NEWS

Europa League 2019   di Luigi Rezzuti   Ogni speranza di vincere lo scudetto, stagione 2018 – 2019, è ormai perduta e questo non perché la vittoria...
continua...
BROCCOLINCOLLINA Il VOMERO, un quartiere che rappresenta un unicum a Napoli ed in Italia. Una vera città nella città, con una storia, un patrimonio...
continua...
E’ MORTO GIGI PROIETTI   di Luigi Rezzuti   Nel cordoglio di tanti, si è spento, per problemi cardiaci, Gigi Proietti, all’età di 80 anni, proprio...
continua...
MOTOCICLETTE CON SIDECAR   di Luigi Rezzuti   Le origini della motocarrozzetta risalgono alla fine del XIX secolo, quando un ufficiale dell’esercito...
continua...
“Quello che vedo”, la webserie sull’autismo di Maurizio Casagrande, in giro per le scuole   di Marisa Pumpo Pica   La webserie “Quello che vedo”,...
continua...
Premio Albatros 2016: “La Famiglia ”   Sabato 16 aprile, alle ore 10.30, in Napoli, via Mezzocannone, nella Basilica di San Giovanni Maggiore, si...
continua...
Maggio dei monumenti 2020 a Napoli   a cura di Luigi Rezzuti   Si rinnova il fantastico appuntamento del “Maggio dei Monumenti”, un evento che...
continua...
Pittura nel Seicento al Vomero   di Antonio La Gala   Quando si parla di pittori "vomeresi" il pensiero va subito ai protagonisti del mondo artistico...
continua...
Premio nazionale di poesia “Salvatore Cerino”   È giunto alla XIX   edizione il Premio Nazionale di Poesia “Salvatore Cerino”, che vanta il patrocinio...
continua...
LA SCOPERTA DELLA GROTTA AZZURA di August Kopisch   di Luigi Alviggi   Nell’estate del 1826, August Kopisch e l’amico Ernst Fries sbarcano per la...
continua...

QUEL FURBO DI RAFA BENITEZ

 

di Luigi Rezzuti

 


In questi due anni di permanenza di Rafa Benitez sulla panchina del Calcio Napoli, per allenare la squadra, pensiamo di averlo capito bene.

Benitez è senz’altro un uomo calcisticamente preparato, intelligente, ma innanzitutto furbo e quasi sicuramente, a fine stagione, lascerà il Calcio Napoli per accasarsi sulla panchina di un’altra squadra prestigiosa ( Liverpool – Psg ).

Egli, dopo aver capito che la squadra del Napoli non sarebbe riuscita a raggiungere il secondo posto in campionato (Lazio e Fiorentina sono più forti), ha pensato di puntare tutto sulla Coppa Italia e su Europa League, per poi andar via.

Ecco perché dice di voler attendere fino a metà aprile per comunicare la sua decisione. Forse vuole essere sicuro di poter annoverare nel suo curriculum altri “titoli”.

Domani chi ricorderà che con Benitez il Napoli si era qualificato al secondo posto in campionato mentre gli sportivi ricorderanno che Benitez ha vinto altri “titoli” in Italia?

Infatti, quando si parla della carriera di Benitez o delle squadre da lui allenate, si ricordano solo i suoi “titoli” e non i traguardi, in classifica, delle squadre.

Di chi è la colpa se il Napoli non ha saputo trarre profitto da un campionato mediocre e dal cedimento della Roma?

Benitez chiedeva giocatori di esperienza internazionale, ma il presidente Aurelio De Laurentiis non è stato dello stesso avviso e non ha concesso il via libera a Riccardo Bigon per intraprendere trattative costose nè tanto meno con alti ingaggi.

Non avendo avuto giocatori di spessore, Benitez ha puntato, quindi, tutto sulle cosiddette partite secche, sperando di vincere, così, “titoli sportivi”.

 (Aprile2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen