NEWS

Metropolitane napoletane abortite   di Antonio La Gala     Forse non tutti sanno che Napoli stava per dotarsi di metropolitana già a fine Ottocento...
continua...
I Paesaggi Culturali della Basilicata   Martedì 28 novembre 2017 ore 17.00, all’ASSOCIAZIONE LUCANA GIUSTINO FORTUNATO (PRESSO SUG - VIA CAPPELLA...
continua...
Caccia al tesoro   di Luigi Rezzuti   A chi non è mai capitato di non ricordare dove si è conservato un oggetto a cui si è particolarmente...
continua...
E' in libreria “UN PERCHÉ AL GIORNO TOGLIE LA NOIA DI TORNO” di Luciano Scateni contributi di Pino Imperatore e Lucio Rufolo Disegni  di Luciano...
continua...
Georges Bataille. Vita, personalità e formazione culturale   di Gabriella Pagnotta   Georges Bataille nasce a Billom nel Puy–de–Dôme il 10 settembre...
continua...
 Andiamo a Teatro a cura di Marisa Pumpo Pica    Mutaverso Teatro Al Giullare "Nella gioia e nel dolore"   Al teatro “Il Giullare” (via Vernieri,...
continua...
Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario piazza Dante 44/45, Napoli - Info 081 014 5940   Letteratura e Cinema Domenica 10 marzo Silvio...
continua...
SPIGOLATURE   di Luciano Scateni   Effetto infestante dei migranti Ecco l’incipit di questa nota: la gramigna, la parietaria, i trifogli, invadono i...
continua...
SALERNUM WINE FORUM       Un modello previsionale, elaborato da un gruppo di ricercatori, ha stimato i possibili impatti del cambiamento climatico...
continua...
Miti napoletani di oggi.47 LE PISTE CICLABILI   di Sergio Zazzera   Se dovessi azzardarmi ad affermare che il balcone di casa mia è un palcoscenico...
continua...

Napoli  in tour

 

di Francesca Bruciano

 

Lo storico cimitero delle Fontanelle ha promosso, al proprio interno, percorsi di visite guidate, organizzati dall’Associazione Culturale “Mani e Vulcani”. Quattro le tappe previste per tutti i fine settimana che hanno incluso anche 21 e 22, 28 e 29 giugno. Ma i percorsi continuano ancora nei week end dei mesi di luglio e agosto per offrire un’ occasione in più a chi ha voglia di riscoprire i luoghi più affascinanti della propria città. L’ossario delle Fontanelle può essere considerato, senza dubbio, al pari di un monumento sacro, la Biblioteca umana per eccellenza, luogo rivelatore di quello stretto rapporto del popolo napoletano in particolare con la morte, rapporto che ha sempre interessato studiosi e letterati di ogni tempo. Le visite e i percorsi saranno segnati, attraverso una particolare ed attenta narrazione, dai Narratori dell’Arte di “Mani e Vulcani”. 

Per la quota di partecipazione e la prenotazione obbligatoria: tf. 081.5643978 – 340.4230980.

(giugno 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen