NEWS

“Quello che vedo”, la webserie sull’autismo di Maurizio Casagrande, in giro per le scuole   di Marisa Pumpo Pica   La webserie “Quello che vedo”,...
continua...
UN VIAGGIO DI ALTRI TEMPI   di Luigi Rezzuti   Un mendicante, tutte le sere se ne andava a dormire nella stazione centrale di piazza Garibaldi a...
continua...
Metropolitane napoletane abortite   di Antonio La Gala     Forse non tutti sanno che Napoli stava per dotarsi di metropolitana già a fine Ottocento...
continua...
La tarantina - L’ultimo femminiello   di Luigi Rezzuti   Fu cacciato di casa all’età di nove anni e la sua unica scuola fu il marciapiede. Per le...
continua...
Ma a me, lei ci pensa ancora?   di Luigi Rezzuti   Francesco aveva quindici anni. Erano gli anni dei primi innamoramenti, amori teneri di un ragazzo...
continua...
“I De Filippo, il mestiere in scena”. Anteprima mondiale a Napoli.   di Luciana Alboreto   Le storiche sale di Castel dell’Ovo, accolgono dal 28...
continua...
Miti napoletani di oggi.52 IL “CUOPPO”   di Sergio Zazzera   In senso proprio, a Napoli il cuóppo è il cartoccio a forma di cono capovolto; in...
continua...
LARGO O PIAZZA?   di Antonio La Gala     Spesso nel leggere cose della Napoli antica ci imbattiamo in denominazioni stradali che ci lasciano...
continua...
Miti napoletani di oggi.61 IL "DIVARIO TRA LE CLASSI SOCIALI"   di Sergio Zazzera     Mai come a Napoli si è fatto registrare in maniera tanto...
continua...
Abolizione delle monete da 1 e 2 centesimi di euro   di Luigi Rezzuti   Qualche anno fa, avemmo modo di denunciare lo spreco di danaro da parte...
continua...

Un interessante spettacolo di ERIN K

 

L’Associazione La Stazione & Rock Events hanno presentato, nei giorni scorsi, uno spettacolo live della folk singer londinese Erin K, che ha rapito da subito il pubblico con la sua voce e la sua fedele chitarra. La scena anti-folk londinese ha impiegato poco tempo ad accorgersi di lei e della sua band con le sue canzoni autobiografiche, eccentriche, oneste e sincere, che toccano temi come "amici con benefici", animali ibridi, relazioni perse, cibo, ma anche tematiche decisamente più ‘politically incorrect’ (bambole del sesso), che colpiscono l’attenzione degli spettatori.

Erin K si è esibita alle Olimpiadi di Londra 2012 e alle Paraolimpiadi, e ha suonato, attraverso un’apparizione personale, al Festival di Edimburgo. Il suo singolo di debutto, "Coins" fa presa su Huw Stephens, che lo propone come suggerimento settimanale nel programma ‘BBC Introducing’. La BBC e poi la stampa specializzata (Kerrang e la colonna musicale del Guardian) accendono i riflettori su di lei che, intanto, si trasferisce a vivere negli States (Williamsburg, Brooklyn) per dedicarsi anima e corpo alla sua musica. Molti i possibili raffronti, come quelli con Kate Nash, Regina Spektor, Susanne Vega e LilyAllen.

Lineup: Erin K Voce - chitarra acustica – ukulele; Brian Radock  Voce e percussioni; Danielle Voce - Glockenspiell – Timpano.
La Stazione associazione - Via Giovanni della Rocca, 252 - Boscoreale  (Napoli).

(Marisa Pumpo Pica)

(Maggio 2016)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen