NEWS

SOTTO AL TAPPETO   di Sergio Zazzera   “Città segreta”, nell’immaginario di Corrado Augias, Napoli ha costituito il tema della trasmissione...
continua...
Andiamo a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Esilio II Stagione Mutaverso Teatro   Venerdì, 17 marzo, all’Auditorium del Centro Sociale di...
continua...
Il Vomero greco-romano   di Antonio La Gala   Un luogo comune che riguarda il Vomero è che la collina vomerese sia un luogo “senza storia” e che,...
continua...
“ULTIMO TOCCO”   Mercoledì 23 marzo 2016, alle ore 18, nella sede della Fondazione Humaniter (piazza Vanvitelli, 15 - Napoli - I piano, aula 11),...
continua...
Per Caterina De Simone Quando un poeta muore   di Marisa Pumpo Pica   Quando un nostro amico o un socio del Centro culturale Cosmopolis, vola...
continua...
TOTONNO ’E  QUAGLIARELLE   di Luigi Rezzuti   Totonno ’e quagliarelle era un personaggio di altri tempi, un uomo tutto di un pezzo, un napoletano...
continua...
Antichi giardini di ville campane   di Antonio La Gala   Spesso nel visitare qualche antica villa napoletana o campana restiamo colpiti dal...
continua...
SALUTE E BENESSERE  Con Iasa a lezione di stile di vita sano tra alimentazione corretta e sport   di Claudia Bonasi   Continuano gli appuntamenti...
continua...
CONCERTO DI NATALE - FONDAZIONE CASTEL CAPUANO     (Dicembre 2019)
continua...
HAMSIK LASCIA NAPOLI PER LA CINA   di Luigi Rezzuti   Il mercato invernale italiano di calcio si era chiuso il 31 gennaio e l’unico movimento per il...
continua...

SERGIO ZAZZERA, Broccolincollina. Fatti, figure e luoghi della collina vomerese (Napoli, Cuzzolin, 2016), pp. 200, €. 13,00.

 

recensione di Mimmo Piscopo

 

Con le sue qualità di appassionato ricercatore, Sergio Zazzera attinge all’inesauribile miniera del Vomero, dalla quale, seppure da molti già sviscerata, coglie nuovi risvolti e fatti, che altrimenti finirebbero nell’oblio. Egli con abile minuzia scava in fatti, luoghi e personaggi del quartiere, che dà il sottotitolo al suo lavoro, il cui titolo fa onore al saporito ortaggio, che soltanto pochi fortunati coltivano nei rari superstiti terreni del Petraio, di Cacciottoli e della Pigna. L’autore ha compendiato ben ottanta episodi nel volumetto, di gradevole formato, comodamente tascabile, che napoletanamente può definirsi piccerillo e chino ‘e devozione.

(Febbraio 2016)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen