NEWS

TEATRO BOLIVAR - stagione 2016/2017 direzione artistica David Jentgens ed Ettore Nigro   TERRAMIA | musica e teatro di tradizione NUOVEVELE | teatro...
continua...
Un gioiellino sconosciuto: S. Maria della Purità dei Notai   di Antonio La Gala   Via Salvator Rosa, dopo l'incrocio con Via Battistello...
continua...
CURIOSITÀ   di Alfredo Imperatore   La dea Maia La dea Maia, nella mitologia greca, era la più bella di tutte le Pleiadi, figlia di Atlante e di...
continua...
Miti napoletani di oggi.82 I LUOGHI COMUNI   di Sergio Zazzera   Male intendendo il significato della locuzione, nel cortile di un condominio, nei...
continua...
L’OSTERIA DEL CONTADINO   di Luigi Rezzuti   L’osteria del contadino era una semplice casupola in mezzo ai campi. Chi non la conosceva, poteva...
continua...
APPUNTI DI GUERRA   di Luigi Rezzuti   Una domenica pomeriggio, dopo pranzo, non avendo nulla da fare, mi soffermai a guardare le foto di mio fratello...
continua...
BABBO NATALE   di Luigi Rezzuti   Era una notte fredda, una notte fredda e buia. Gigetto era accoccolato sul davanzale della finestra ad osservare...
continua...
Andiamo a Teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   Al TEATRO DIANA, DA MERCOLEDI’ 9 NOVEMBRE, ore 21, AGIDI e ENFITEATROpresentano ANGELA FINOCCHIARO e...
continua...
I “Colloqui di Salerno” 2016   di Claudia Bonasi   Si terrà martedì 18 ottobre, alle ore 11, nella Sala Giunta del Comune di Salerno, la conferenza...
continua...
LA NOTTE DEI MUSEI     (Maggio 2019)
continua...

INTERVISTA A MARIO COPPETO

INTERVISTA A MARIO COPPETO

PRESIDENTE DELLA MUNICIPALITÀ 5 ARENELLA-VOMERO

 

di Marisa Pumpo Pica

 

A seguito dei recenti avvenimenti che hanno interessato la zona collinare, abbiamo chiesto al dott. Mario Coppeto, Presidente della Municipalità 5 Arenella-Vomero, un suo parere e le sue impressioni al riguardo.

Questa la sua prima reazione:

 

Dopo gli spari di domenica, 9 novembre u.s., contro le vetrine dei negozi di Via Recco e di Via Menzinger ed il ritrovamento di una bomba in Via P. Mascagni, precisamente nella filiale della Deutsche Bank, la comunità collinare è sgomenta!

 

Quali sono state le prime iniziative intraprese?

 

 La Conferenza dei Presidenti di Gruppo Consiliare e la giunta Municipale, riunitesi con urgenza ed in via straordinaria, hanno espresso una grande preoccupazione ed hanno  chiesto a tutte le Autorità competenti: Prefetto, Questore, Compagnia Provinciale e Regionale dei Carabinieri e Sindaco, ciascuna per la parte di propria competenza, di mettere in campo tutte le iniziative necessarie, volte ad accertare la verità sugli inquietanti episodi, certi dell'affermazione delle loro professionalità e competenze.

 

Giustamente lei definisce “inquietanti”tali episodi. Evidentemente ritiene che essi nascondano una recrudescenza di quei fenomeni criminosi, che già hanno tristemente coinvolto il nostro terrirorio.

 E’ questa la sua maggiore preoccupazione al momento?

È questo timore che l’ha spinta a lanciare un autorevole grido di allarme e di condanna, che deve essere accolto dall’intero comunità, per un’efficace azione di contrasto all’illegalità ed al crimine, in qualsiasi forma  si manifestino?

 

Certamente. È questa la nostra maggiore preoccupazione. Infatti abbiamo diramato un comunicato stampa, nel quale si dichiarava testualmente: “Il Presidente, gli Assessori  ed il Consiglio tutto condannano tali vili episodi e, nel lanciare l'allarme per l'accaduto, chiedono che la pubblica collettività - partiti politici, istituzioni, sindacati ed associazioni - si mobilitino per evitare che il territorio ripiombi negli anni in cui è stato già teatro di vittime innocenti. quali  G. Siani, S. Ruotolo e S. Buglione.”

 

Sappiamo che, dopo i  gravi episodi, verificatisi nei giorni scorsi, lei, ha voluto confrontarsi, all’interno, con  il Consiglio della Municipalità 5, ed all’esterno, con tutte le forze del territorio.

 

Sì,è proprio così Abbiamo voluto subito un confronto serio. Infatti il Consiglio della Municipalità 5 si è riunito, in via straordinaria, il 18 Novembre, alle ore 10.00, nella Sala delle adunanze “ S. Ruotolo” ed ha chiesto a tutti i protagonisti delle Istituzioni, Forze dell'Ordine, Forze Politiche, Associazioni e  Sindacati, di parteciparvi in segno di solidarietà, considerata la gravità del momento, che sta contrassegnando la vita del territorio collinare e che non può non destare forti preoccupazioni.        

 

E questo ci è parso un gesto molto significativo, che è stato apprezzato anche da noi poiché siamo convinti che abbiamo il dovere di scendere, tutti, in campo, per sentirci protagonisti di scelte di legalità e di libertà.

Grazie, Presidente, nel darle atto del forte, crescente impegno, dimostrato nella guida responsabile della nostra comunità, le auguriamo buon lavoro e…in bocca al lupo…

(Novembre 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen