NEWS

Città della Scienza rinasce dalle sue ceneri Corporea e il Planetario 3D   di Luciana Alboreto   Napoli, come da ogni evento nefasto, rinasce...
continua...
I Ditelo voi   di Luigi Rezzuti   “I  ditelo voi” sono un trio comico napoletano, formatosi nel 1995 e composto da Francesco De Fraia, detto...
continua...
SALERNUM WINE FORUM       Un modello previsionale, elaborato da un gruppo di ricercatori, ha stimato i possibili impatti del cambiamento climatico...
continua...
Miti napoletani di oggi.41 L’IDENTITA’ NAPOLETANA   di Sergio Zazzera   L’antropologia definisce l’identità come «patrimonio da conservare» e, in...
continua...
LA STORIA DEL CORONAVIRUS   di Luigi Rezzuti     Già a novembre e forse anche ad ottobre il coronavirus aveva iniziato a circolare in Cina, in...
continua...
Spigolature Non Ufo, ma oggetti non identificati   di Luciano Scateni   Per noi, esterni al frenetico evolversi delle tecnologie, l’incipit della...
continua...
L’esilio della bellezza   di Gabriella Pagnotta   Qual è il valore del limite oggi? I limiti sono qualcosa da temere, da mantenere, da costruire o da...
continua...
Napoli Ottocento, come venivano i turisti   di Antonio La Gala   Negli anni Venti dell’Ottocento cominciarono a crescere i flussi turistici verso...
continua...
Gli studenti ignoranti   di Annamaria Riccio   Una lettera, firmata da 600 docenti universitari e indirizzata al governo, ha suscitato non poco...
continua...
RITROVARSI  A  PARIGI di   Gaito  Gazdanov   Di Luigi Alviggi   Gaito Gazdanov (San Pietroburgo, 1903 – 1971), figlio di un guardaboschi, nel 1920...
continua...

LA NOTTE DEI MUSEI. ALLA CONQUISTA DEL

VERO ORO DI NAPOLI

 

di Francesca Bruciano

 

Grande successo ha riscontrato la  VI edizione “Notte europea dei Musei 2014”, promossa come ogni anno dal MIBAC T  in tutta Italia. L’apertura dei siti museali statali e comunali, in particolare di Napoli e dintorni - prevista dalle 20 alle 24 al costo simbolico di 1 euro, - ha permesso, ai cittadini, che non li hanno mai visitati, e ai turisti, di conoscere, al di fuori dei consueti orari di visita, luoghi imperdibili dei maggiori centri di interesse storico-artistico, come il Maschio Angioino, sede del museo civico, il complesso monumentale di San Domenico Maggiore, che ospita la “Mostra impossibile” e il PAN, con l’arte di Warhol. L’amministrazione partenopea ha accolto, infatti, la richiesta del presidente dell'Anci Fassino di garantire l’apertura dei musei, dando conferma  del grande sforzo e della volontà politica di investire nel settore artistico-culturale e nel suo “patrimonio”, nonostante le difficoltà finanziarie dell'ente. Il sindaco, Luigi de Magistris, e l’assessore alla Cultura, Nino Daniele, hanno sottolineato, in una nota di Palazzo San Giacomo, “l’importanza di coinvolgere le istituzioni in un’iniziativa che appare come il vero oro di Napoli perché le bellezze artistico-culturali e paesaggistiche,  insieme alla creatività del suo tessuto sociale, rappresentano il potenziale maggiore, anche in termini di crescita e sviluppo". A Napoli sono stati aperti, in via straordinaria, anche il Complesso museale di Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco (via Tribunali, 39 ) con visite e percorsi guidati, ogni mezz'ora, alla scoperta di una delle più antiche tradizioni napoletane con il culto delle anime pezzentelle; le Gallerie d'Italia - Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo 185 ), Il Museo archeologico di Nola nel complesso monastico di Santa Maria La Nova,  il Museo Diocesano (Via San Felice- Nola ) ed il Museo Storico Archeologico (via Senatore Cocozza - Nola).

E' stata una bella opportunità poter godere del patrimonio artistico italiano e scoprirlo in una veste nuova, grazie alle centinaia di iniziative e proposte, tra concerti, visite tematiche e percorsi guidati.

 (Maggio 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen