NEWS

Villa Regina al Vomero    di Antonio La Gala   Le residenze, che in età vicereale cominciarono ad insediarsi sulla collina vomerese, si...
continua...
DON ANTONIO CAFIERO   di Luigi Rezzuti     Don Antonio Cafiero era nato e vissuto nei Vergini, un quartiere di Napoli. Amava Napoli e il Napoli. Era...
continua...
4 e 7 Luglio due appuntamenti da non perdere da IOCISTO, la libreria di tutti, con Silvio Perrella e Marco Cuomo.   Due appuntamenti da non perdere da...
continua...
Miti napoletani di oggi.74 IL “CAFFE' SOSPESO”   di Sergio Zazzera   Che Napoli sia diventata, già da almeno un secolo e mezzo, la “patria” del...
continua...
LA PRIMAVERA  E’ ALLE PORTE   di Luigi Rezzuti   Se qualcuno ci chiede “Quando inizia la primavera” siamo abituati a rispondere il 21 marzo, ma non...
continua...
Al Festival Ethnoi “La Banda della Ricetta” in concerto   di Claudia Bonasi   Si è appena chiuso “Ethnoi” - Festival delle culture del mondo e delle...
continua...
Miti napoletani di oggi.73 LA SOFFERENZA   di  Sergio Zazzera   Il mito della sofferenza, al giorno d’oggi, non è patrimonio esclusivo del popolo...
continua...
Invisibili in una classe separata   di Antonio La Gala   Il Vomero visse il ventennio fascista né più né meno di come lo visse il resto della città,...
continua...
CHAMPIONS LEAGUE - OTTAVI DI FINALE   di Luigi Rezzuti     Martedì 7 marzo 2017, ore 20,45, rullo di tamburi, lo spettacolo ha inizio. Bambini,...
continua...
Tra arte e natura. Sabato a Castel Gandolfo   di Luigi Rezzuti   Anche se con notevole ritardo, ho saputo di poter visitare Castel Gandolfo, partendo...
continua...

TEATRO DIANA

 

Da mercoledì 28 ottobre ore 21.00

ARTURO BRACHETTI

Brachetti che sorpresa!

Un varietà magico

di Arturo Brachetti

e con

Luca Bono

Luca & Tino

Francesco Scimemi

Kevin Michael Moore

Regia di

Davide Calabrese

Consulenza artistica di

Leo Ortolani

È una produzione Arte Brachetti srl

Mercoledì 28 ottobre debutteràuno dei più attesi e sorprendenti spettacoli di questa stagione, il re del trasformismo internazionale, ARTURO BRACHETTI, che ci guiderà nel suo fantastico show “Brachetti,  che sorpresa !” scritto dallo stesso Arturo Brachetti per la regia di Davide Calabrese. Dopo l’incredibile successo di L’Uomo dai Mille Volti e di Ciak si gira e il trionfo in Canada e Francia di Comedy Majik Cho il “ciuffo più famoso d’Italia” ritorna con i suoi amici nei teatri che più ama, quelli italiani, con uno straordinario e imprevedibile varietà magico di illusionismo contemporaneo.

BRACHETTI CHE SORPRESA!

Arturo si trova in un luogo pieno di valigie, casse e bauli provenienti da tutto il mondo. Un limbo tanto misterioso quanto affascinante, colmo di oggetti ricchi di storie raccolte nei lunghi viaggi e di personaggi curiosi capitati lì chissà come. Chissà se Arturo troverà la sua valigia rossa perduta? Per farlo, come in un grande videogame dovrà affrontare prove e livelli... un po’ come nella vita, no?  Brachetti, il più grande trasformista al mondo, entusiasma il suo pubblico e propone il meglio del quick change, quell’arte da lui stesso reinventata che lo ha reso celebre e acclamato ai quattro angoli del pianeta: in un battito di ciglia (forse due) si trasforma davanti agli occhi degli spettatori dal cappello alle scarpe, cambiando abito ma soprattutto anima. Un caleidoscopio di personaggi che realizza con grandi costumi o solo con pochi oggetti, per ricordarci che “con poco si può fare tutto, basta lasciarsi andare alla fantasia”. 

Artista a 360°, Arturo è capace di passare dalla trasformazione ad altre performance che lasceranno il pubblico a bocca aperta: il fascino delle ombre cinesi, l’emozione del sand painting, il divertimento del fumetto western vivente e altro ancora. Compagni di avventura i suoi eclettici e insoliti amici:

Luca Bono “l’enfant prodige della magia”, giovane talento dell’illusionismo internazionale con l’impossibile tra le mani; Luca&Tino, artisti esilaranti e stralunati, definiti dal prestigioso quotidiano francese Le Figaro i “Laurel e Hardy italiani”; Francesco Scimemi, illusionista comico tanto geniale

quanto imprevedibile, Kevin Michael Moore, fantomatico

alter ego del protagonista. Due le novità tecniche assolute: il laser,manipolato   e utilizzato durante la narrazione; e la scenografia è realizzata con

l’innovativa tecnica del video mapping, per la prima volta utilizzata in Italia in uno spettacolo di varietà.  Dopo l’edizione 2014 con la regia di Davide Livermore, Brachetti che sorpresa 2015 è realizzato con la regia di Davide Calabrese e la consulenza artistica di Leo Ortolani Filo conduttore è

l’illusionismo che Arturo interpreta in chiave contemporanea: un sorprendente viaggio nella fantasia in cui il grande artista, come un cicerone, condurrà il pubblico per mano.  Brachetti che sorpresa! è stato applaudito in Italia da 38.000 spettatori nella stagione.

Calendario spettacoli

M

28

OTTOBRE

TURNO A

ore 21.00

 

G

29

OTTOBRE

TURNO GS1

ore 21.00

 

V

30

OTTOBRE

TURNO V1

ore 21.00

 

S

31

OTTOBRE

TURNO C1/S1

ore 17.30/21.00

 

D

1

NOVEMBRE

TURNO D1

ore 18.00

 

M

3

NOVEMBRE

TURNO M

ore 21.00

 

M

4

NOVEMBRE

TURNO POM

ore 17.45

 

G

5

NOVEMBRE

TURNO GS2

ore 21.00

 

V

6

NOVEMBRE

TURNO V2

ore 21.00

 

S

7

NOVEMBRE

TURNO C2/S2

ore 17.30/21.00

 

D

8

NOVEMBRE

TURNO D2

ore 18.00

 

www.teatrodiana.it - vendita diretta on line - 0815567527

(Ottobre 2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen