NEWS

Martedì 4 luglio al via "Vietri in Scena" Oltre 20 appuntamenti gratuiti a Villa Guariglia, Villa Comunale e Palazzo della Guardia   Al via domani...
continua...
LARGO O PIAZZA?   di Antonio La Gala     Spesso nel leggere cose della Napoli antica ci imbattiamo in denominazioni stradali che ci lasciano...
continua...
DIANA FRANCO PER IL QUIRINALE   Il dipinto su cristallo, intitolato Terrae Motus, donato dall’artista napoletana Diana Franco al Quirinale, è esposto...
continua...
Il limite infranto   di Gabriella Pagnotta   Georges Bataille, filosofo francese del secolo scorso, illumina il nostro tempo con le sue riflessioni...
continua...
Sotto le stelle della D’Ovidio Nicolardi   di Annamaria Riccio   A dicembre si è compiuta la manifestazione finale del progetto “Uniti sotto le...
continua...
Presentazione libro Riceviamo e volentieri pubblichiamo Salotto Cerino   Giovedì 4 aprile, alle ore 18, nella Sala Sannazaro, Via Mergellina, 9/B...
continua...
Andiamo a teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   L’iniziativa di  erreteatro, “Mutaverso al tuo Natale, regala il teatro”, che suggerisce a chi è a...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   L’ottimismo si chiama Apple Indossa il giacchino blu di metalmeccanico, stinto dalla fatica, sbiadita la scritta...
continua...
CHI VINCERA’ LO SCUDETTO?   di Luigi Rezzuti   Certo è un momento di sofferenza quello del Calcio Napoli. Ci sono da recuperare i punti persi in...
continua...
Miti napoletani di oggi.41 L’IDENTITA’ NAPOLETANA   di Sergio Zazzera   L’antropologia definisce l’identità come «patrimonio da conservare» e, in...
continua...

“IL CLUB DEI MARSIGLIESI” AL TEATRO DIANA

 


Vittorio Marsiglia è l’ultimo grande macchiettista rimasto. La sua storia, unita a un’inconfondibile e personalissima caratterizzazione, lo hanno reso tra le  più celebre espressioni  di questo glorioso genere musicale. Al compimento dei suoi settant’anni l’Albertina Produzioni vuole rendere omaggio a questo signore delle scene con uno spettacolo che come si evince dal titolo, ripercorre le tappe più salienti della sua cinquantennale carriera. In particolare rivisitando con alcuni attori,  le canzoni, le macchiette e gli sketches che hanno fatto epoca. “Il club dei Marsigliesi” (due tempi di Gino Rivieccio e Gustavo Verde) appunto vuole essere un’antologia della storia teatrale e musicale di questo grande chansonnier-macchiettista che riesce ancora a divertire e a divertirsi come se fosse un giovane esordiente. Lo spettacolo,  che vede il maestro Mario Messina al pianoforte,  è diretto da Gino Rivieccio che ha curato i testi insieme a Gustavo Verde.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen