NEWS

LA CHAMPIONS LEAGUE                   di Luigi Rezzuti   E’ arrivato il momento della Champions League che è iniziata con la fase a gironi il 13...
continua...
LUNA ROSSA TORNA IN COPPA AMERICA   di Luigi Rezzuti   Alla 35a edizione dell’America’s Cup, disputatasi alle Bermuda, non gareggiò il team Luna...
continua...
Parlanno ’e poesia 12 – Varie   di Romano Rizzo   Ragionando di poeti e poesia, mi sono tornate in mente alcune semplici considerazioni, che spesso ho...
continua...
GLI ESAMI DI MATURITA’*   di Luigi Rezzuti   Ormai siamo prossimi agli esami di maturità che inizieranno, con la prima prova, il 22 giugno e...
continua...
HAMSIK LASCIA NAPOLI PER LA CINA   di Luigi Rezzuti   Il mercato invernale italiano di calcio si era chiuso il 31 gennaio e l’unico movimento per il...
continua...
Miti napoletani di oggi.48 LA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA   di Sergio Zazzera   Ogni qualvolta il discorso cada sul tema della criminalità organizzata,...
continua...
 Le biblioteche napoletane   di Antonio La Gala     Per capire come e quando le attuali biblioteche napoletane sono sorte non si può prescindere...
continua...
Calcio mercato estivo 2019   di Luigi Rezzuti   Tutte le squadre di calcio si sono rafforzate durante il calcio mercato estivo. Anche quelle squadre...
continua...
Ma da un presagio d'ali   All'Aleph, Roma, venerdì 7 aprile, alle ore 17.30,  presentazione del libro di Donatella Costantina Giancaspero Ma da un...
continua...
Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario piazza Dante 44/45, Napoli - Info 081 014 5940   Giovedì 10 ottobre ore 18:30 Maria Grazia Gugliotti,...
continua...

Discutibili sentenze arbitrali

 

di Luigi Rezzuti

 


Ad appena otto giorni dal termine del campionato, il Napoli subisce una sonora sconfitta da parte dell’Udinese per 3 ad 1, allontanandosi così di sei punti dalla Juve.

La speranza di raggiungere e superare la Juve sembra ormai svanita del tutto, anche perché l’uomo gol, Higuain, viene espulso dall’arbitro per somma di ammonizioni.

La prima ammonizione è per un fuorigioco, a molti apparso inesistente,  la seconda per un presunto fallo su un calciatore dell’Udinese.

A questo punto, però, occorre dire che, probabilmente, oltre ad essere stati sconfitti dall’Udinese, siamo stati sconfitti da chi sembra comandare il calcio italiano.

Il Napoli, da tempo, “impensieriva” la Juve e quindi non era più possibile continuare con questa paura che potesse superarla e vincere lo scudetto.

I tifosi napoletani, presenti sul campo, e quanti hanno seguito la partita per televisione, hanno avvertito l’alea di un premeditato complotto con ammonizioni, concessione di due rigori contro il Napoli, nel giro di 11 minuti, espulsione dell’allenatore Sarri, per giuste proteste, ammonizione ad Higuain per un fuorigioco inesistente e, dulcis in fundo, la provocazione dell’arbitro Irrati contro Higuain per un inesistente fallo, con  giusta reazione del calciatore, che viene espulso.

Negli spogliatoi, in un momento di rabbia, il giocatore ha dichiarato : “In Italia è difficile vincere. E’ impossibile. Basta”.

Ma non basta. Adesso lo “scandalo”: la Gazzetta dello Sport (giornale juventino) pubblica, prima che venisse decisa dal giudice sportivo sig. Tosel, la sentenza contro Higuain.

E’ in  arrivo la stangata di quattro giornate di squalifica per le reazioni del giocatore, che dovrebbe saltare gli incontri del Verona, Inter, Bologna e Roma, match clou del 25 aprile all’Olimpico.

Da parte di molti sportivi sorge spontaneo il grosso sospetto che potesse essere tutto già deciso in precedenza e, cosa ancor  più grave, il timore che si voglia far correre al  Napoli il rischio di retrocedere al terzo posto, in favore della Roma.
(Aprile 2016)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen