NEWS

"CONCERTO PER ARCHI E FILI D'ERBA"  
continua...
IL BUSINESS DEL “COCCO BELLO”   di Luigi Rezzuti   Come in ogni stagione estiva, le spiagge della nostra penisola sono invase da venditori ambulanti...
continua...
NAPOLI CAMPIONE D’INVERNO   di Luigi Rezzuti   Solo per la squadra del Napoli  il 2017 non ha portato sfortuna, anzi ha dimostrato che la forza dei...
continua...
Nascita della stazione di Napoli Centrale   di Antonio La Gala   Tutti i napoletani, quelli meno giovani, per esperienza diretta, gli altri,...
continua...
CHAMPIONS LEAGUE - OTTAVI DI FINALE   di Luigi Rezzuti     Martedì 7 marzo 2017, ore 20,45, rullo di tamburi, lo spettacolo ha inizio. Bambini,...
continua...
SARRI ALLA JUVE   di Luigi Rezzuti   Quest’estate, oltre alle consuete incognite del  calciomercato, ci sono state anche dell novità per alcune...
continua...
SEGNALIBRO a cura di Marisa Pumpo Pica   LA TOMBA PROFANATA Santagata si fa in quattro di Luciano Scateni  Guida - Kairos    Questo è il...
continua...
Napoli e il Cinema, una simbiosi in evoluzione   di Marisa Pumpo Pica   Alcuni eventi, verificatisi di recente, hanno fatto battere più forte, in...
continua...
GLI ESAMI DI MATURITA’*   di Luigi Rezzuti   Ormai siamo prossimi agli esami di maturità che inizieranno, con la prima prova, il 22 giugno e...
continua...
XXI edizione del Premio Montale Fuori di Casa  Il riconoscimento a Massimo Gramellini     Queste le motivazioni con cui è stato assegnato il XXI...
continua...

GLI  ADOLESCENTI E LA CRONACA  

 

di Annamaria Riccio

 

Mai  sottovalutare gli altri, specie quando si tratta di giovani. Se poi questi ragazzi li si considera non ancora maturi per certe idee e per gli aggiornamenti, allora devo proprio dire che ci sbagliamo. Come mi sono sbagliata io che ho ritenuto ancora acerbi i miei alunni per una considerazione sugli argomenti del giorno, dovendo poi ammettere che i ragazzi sono molto più sensibili e profondi di quel che pensiamo. Ed eccoli che, presi dalle notizie del momento, coinvolti nel turbine della cronaca, si esprimono, con dovizia di particolari ed obiettività che nulla ha da invidiare ad un buon giornalista, sui fatti avvenuti. Il bello nel riferire i fatti, da parte di un fanciullo, è che sono visti con occhi imparziali, senza considerazioni di parte, se non quelle di una ingenua  giustizia invocata, che la sorte dovrebbe sempre distribuire.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen