NEWS

Juan José Arreola, BESTIARIO   di Luigi Alviggi     Un prologo violento, mezza paginetta, pare voler mandare a gambe all’aria l’intero genere umano e...
continua...
A San Valentino …abbiamo tutti 20 anni   Al Museo del Mare, il 14 febbraio, non per nostalgia ma perché anche se i nostri capelli sono bianchi,...
continua...
DIANA FRANCO PER IL QUIRINALE   Il dipinto su cristallo, intitolato Terrae Motus, donato dall’artista napoletana Diana Franco al Quirinale, è esposto...
continua...
Miti napoletani di oggi.64 LA “CITTA' IMPERMEABILE”   di Sergio Zazzera   Walter Benjamin elaborò per Napoli la definizione di «città porosa», nel...
continua...
I “Colloqui di Salerno” 2016   di Claudia Bonasi   Si terrà martedì 18 ottobre, alle ore 11, nella Sala Giunta del Comune di Salerno, la conferenza...
continua...
4 e 7 Luglio due appuntamenti da non perdere da IOCISTO, la libreria di tutti, con Silvio Perrella e Marco Cuomo.   Due appuntamenti da non perdere da...
continua...
CORI RAZZISTI IN TUTTI GLI STADI   di Luigi Rezzuti    E’ da quando Aurelio De Laurentiis, acquistò il titolo del fallimento del calcio Napoli, che...
continua...
SI E’ CONCLUSO IL GIRONE D’ANDATA DEL CAMPIONATO DI CALCIO   di Luigi Rezzuti   Ad aggiudicarsi il girone d’andata è stata, come da previsioni, la...
continua...
SALUTE E BENESSERE Dipendenza sessuale on line   di Manuela Morra   Il mondo virtuale, tanto vantaggioso per molteplici aspetti della vita di...
continua...
Andiamo a teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   "Io e Napoli"   Al TEATRO DIANA, da giovedì 5 maggio, GINO RIVIECCIO in "Io e Napoli" di Gino...
continua...

I MERCATINI DI NATALE

 

di Luigi Rezzuti

 

I mercatini di Natale a Napoli sono una delle esperienze più affascinanti e particolari che si possono vivere durante il periodo natalizio.

Nel mese di dicembre le strade e le piazze della città incominciano a riempirsi di bancarelle.

Un’atmosfera unica e sono migliaia i visitatori, italiani e stranieri, che affollano le stradine del centro storico di Napoli.

Le stradine più famose come San Gregorio Armeno e San Biagio dei Librari sono tante affollate che è difficile camminare.

I mercatini di Natale vengono organizzati in varie zone della città, ma senza ombra di dubbio le zone maggiormente frequentate sono appunto quelle di via Tribunali, San Biagio dei Librai e San Gregorio Armeno, quest’ultima aperta tutto l’anno ma, per l’Evento, sempre più espositiva con botteghe e bancarelle specializzate nel presepe e negli accessori per creare un presepe animato.

Il protagonista del Natale partenopeo, infatti, è il Presepe, che, per tradizione, deve essere pronto per la festa dell’Immacolata, l’otto dicembre.

Napoli è custode di quest’antica tradizione, un’arte unica al mondo, tramandata di generazione in generazione.

 I mercatini di Natale stanno diventando un evento sempre più amato, una tradizione ormai consolidata.

La città di Napoli è ricca di bellezze artistiche e paesaggistiche e quella del mercatino di Natale e senz’altro un’ottima occasione per visitare la nostra città.

In questo periodo dell’anno in alcune chiese vengono organizzati anche presepi viventi.

Il numero dei visitatori aumenta di anno in anno, si respira un’aria di festa e non solo per comprare splendide decorazioni per l’albero, candele profumate, pastori, palline colorate e scenografie presepiali, ma anche per ammirare, passeggiare, assistere a concerti e manifestazioni di artisti di strada.

I mercatini natalizi sono dislocati, come si è già detto quasi in tutta la città, dal centro storico a via Foria, lungo l’Orto Botanico, nei giardinetti di piazza Cavour.

Al Vomero si trovano ad Antignano, nei giardinetti del Parco Mascagna, a piazza Degli Artisti e sulle scale di via Scarlatti verso la funicolare che porta a Montesanto.

Le piazze e le strade della città si colorano di luci festose e nelle piazze più importanti l’installazione dell’albero di Natale, colmo di luminarie colorate, di fili argentati e dorati e di tante belle decorazioni.

(Novembre 2014)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen