeilab (Via Astolelle,...
continua...
LA SCOPERTA DELLA GROTTA AZZURA di August Kopisch   di Luigi Alviggi   Nell’estate del 1826, August Kopisch e l’amico Ernst Fries sbarcano per la...
continua...
I PONTI DEL 2019   di Ilaria Rezzuti   Un nuovo anno è arrivato e vogliamo divertirci a suggerire ai lettori de “ILVOMERESE” qualche accattivante...
continua...
MOSTRA  “PARADISO E RITORNO”  DI CLARA REZZUTI AL PAN DAL 4 AL 21 MAGGIO 2017   Giovedì 4 maggio nel Loft del Pan (Palazzo delle Arti di Napoli) alle...
continua...
MAGGIO DEI MONUMENTI   di Luigi Rezzuti   La 24° edizione del “Maggio dei Monumenti” è partita il 28 aprile per terminare il 3 giugno...
continua...
Andiamo a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   In uno dei nostri precedenti trafiletti, ci eravamo ripromessi, parlando delle iniziative di...
continua...
CHAMPIONS  LEAGUE “Le vie del Signore sono infinite”   di Luigi Rezzuti   Il Napoli guidato da Sarri è giudicato la migliore squadra che esprime...
continua...
Napoli Ottocento, come venivano i turisti   di Antonio La Gala   Negli anni Venti dell’Ottocento cominciarono a crescere i flussi turistici verso...
continua...

UN BARATTOLO DI SAGGEZZA

di Peppe Iannicelli

Spulciando in rete ho trovato una bella storia che voglio condividere con voi.

E’ la storia di un professore di filosofia, di un barattolo e di una classe di studenti.

Il professore  prese un grosso barattolo di maionese vuoto e lo riempì con delle palline da golf. Domandò agli studenti se fosse pieno. Risposero di sì.
Il professore rovesciò dentro il barattolo una scatola di sassolini che occuparono gli spazi fra le palline da golf. Domandò quindi, di nuovo, ai suoi studenti se il barattolo fosse pieno. Risposero di sì.
Il professore rovesciò dentro il barattolo della  sabbia che occupò tutti gli spazi liberi e domandò  se il barattolo fosse pieno. Risposero con un si.
Il professore tirò fuori da sotto la cattedra due bicchieri di vino rosso e li rovesciò nel barattolo riempiendo tutto lo spazio fra i granelli di sabbia.

”Vorrei – disse il professore - che voi consideraste questo barattolo la vostra vita, le palline da golf sono le cose importanti: famiglia, figli, salute, i vostri amici.

 Se rimanessero dopo che tutto il resto fosse perduto riempirebbero comunque la vostra esistenza”.
“I sassolini sono le altre cose che contano, come il vostro lavoro, la vostra casa, l’automobile. La sabbia rappresenta, infine, le piccole cose.”
“Se metteste prima la sabbia”, continuò, “non resterebbe spazio per i sassolini e per le palline da golf. Lo stesso accade per la vita.

Se usate la vostra energia per le piccole cose, non vi potrete mai dedicare alle cose veramente importanti.
“Curatevi delle cose che sono fondamentali per la vostra felicità, giocate con i vostri figli, tenete sotto controllo la vostra salute, portate a cena fuori vostra moglie. C’è sempre tempo per sistemare la casa e per buttare l’immondizia. Dedicatevi prima di tutto alle palline da golf, le cose che contano sul serio, definite le vostre priorità, tutto il resto è solo sabbia”.
Una studentessa chiese che cosa rappresentasse il vino, il professore sorrise e disse : ”Dimostra che per quanto possa sembrare piena la tua vita c’è sempre spazio per un paio di bicchieri di vino con un amico”.

Meditate, gente, meditate. Prosit a tutti !!!!

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen