NEWS

SALUTE E BENESSERE Nuovi divieti sul fumo   di Luigi Rezzuti    Dal 2 febbraio sono entrate in vigore le nuove norme previste dal decreto legislativo...
continua...
NATALE A NAPOLI   di Luigi Rezzuti   Natale è alle porte e,  come ogni anno, si pone il dilemma: albero di Natale, con i suoi lampioncini, i nastri,...
continua...
NATALE AL VOMERO   di Luigi Rezzuti   Natale è alle porte e, come ogni anno, si pone il dilemma: albero di Natale con i suoi lampioncini, i  nastri...
continua...
I HAVE A DREAM   di Sergio Zazzera   “I have a dream”. Sì, senza volermi paragonare a Martin Luther King, e soprattutto senza volergli mancare di...
continua...
L’OSSESSIONE DELLE VACANZE ALL’ESTERO   di Luigi Rezzuti   La vacanza è un diritto inalienabile. Una volta, tanti anni fa, era un lusso solo per...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   L’ottimismo si chiama Apple Indossa il giacchino blu di metalmeccanico, stinto dalla fatica, sbiadita la scritta...
continua...
Ferdinando aveva due Sicilie   di Antonio La Gala   Perché i Borbone erano re di Due Sicilie, visto che esiste una sola Sicilia? Per capirlo...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Ma Vespa non è poi così insostituibile Parla a vanvera chi della Rai ha percezione, dal divano di casa,...
continua...
Come fu creata Eva   di Luigi Rezzuti     Fu tutta colpa della depressione di Adamo, il quale, non essendo contento di trovarsi nel Paradiso...
continua...
Accucchià   di Alfredo Imperatore   Il verbo napoletano accucchià o accucchiare, pur derivando chiaramente dall’italiano accoppiare, composto da a...
continua...

Cetara parla inglese: al via il progetto “Do you speak English?”

 

di Claudia Bonasi

 


Al via a Cetara il progetto "English Project - Do you speak English?" promosso dall'associazione “Amici del Forum dei Giovani” e dal Forum dei Giovani di Cetara, in collaborazione con il Comune e con la Parrocchia di San Pietro Apostolo, che ha messo a disposizione i propri spazi per poter svolgere le lezioni. L’iniziativa è stata accolta con entusiasmo e sostenuta dall’assessore alla Cultura e al Turismo Angela Speranza. Lunedì 18 gennaio parte ufficialmente l'EP, che nasce per ampliare l'offerta di servizi presenti sul territorio e perseguire gli obiettivi presenti nel Progetto integrato per la qualità del comparto turistico “Qualità Cetara”, promosso dal sindaco Secondo Squizzato, in collaborazione con gli operatori del settore turistico. “Qualità Cetara” ha lo scopo di migliorare l'offerta nel borgo marinaro, sempre più meta di turisti stranieri che decidono di trascorrere le vacanze in Costiera amalfitana. L'obiettivo è quello di offrire un corso di lingua inglese, finalizzato all'apprendimento delle nozioni fondamentali per i più piccoli, e di concetti specifici del settore turistico per gli operatori e per quanti hanno intenzione di arricchire il proprio bagaglio culturale. Il corso è quindi suddiviso in fasce d'età, partendo dai bambini di 4 anni, e avrà la durata di 4 mesi. Per chi vorrà, è previsto un quinto mese di preparazione per sostenere un esame che, a fronte di un esito positivo, permetterà di ricevere un attestato di lingua riconosciuto in tutt'Europa. “Ieri si sono ufficialmente chiuse le iscrizioni e abbiamo registrato numeri importanti: ben 100 iscritti, tra cui 32 commercianti, per i quali il corso è gratuito perché offerto dal Comune di Cetara, proprio nell'ambito del progetto Qualità Cetara”, ha affermato con viva soddisfazione l’assessore Speranza, che si avvarrà della collaborazione dell’esperto linguistico Giovanna Della Porta.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen