NEWS

Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario piazza Dante 44/45, Napoli - Info 081 014 5940   Letteratura e Cinema Domenica 10 marzo Silvio...
continua...
I Paesaggi Culturali della Basilicata   Martedì 28 novembre 2017 ore 17.00, all’ASSOCIAZIONE LUCANA GIUSTINO FORTUNATO (PRESSO SUG - VIA CAPPELLA...
continua...
Parlanno ’e poesia 12 – Varie   di Romano Rizzo   Ragionando di poeti e poesia, mi sono tornate in mente alcune semplici considerazioni, che spesso ho...
continua...
Nascita della stazione di Napoli Centrale   di Antonio La Gala   Tutti i napoletani, quelli meno giovani, per esperienza diretta, gli altri,...
continua...
XXI edizione del Premio Montale Fuori di Casa  Il riconoscimento a Massimo Gramellini     Queste le motivazioni con cui è stato assegnato il XXI...
continua...
FUGA DEI PENSIONATI ALL’ESTERO   di Luigi Rezzuti   Il numero dei pensionati che si trasferiscono all’estero è in costante aumento. Tra le ragioni...
continua...
LUNA ROSSA TORNA IN COPPA AMERICA   di Luigi Rezzuti   Alla 35a edizione dell’America’s Cup, disputatasi alle Bermuda, non gareggiò il team Luna...
continua...
RITIRO DEL NAPOLI A DIMARO FOLGARIDE   di Luigi Rezzuti   Si avvicina il precampionato del Napoli, che, dopo una stagione non entusiasmante, ma...
continua...
UNA ESTATE IN FAMIGLIA   di Peppe Iannicelli   Quando le estati fanciulle finiscono è sempre troppo presto. E raramente abbiamo saputo apprezzarle...
continua...
Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario piazza Dante 44/45, Napoli - Info 081 014 5940    17 maggio ore 18:00 L'incontro è dedicato a due...
continua...

GLI  ADOLESCENTI E LA CRONACA  

 

di Annamaria Riccio

 

Mai  sottovalutare gli altri, specie quando si tratta di giovani. Se poi questi ragazzi li si considera non ancora maturi per certe idee e per gli aggiornamenti, allora devo proprio dire che ci sbagliamo. Come mi sono sbagliata io che ho ritenuto ancora acerbi i miei alunni per una considerazione sugli argomenti del giorno, dovendo poi ammettere che i ragazzi sono molto più sensibili e profondi di quel che pensiamo. Ed eccoli che, presi dalle notizie del momento, coinvolti nel turbine della cronaca, si esprimono, con dovizia di particolari ed obiettività che nulla ha da invidiare ad un buon giornalista, sui fatti avvenuti. Il bello nel riferire i fatti, da parte di un fanciullo, è che sono visti con occhi imparziali, senza considerazioni di parte, se non quelle di una ingenua  giustizia invocata, che la sorte dovrebbe sempre distribuire.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen