NEWS

La casa editrice oèdipus a Palazzo Braschi di Roma e alla Biblioteca Nazionale di Rio de Janeiro   Due presentazioni prestigiose per la casa editrice...
continua...
ATTUALITA' DEL PENSIERO CRITICO DI ROCCO MONTANO (Dicembre 2017)
continua...
GLI  SCAVI  DI  POMPEI   di Luigi Rezzuti La storia degli scavi archeologici di Pompei è iniziata nel 1748 per protrarsi fino ai giorni...
continua...
Medicina ieri e oggi   di Luigi Rezzuti   Ogni volta che per televisione passava la pubblicità del “Già fatta? Pic indolor, l’ago niente male”, che...
continua...
CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A 2021 – 2022   di Luigi Rezzuti   Il Campionato di calcio di Serie A è iniziato il 22 agosto per terminare il 22 maggio...
continua...
Dario Rezzuti, un pittore schivo e solitario   Dario Rezzuti è naro a Napoli nel 1957. Vive e lavora a Tito (PZ). Discende da una famiglia di artisti....
continua...
Ammutinamento dei calciatori del Napoli   di Luigi Rezzuti   Non si rasserena il clima in casa Napoli, anche perché il comunicato diffuso dal club di...
continua...
LARGO O PIAZZA?   di Antonio La Gala     Spesso nel leggere cose della Napoli antica ci imbattiamo in denominazioni stradali che ci lasciano...
continua...
HAMSIK LASCIA NAPOLI PER LA CINA   di Luigi Rezzuti   Il mercato invernale italiano di calcio si era chiuso il 31 gennaio e l’unico movimento per il...
continua...
TOTONNO ’E  QUAGLIARELLE   di Luigi Rezzuti   Totonno ’e quagliarelle era un personaggio di altri tempi, un uomo tutto di un pezzo, un napoletano...
continua...

IL FISICO MEDICO E LA SICUREZZA SULLE RADIAZIONI

 

di Laura Coluccio

 

Secondo recenti stime, ogni anno in Italia sono eseguiti circa 100 milioni di prestazioni d’imaging, di cui almeno 60 milioni con radiazioni ionizzanti: in media due per cittadino, bambini esclusi. Di fronte a una mole così cospicua, è fondamentale il ruolo dello specialista in Fisica Medica che, lavorando a stretto contatto con i medici, agisce per garantire la sicurezza e l’efficacia della diagnosi e della terapia. E’ risaputo che l’eccessiva esposizione alle radiazioni ionizzanti può aumentare la probabilità di effetti dannosi alla salute nel lungo periodo e che numerosi sono i dubbi, le perplessità, le paure che manifestano i pazienti. Per dare una corretta informazione sui rischi delle radiazioni, l’ AIFM (Associazione Italiana Fisica Medica) ha attivato un sito dedicato ai pazienti ed è scesa in “piazza” in una tre giorni di divulgazione scientifica e incontri con la popolazione. Si è iniziato venerdì 7 novembre con una tavola rotonda presso l’ospedale Cardarelli, per proseguire il sabato successivo in via Scarlatti e la domenica a San Giovanni a Teduccio. Presso l’Università Federico II vi è un importante polo di specializzazione ad alto livello, che consente alla nostra Regione, ma anche al nostro Paese, di avere disponibilità di queste figure professionali le cui prestazioni, spesso non visibili ai pazienti, sono in realtà indispensabili per garantire la loro sicurezza.

(Novembre 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen