NEWS

E' ARRIVATA L’ESTATE   di Luigi  Rezzuti   Finita la scuola, è arrivata l’estate ed anche il giorno in cui Elsa e Lina rivedono il mare. Finalmente,...
continua...
Storia del Bambin Gesù di Gallinaro   di Luigi Rezzuti   Le sette sataniche sembrano avere, oggi più di ieri, una  rilevante forza di attrazione in...
continua...
SEGNALIBRO a cura di Marisa Pumpo Pica   LA TOMBA PROFANATA Santagata si fa in quattro di Luciano Scateni  Guida - Kairos    Questo è il...
continua...
Pensieri ad alta voce di Marisa Pumpo Pica Fra detti e dirette   Un giorno festivo, dopo pranzo, ore 15, accendo il televisore e su Rai 3 si trasmette...
continua...
RITROVARSI  A  PARIGI di   Gaito  Gazdanov   Di Luigi Alviggi   Gaito Gazdanov (San Pietroburgo, 1903 – 1971), figlio di un guardaboschi, nel 1920...
continua...
GLI  SCAVI  DI  POMPEI   di Luigi Rezzuti La storia degli scavi archeologici di Pompei è iniziata nel 1748 per protrarsi fino ai giorni...
continua...
STORIE DI CERAMICA     (Giugno 2018)
continua...
Miti napoletani di oggi.82 I LUOGHI COMUNI   di Sergio Zazzera   Male intendendo il significato della locuzione, nel cortile di un condominio, nei...
continua...
IO, ROBINSON CRUSOE’   di Luigi Rezzuti   Il naufrago più famoso di tutti i tempi è senza dubbio Robinson Crusoè, che fece naufragio con una nave...
continua...
L’altra faccia della medaglia   di Romano Rizzo   In questa rubrica cercheremo di presentarvi, di alcuni poeti, un lato poco conosciuto.   Gennaro...
continua...

L’Associazione teatrale Cangiani rappresenta “UOMO E

GALANTUOMO”

 

di Luigi Rezzuti

 

La commedia è stata scritta da Eduardo De Filippo e messa in scena nel 1924 con il titolo “Ho fatto il guaio? Riparerò”. Il 23 febbraio del 1933 fu rappresentata con il titolo definitivo “Uomo e galantuomo” cui Eduardo, però, nel corso degli anni, ha aggiunto numerosi nuovi spunti.

Il regista, Lucio Monaco, ha messo in scena questa commedia per ricordare Eduardo.

Questa farsa ha offerto al pubblico, numeroso in sala, una serie di episodi irresistibilmente comici. Uno spettacolo esilarante.

Dopo aver assistito ad una recitazione pimpante nel rispetto del testo, che disegna un’epoca storica, e quasi stanco per le tante risate ed applausi, il pubblico è tornato a casa con nella testa “Uomo e galantuomo” interpretato dalla compagnia amatoriale “Associazione teatrale Cangiani” guidata con maestria dal regista.

La commedia ha messo in risalto la grandezza del teatro di Eduardo.

Dicevamo della “maestria” del regista nel guidare questi attori amatoriali che, “magia del teatro” nulla hanno da invidiare ai professionisti.

Non ci soffermiamo sulla trama perché tutti conoscono l’opera di Eduardo mentre ci fa piacere parlare dei singoli interpreti, come  Rino Buffardi, nella parte di Alberto De Stefano, Italo Iovine, nella parte di Gennaro De Sia e Italo Palazzeschi nella parte del suggeritore. Hanno debuttato nella compagnia: Pietro Barretta, Luca Adelfi e Italo Palazzeschi.

Un plauso va senz’altro alla debuttante in questa compagnia Valeria Scotti nella parte di Florence. Appassionata di recitazione, avendo già preso parte a vari spettacoli messi in scena da altre compagnie amatoriali, ha ottenuto il consenso del pubblico che ne ha apprezzato l’interpretazione viva, spontanea, passionale e sincera. Non possiamo non citare anche la bravura dell’esordiente Maria Rosa Lanza nella parte di Viola. Per la prima volta calca un palcoscenico e dimostra fin dalle prime battute, una padronanza della scena.

Tutta la compagnia ha ricevuto applausi a scena aperta per come ha interpretato questo capolavoro edoardiano.

Un meritato plauso va al regista Lucio Monaco per la sua bravura nell’amalgamare nuovi e vecchi attori, grazie alla ventennale esperienza teatrale.

 

Personaggi e interpreti: Florence, Valeria Scotti; Viola, Maria Rosa Lanza; Vincenzo, Luca Adelfi; Ninetta, Emma Avallone;  Alberto De Stefano, Rino Buffardi; Gennaro De Sia, Italo Iovine; Attilio, Italo Palazzeschi; Bice Talentano, Pina Matrisciano;   Salvatore De Mattia, Lello Perna; Carlo Talentano, Pietro Barretta; Matilde Bozzi, Pina Visco; Assunta, P. De Prisco; Cav. Lamperti, Giovanni Coslovic; Di Gennaro, Patrizia De Prisco. Regia: Lucio Monaco.

(Giugno 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen