NEWS

 SPIGOLATURE   di Luciano Scateni   I “no” degli omofobi   Il becero ribellismo della Lega Nord carica Salvini di odio sociale e non ci vuole il...
continua...
2020, ANNO DA DIMENTICARE   di Luigi Rezzuti   Intorno all’anno bisestile sono fiorite leggende e dicerie, spesso negative. Si dice “bisestile”...
continua...
UN VIAGGIO DI ALTRI TEMPI   di Luigi Rezzuti   Un mendicante, tutte le sere se ne andava a dormire nella stazione centrale di piazza Garibaldi a...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Odio -Amore e nel mezzo Trump Non è vero che l’incredibile Trump rischi il linciaggio politico globalizzato, ma  i...
continua...
Miti napoletani di oggi.53 LA SANITA’   di Sergio Zazzera   Non tragga in inganno il titolo: non è della tutela della salute (sul cui carattere...
continua...
Andiamo a teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   Al Teatro Trianon Viviani di Napoli Zappatore Tiziana De Giacomo in scena con Francesco Merola - Regia...
continua...
Una favola cinese   di Alfredo Imperatore   Mao-Tse-Men, il “ciglio di Budda”, così parlò: < Il servo dei servi che, alzando lo sguardo alle nobili...
continua...
L’ARTE DI LEGARE LE PERSONE, di Paolo Milone   di Luigi Alviggi   Si riesce a lavorare in Psichiatria solo se ci si diverte. Io mi sono divertito...
continua...
UNA SORGENTE DI ACQUA DOLCE IN MEZZO AL MARE   di Luigi Rezzuti   Nella splendida costa orientale della Sardegna, tra le splendide calette del Golfo...
continua...
Leonardo Pica IL MONDO E’ DEI BAMBINI (CHE POI DIVENTANO GRANDI) Cosmopolis Edizioni Napoli di Luciana Alboreto   Si vive e ci si lascia vivere...
continua...

Napoli  in tour

 

di Francesca Bruciano

 

Lo storico cimitero delle Fontanelle ha promosso, al proprio interno, percorsi di visite guidate, organizzati dall’Associazione Culturale “Mani e Vulcani”. Quattro le tappe previste per tutti i fine settimana che hanno incluso anche 21 e 22, 28 e 29 giugno. Ma i percorsi continuano ancora nei week end dei mesi di luglio e agosto per offrire un’ occasione in più a chi ha voglia di riscoprire i luoghi più affascinanti della propria città. L’ossario delle Fontanelle può essere considerato, senza dubbio, al pari di un monumento sacro, la Biblioteca umana per eccellenza, luogo rivelatore di quello stretto rapporto del popolo napoletano in particolare con la morte, rapporto che ha sempre interessato studiosi e letterati di ogni tempo. Le visite e i percorsi saranno segnati, attraverso una particolare ed attenta narrazione, dai Narratori dell’Arte di “Mani e Vulcani”. 

Per la quota di partecipazione e la prenotazione obbligatoria: tf. 081.5643978 – 340.4230980.

(giugno 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen