NEWS

Un gioiellino sconosciuto: S. Maria della Purità dei Notai   di Antonio La Gala   Via Salvator Rosa, dopo l'incrocio con Via Battistello...
continua...
Buongiorno mezzanotte, torno a casa   Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario - piazza Dante 44/45, Napoli - Info 081 014 5940 Mercoledì 18...
continua...
Parlanno ’e poesia.3   di Romano Rizzo    Non so se vi siete mai chiesto quali sono i motivi che inducono a preferire una poesia ad un’altra, un poeta...
continua...
Infanzia di Giambattista Vico   di Antonio La Gala   In passato si credeva che Giambattista Vico fosse nato nella piazza dei Girolamini e lì, nel...
continua...
Nati per donare?   Sabato 8 aprile, ore 17.30, via Cappella Vecchia, 8-b, 1° piano (citofono n. 1003), l’Associazione lucana Giustino Fortunato di...
continua...
Eleganza   di Mariacarla Rubinacci   Finalmente ha fatto il suo trionfale ingresso la stagione calda/tiepida, dato che alcuni momenti di pioggia...
continua...
I Cacciottoli   diAntonio La Gala   Questo toponimo denomina sia la Salita, che da Corso Vittorio Emanuele porta al Vomero, sia un'estesa zona...
continua...
PREMIO NAZIONALE DI POESIA “SALVATORE CERINO”   E’ giunto alla XVI  edizione il Premio Nazionale di Poesia “Salvatore Cerino”, che vanta il Patrocinio...
continua...
LA JUVE VINCE LO SCUDETTO IL NAPOLI VINCE LO SCUDETTO DELL’ONESTA’   di Luigi Rezzuti   Pensavamo che calciopoli fosse davvero finita, invece sotto...
continua...
“PROCIDA ‘900”   Martedì 15 maggio 2018, alle ore 17.30, nell’aula “Massimo Della Campa” (4° piano) della Fondazione Humaniter (piazza Vanvitelli, 15 –...
continua...

NATALE IN POESIA

 

di Matteo

 

Natale festa di luce, luce per vedere

la strada che mi deve portare

alla via per la pace,

alla rotta della gioia

alla felicità e all’allegria.                                

Felice come non mai

in questo Natale

perché la mia vita è bella e raggiante.

Natale che passione

e che bontà il panettone!

Io voglio percorrere

una strada speciale,

mi volete accompagnare?

 

 

 

Un angioletto di stoffa

E una manciata di perline

per dire a voi, genitori. che vi voglio bene,

per chiedervi che vegliate sempre su di me

e mi abbracciate anche

nei momenti più complicati.

Mi sostenete e mi reggete in piedi

Come angeli custodi

Che per me usano solo

La sostanza più pura e speciale:

l’amore.

Dunque avrete certo capito

Il mio amore per voi.

Io capisco il vostro e quindi,

me lo volete regalare?

 (Gennaio 2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen