NEWS

Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario   Venerdì 10 ore 18, Incontro con la poesia di Andrea de Alberti, Dall'interno della specie,...
continua...
Miti napoletani di oggi.79 VIA CIMAROSA   di Sergio Zazzera   Con Aldo Masullo, spentosi il 24 aprile scorso, se n’è andato un altro tassello del...
continua...
Andiamo a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   In uno dei nostri precedenti trafiletti, ci eravamo ripromessi, parlando delle iniziative di...
continua...
Parlanno ’e poesia 11   di Romano Rizzo    E. A. Mario   E. A. Mario (al secolo Giovanni Gaeta) è stato un monumento nella storia della poesia e...
continua...
Meno male che il santo c’è   di Antonio La Gala           I recenti preoccupati commenti sul mancato miracolo di San Gennaro di metà dicembre,hanno...
continua...
SANITA’ Eppur si muove…   di Loredana Pica   Eppur si muove… qualcosa a Napoli, una città spesso in bilico tra lentezze burocratiche e una tendenziale...
continua...
L’intervista   di Marisa Pumpo Pica   Enjoy the Void e il suo album d’esordio “Our Garden”     Si fa strada, nel panorama musicale di questi...
continua...
Miti napoletani di oggi.74 IL “CAFFE' SOSPESO”   di Sergio Zazzera   Che Napoli sia diventata, già da almeno un secolo e mezzo, la “patria” del...
continua...
DAKAR  IL  RALLY  DELLA  MORTE   di Luigi Rezzuti     Il Rally Dakar o La Dakar e, precedentemente,  Parigi –Dakar  è uno dei rally di automobilismo...
continua...
Città della Scienza rinasce dalle sue ceneri Corporea e il Planetario 3D   di Luciana Alboreto   Napoli, come da ogni evento nefasto, rinasce...
continua...

Eleganza

 

di Mariacarla Rubinacci

 


Finalmente ha fatto il suo trionfale ingresso la stagione calda/tiepida, dato che alcuni momenti di pioggia intensa ultimamente stanno rabbuiando il nostro bel cielo. La primavera però ha già vestito molti balconi con i suoi fiori in boccio, ed ha allestito tante vetrine di negozi d’abbigliamento con accattivanti e allegre offerte colorate e fragranti. Noi donne, vestali dell’eleganza, incolliamo il nostro sguardo indagatore lì dove l’eleganza fa tutto il suo sfoggio.

Giocare con la moda è il nostro sport preferito, così ci sentiamo serene e piene di energia. Magliette, sandali, abiti che giocano con il vento, accessori frivoli e pieni di fragranza, sono l’argomento che sempre sottolineano la nostra femminilità. Dalle riviste patinate  al femminile fanno l’occhiolino tante modelle in posa, su sfondi di panorami, dove onde delicate lambiscono la sabbia, già calda di sole, oppure contornate da aiuole di variopinti fiori che  giocano con il vento o, ancora, con una valigia, già pronte a partire per vacanze da sogno. E noi sogniamo.

Mostrarsi belle non è un peccato di vanità, desiderare di piacere a se stesse e a chi incrociamo sulla via vuol dire dare spazio alla creatività che ci contraddistingue agli occhi del mondo maschile, è il nostro dovere di cercare il bello per sentirci serene e  assolvere al meglio ai tanti compiti che la vita ci affida da sempre.

Noi abbiamo la priorità di poter indossare magari un golfino color pastello, di poter sfoggiare scarpe con tacco 12 cm., di adornare le nostre borse con gingilli che esprimono la nostra personalità, di cambiare il colore dei capelli che il vento arricchisce di vaporosità. Tutto ciò è eleganza.

Diventiamo così anche noi, fiori nel giardino variopinto della vita e, con piacere, condividiamo con l’umanità l’eleganza della nostra libertà.

Cari lettori uomini, non giudicateci frivole e superficiali, è la nostra libertà di essere belle che rende belli anche voi.

(Maggio 2016)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen