NEWS

Ma da un presagio d'ali   All'Aleph, Roma, venerdì 7 aprile, alle ore 17.30,  presentazione del libro di Donatella Costantina Giancaspero Ma da un...
continua...
Ma a me, lei ci pensa ancora?   di Luigi Rezzuti   Francesco aveva quindici anni. Erano gli anni dei primi innamoramenti, amori teneri di un ragazzo...
continua...
Napoli e Totò nel cuore della Nicolardi   di Annamaria Riccio   Come ormai è consuetudine, anche quest’anno si è svolta la manifestazione di fine...
continua...
BUON COMPLEANNO, TOTO’   di  Luigi Rezzuti   Antonio De Curtis, per tutti  Totò, il “principe della risata”, destinato a riempire i teatri e le sale...
continua...
Convegno dell’Hortus Magnus ai Canottieri di Salerno: “La natura nell’arte pittorica tra scienza ed etica”    Quest’anno il consueto appuntamento con...
continua...
Il Paesaggio d’Arte - Winterscapes     Mostra Fotografica - Evento organizzato dalla Associazione Aistetikà,  a cura di Franco Lista e Sergio V. Garzia...
continua...
All’asilo dalle suore   di Luigi Rezzuti   Ogni volta che Enrico si trovava davanti a quel muro scrostato, non poteva fare a meno di fermarsi e...
continua...
Miti napoletani di oggi.66 L’EDITORE   di Sergio Zazzera   L’Enciclopedia Treccani definisce “editore” «chi esercita l’industria della produzione e...
continua...
Ferdinando aveva due Sicilie   di Antonio La Gala   Perché i Borbone erano re di Due Sicilie, visto che esiste una sola Sicilia? Per capirlo...
continua...
"Una legge per i matti: quarantanni dopo Basaglia". Presentati i Colloqui di Salerno a cura di Vincenzo Esposito e Francesco G. Forte   di Claudia...
continua...

PRESENTAZIONE DELL’ANTOLOGIA POETICA

PRESENTAZIONE DELL’ANTOLOGIA POETICA

FIORI NELLA ROCCIA - COSMOPOLIS EDIZIONI -

NAPOLI

 

di Loredana Pica

 

Pomeriggio magico di musica e poesia quello vissuto dal folto pubblico, che gremiva la sala del Tennis club Vomero di Via Rossini, in occasione della presentazione dell’Antologia poetica, “Fiori nella roccia”, Cosmopolis edizioni - Napoli. 

In apertura, un breve saluto del Presidente del Centro di promozione culturale e sociale, Marisa Pumpo Pica, che ha ringraziato i presenti per la loro affettuosa partecipazione e, in particolare, il Presudente del Tennis Club, avvocato Carlo Grasso ed il dott. Rosario Pennacchio, responsabile degli eventi culturali del Tennis club, per aver offerto a Cosmopolis, da alcuni mesi, la disponibilità della sala.

Un analogo, sentito ringraziamento è stato espresso al dottor Mario Coppeto, Presidente della Municipalità 5 Vomero -Arenella, ed al magistrato Sergio Zazzera, per aver dato, con la loro presenza, un’impronta significativa all’incontro culturale.

Il dott. Rosario Pennacchio ha sottolineato l’importanza di tali pregevoli manifestazioni anche per una struttura come quella del Tennis club che, pur essendo di tipo sportivo, non è insensibile ai valori della cultura, unica leva su cui contare per il recupero di migliori condizioni di vita nella nostra città..

Ha preso, quindi, la parola il Presidente Mario Coppeto, che si è detto lieto di partecipare a momenti culturalmente significativi, lodando iniziative editoriali, senza fini di lucro, come queste, molto valide e, senza dubbio, particolarmente onerose. Egli, in chiusura del suo intervento, ha confermato la disponibilità dei locali della Biblioteca “Croce” e della sede della Circoscrizione, in Via Morghen, considerate le difficoltà in cui il Centro Cosmopolis si muove, a seguito della chiusura delle diverse librerie storiche del Vomero, in cui fino ad oggi ha operato.

Il dottor Sergio Zazzera ha intrattenuto piacevolmente il pubblico, con un intervento stringato ed arguto, sulla poesia.

Sono state proposte, quindi, le poesie degli autori presenti nell’Antologia  (una per ciascun poeta), con un commosso ricordo di alcuni fra essi, rifugiatisi ormai fra le stelle, ma vicini al Centro Cosmopolis, per essere stati soci o simpatizzanti.

A loro l’affettuoso ed unanime omaggio del Presidente, Marisa Pumpo Pica, e del pubblico, che affollava la sala.

La poesie sono state interpretate tutte, con grande professionalità, dai lettori: Dina Bochicchio, Anna Maria Forte, Antonio Giorgio, Nella Mirto, Maria Rosaria Riccio, Aldo Spina.

Le declamazioni sono state intervallate da momenti canoro-musicali, ai quali hanno preso parte Pietro Mirto, Antonio Onorato, Antonietta Pujia, Giuseppe Scognamiglio, Giò Siciliano ed il chitarrista  Peppe Talone, che ha eseguito diversi brani ed ha accompagnato, con grande abilità ed in modo estemporaneo, tutti i cantanti.

Applausi sentiti e corali hanno segnato un indimenticabile pomeriggio culturale tra gli apprezzamenti del pubblico per l’ottima organizzazione e per l’atmosfera di vivo calore umano, non priva di emozioni. 

(Giugno 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen