NEWS

AVERSA COMPIE 994 ANNI                                       Aversa celebra il suo 994° compleanno con una “Due giorni” organizzata dall’Associazione...
continua...
Alighiero Noschese. Un artista dimenticato   di Luigi Rezzuti   Alighiero Noschese è nato a Napoli, in via Palizzi, al Vomero, il 25 novembre del...
continua...
CARMINE REZZUTI E QUINTINO SCOLAVINO ESPONGONO  AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI NAPOLI   Dopo aver partecipato alle Biennali di Venezia, alle Quadriennali...
continua...
PAURA DEL DENTISTA   di Luigi Rezzuti   E’ una paura comune, immotivata, profonda e, per certi versi, freudiana. Vincerla si può, se è successo a...
continua...
"IL COMANDANTE BULOW"     (Gennaio 2019)
continua...
OPERAZIONE SAN GENNARO   di Sergio Zazzera     Non è del film di Dino Risi che intendo occuparmi, bensì della recente vicenda del decreto del...
continua...
SALERNUM WINE FORUM       Un modello previsionale, elaborato da un gruppo di ricercatori, ha stimato i possibili impatti del cambiamento climatico...
continua...
Miti napoletani contemporanei.81 LETTERE AL DIRETTORE   di Sergio Zazzera   Una rubrica di “Lettere al direttore” è presente in ogni quotidiano e/o...
continua...
GENNARINO DERUBATO DA UN BAMBINO   di Luigi Rezzuti   Gennarino sperava di godersi una stupenda mattinata sugli scogli di Mergellina, accompagnando la...
continua...
I Paesaggi Culturali della Basilicata   Martedì 28 novembre 2017 ore 17.00, all’ASSOCIAZIONE LUCANA GIUSTINO FORTUNATO (PRESSO SUG - VIA CAPPELLA...
continua...

SEMPRE PIU’ AUTO USATE IN CAMPANIA

 

di Luigi Rezzuti

 

La crisi economica esiste e persiste e sono sempre più gli automobilisti costretti a tenersi la vecchia autovettura perché acquistare un’ auto nuova, anche di piccola cilindrata, è diventato un lusso, al Nord come al Centro e al Sud.

I mezzi pubblici a Napoli non funzionano, ma a lavorare in qualche maniera bisogna andare e questo è il motivo  per il quale avere un mezzo privato diventa un’assoluta necessità.

La crisi dell’auto è resa evidente dalle mancate nuove immatricolazioni. In Campania il calo è dovuto al fatto che, come si è appena detto, è diventato praticamente impossibile, per la maggior parte delle famiglie, acquistare  un’auto nuova .

In circolazione, quindi, vediamo sempre più auto vecchie da rottamare, soggette a guasti e a produrre inquinamenti e le amministrazioni sono costrette a promuovere Ztl e limitazioni alla viabilità, per ridurre la presenza di polveri sottili.

Trovata la legge, trovato il rimedio: molti automobilisti, per circolare  anche nei giorni vietati e per risparmiare sui costi, fanno installare un impianto a gas che è anche meno inquinante.

Se andiamo avanti così molti circoleranno con auto sempre più vecchie. Siamo tornati indietro di 50 anni.

Il parco auto in Campania è  tra i più vecchi d’Europa, l’età media di un’auto spesso va dai 10 ai 13 anni.

(Aprile 2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen