NEWS

DON ANTONIO CAFIERO   di Luigi Rezzuti     Don Antonio Cafiero era nato e vissuto nei Vergini, un quartiere di Napoli. Amava Napoli e il Napoli. Era...
continua...
Miti napoletani di oggi.63 NAPOLI   di Sergio Zazzera   Sono cinque anni, ormai, che sto dedicandomi all’individuazione e alla descrizione dei...
continua...
Eleganza   di Mariacarla Rubinacci   Finalmente ha fatto il suo trionfale ingresso la stagione calda/tiepida, dato che alcuni momenti di pioggia...
continua...
SPIGOLATURE   di Luciano Scateni    Stupri? Colpa delle donne, dice Chrissie Un’ipotesi possibile nasce dalla biografia di tale Chrissie Hynde,...
continua...
“Voi mi odiate e io per dispetto vi amo tutti”   Lunedì, 14 marzo, alle ore 18.00, presso la libreria IOCISTO’, in via Cimarosa, 20 (Piazza Fuga),...
continua...
L’IMBUSTATO   di Luigi Rezzuti   Fin da ragazzo Ernesto aveva sempre sofferto con dolori alla schiena e tutti gli dicevano che ciò era dovuto ad un...
continua...
SFUGLIATELLA     (Marzo 2019)
continua...
Il Leicester vince il campionato di calcio inglese   di Luigi Rezzuti   In un campionato di calcio pulito, come quello inglese, può vincere anche una...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Sul ponte di Messina “…lor si daran la mano” Identità di promesse tra Dem e Forza Italia.   Sì, no, se, ma,...
continua...
Premio Albatros 2016: “La Famiglia ”   Sabato 16 aprile, alle ore 10.30, in Napoli, via Mezzocannone, nella Basilica di San Giovanni Maggiore, si...
continua...

“PASSIONI TEATRALI” AL TEATRO CILEA

 


Al Teatro Acacia la Compagnia “Passioni Teatrali”, diretta da Silvana Buttafarri,  ha presentato un testo brillante, una commedia con musiche, ambientata negli anni ’60 alla ripresa delle attività didattiche, con situazioni tipiche  di studenti che s’innamorano delle proprie coetanee ma anche infatuati di qualche insegnante, insegnanti che s’innamorano tra di loro. Il tutto intervallato da musiche e balletti che riecheggiano i maggiori successi di quegli anni e che si concludono con il Mak P, la classica festa che, al termine del quinto anno di scuola superiore, cento giorni prima della fine delle lezioni, chiude l’anno scolastico.

Tra gli interpreti la stessa Silvana Buttafarri, nel ruolo della preside. Gli insegnanti : Renata Amabile, Rossella Argo, Ugo Bardi, Sasà Bratti, Annamaria Cretella, Vittorio Forgione, Luciano Iannone, Rino Pappagallo, Benedetto Pepe, Ada Punzo, Anna Sardi,  nonché  un  gruppo di ballerini tra i quali Dalila Di Stefano e Christian La Sala, che hanno dato vita ad un susseguirsi di canzoni e balletti, apprezzati dal pubblico in sala, che ha mostrato di gradire lo spettacolo anche per  le musiche dal vivo, eseguite dall’orchestra diretta dal maestro Bruno Vitale.

Regia di Maurizio Fiorillo con la direzione artistica di Gennaro Capodanno.

(Maggio 2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen