NEWS

PRIMIZIE DI CALCIO MERCATO   di Luigi Rezzuti   Non è ancora terminato il campionato di calcio di Serie A, nè tanto meno siamo vicini alle date...
continua...
TANTI AUGURI. MARADONA CHE NON TRADISCE   di Peppe Iannicelli   Napoli e Buenos Aires, il Vesuvio ed il Rio de La Plata,  i vicoli del Decumano e le...
continua...
Tanto va la gatta al lardo… Giro di boia per il Santone Samuele   di Luigi Rezzuti   Sulle pagine de “IL VOMERESE” del mese di marzo 2016,...
continua...
Il peschereccio   di Luigi Rezzuti   Marco correva veloce con la sua bicicletta. La strada, nel suo ultimo tratto, era in leggera discesa e per...
continua...
PREVISIONI PER L’ESTATE 2019   di Luigi Rezzuti   Arrivano sempre più conferme su quella che sarà un’estate bollente, con caldo insopportabile, ...
continua...
AVERSA COMPIE 994 ANNI                                       Aversa celebra il suo 994° compleanno con una “Due giorni” organizzata dall’Associazione...
continua...
NATALE IN CASA CUPIELLO   di Luigi Rezzuti   Si avvicina il Natale e quale migliore occasione per riproporre “Natale in casa Cupiello”? La commedia...
continua...
Calcio mercato estivo 2019   di Luigi Rezzuti   Tutte le squadre di calcio si sono rafforzate durante il calcio mercato estivo. Anche quelle squadre...
continua...
AL PAN DI NAPOLI LE “OMBRE” DI ARMANDO DE STEFANO   Dal 19 maggio al 25 giugno, una mostra curata da Mimma Sardella. Armando De Stefano omaggia Jorge...
continua...
L’isolotto di Megaride tra mito e realtà   di Luigi Rezzuti   E’ di una decina di giorni fa la notizia che un gruppo di archeologi subacquei si sono...
continua...

LA LAPIDE DI SILVIA RUOTOLO

 

E’ una vergogna vedere che un balordo, un vandalo, un incivile possa impunemente imbrattare il muro dedicato alla lapide di Silvia Ruotolo, posta nei giardinetti di piazza Medaglie d’Oro.

Viviamo in un’epoca dove non c’è più rispetto per niente, i giardinetti di piazza Medaglie d’Oro vivono in uno stato di degrado, di abbandono completo.

Con l’arrivo della primavera ci domandiamo perché la quinta municipalità e il comune non intervenga, disponendo l’eliminazione di scritte e disegni dai muri a partire dal muro dedicato alla memoria di Silvia Ruotolo e perché non si provveda quotidianamente alla pulizia e alla manutenzione nei viali e giardini, oggi sporchi di mozziconi di sigarette, rifiuti, cartacce e quant’altro onde mettere a disposizione degli abitanti della zona questi giardinetti, dove poter portare bambini a giocare.

 Spazi verdi in città sono vitali. E’ bene non li abbandonarli al totale degrado. E’ una questione di civiltà.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen