NEWS

Andiamo a Teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   DONNAMORE Uno spettacolo che parla di e alle donne, il cui ricavato sarà destinato ai figli delle...
continua...
QUATTRO GIORNI ALL’ELBA   di Luigi Rezzuti   Non è la trama di un film di guerra, se il lettore legge male sostituendo Elba con Alba. È semplicemente...
continua...
Spigolature Non Ufo, ma oggetti non identificati   di Luciano Scateni   Per noi, esterni al frenetico evolversi delle tecnologie, l’incipit della...
continua...
Città della Scienza rinasce dalle sue ceneri Corporea e il Planetario 3D   di Luciana Alboreto   Napoli, come da ogni evento nefasto, rinasce...
continua...
MARISA  PAPA  RUGGIERO, JOCHANAAN   Martedì, 11 aprile, alle ore 17, presentazione del poemetto "Jochanaan",  di Marisa  Papa  Ruggiero, edito da...
continua...
IO, ROBINSON CRUSOE’   di Luigi Rezzuti   Il naufrago più famoso di tutti i tempi è senza dubbio Robinson Crusoè, che fece naufragio con una nave...
continua...
Andiamo a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   In uno dei nostri precedenti trafiletti, ci eravamo ripromessi, parlando delle iniziative di...
continua...
SILVIO PERRELLA IN VIAGGIO NELLA LETTERATURA ITALIANA   Alla Feltrinelli di piazza dei Martiri, giovedì 9 giugno dalle ore 18, Silvio Perrella in...
continua...
Premio Albatros 2016: “La Famiglia ”   Sabato 16 aprile, alle ore 10.30, in Napoli, via Mezzocannone, nella Basilica di San Giovanni Maggiore, si...
continua...
Luca Postiglione. La vita come un sogno dorato   di Antonio La Gala   Luca Postiglione (1876-1936) fu un artista - pittore e poeta - attivo nei...
continua...

LA  Fiaba  di un  POETA

 

di Mariacarla Rubinacci

 

   Antonietta Dell’Arte mi ha offerto una magia. Ho ascoltato musica senza note scritte sul pentagramma, ho annusato profumi senza fiori riposti in un vaso, ho udito la voce della natura senza camminare in un bosco, ho incontrato altri uomini senza incrociarli in una via. I versi non versi della “poeta” mi hanno catturato durante l’incontro organizzato da Marisa Pumpo presso la libreria Ubik per la presentazione dell’ultimo libro di questa nota autrice “I desideri della fiaba”.

La penna e il pensiero di Antonietta Dell’Arte hanno ammaliato la mia mente, mi hanno trasportata nella magia e nel mito, che diventano realtà quando li si legge con l’intento di farli propri.

   Il tormento, il dolore, la sofferenza del corpo e della mente, la paura, il sorriso, i sogni, i dilemmi morali che inaspriscono l’uomo, cercano nei suoi scritti un’invenzione risolutiva, per cui il miraggio  della speranza inonda il lettore.

   La descrizione favolistica mi ha “svestito” la mente per divenire realtà, quella che non sogna, che appassiona e che subito amareggia, per avvicinarla poi alla tenerezza con il “bacio”, il quale pur sfiorando il tradimento e il distacco, trasforma questi meschini sentimenti  nel sublime premio: “a sera diventano amore”.

   La fiaba di Antonietta Dell’Arte ha alimentato la mia immaginazione in cerca di risposte.

Leggiamola, per arricchire lo spirito.

(Novembre 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen