NEWS

Miti napoletani di oggi.52 IL “CUOPPO”   di Sergio Zazzera   In senso proprio, a Napoli il cuóppo è il cartoccio a forma di cono capovolto; in...
continua...
Il tempo del vino e delle rose - Caffè letterario piazza Dante 44/45, Napoli - Info 081 014 5940    17 maggio ore 18:00 L'incontro è dedicato a due...
continua...
Il limite infranto   di Gabriella Pagnotta   Georges Bataille, filosofo francese del secolo scorso, illumina il nostro tempo con le sue riflessioni...
continua...
Il tempo del vino e delle rose Caffè letterario piazza Dante 44/45, Napoli Info 081 014 5940   Domenica, 25 novembre, ore 10:30, per la Rassegna "La...
continua...
 I teatri dei bisnonni   di Antonio La Gala     Come si divertivano a teatro i nostri nonni e bisnonni napoletani? Sappiamo molto sui teatri più...
continua...
L’intervista   di Marisa Pumpo Pica   Enjoy the Void e il suo album d’esordio “Our Garden”     Si fa strada, nel panorama musicale di questi...
continua...
Miti napoletani di oggi.44 Labirinto napoletano   di Sergio Zazzera   Il mito classico del labirinto è noto a tutti: l’assatanata Pasifae si lascia...
continua...
NON E’ MAI TROPPO TARDI IN AMORE   di Luigi Rezzuti   In primavera si organizzano sempre delle feste scolastiche, dove mi piace andare. Siamo tutti...
continua...
All’asilo dalle suore   di Luigi Rezzuti   Ogni volta che Enrico si trovava davanti a quel muro scrostato, non poteva fare a meno di fermarsi e...
continua...
CONCERTO DI NATALE - FONDAZIONE CASTEL CAPUANO     (Dicembre 2019)
continua...

IN ATTESA DELL’ESTATE

 

di Luigi Rezzuti

 

Il 21 giugno salutiamo definitivamente la primavera perché entriamo nella stagione estiva.

Immancabilmente, come ogni anno, già dalla metà di maggio, cominciamo  a pensare ai mesi di luglio e agosto e a chiederci come saranno le previsioni meteo per l’estate 2013.

La domanda nasce spontanea anche perché l’estate si avvicina a grandi passi e ormai manca poco più di un mese all’inizio della stagione balneare in Italia. Come sarà l’estate? Sarà calda e torrida come quella del 2003?  Sarà calda ma non troppo? Dopo il 15 agosto il tempo cambierà? Inizieranno le piogge autunnali e dovremo dare l’addio all’estate?.

La stagione estiva 2013 non sarà certamente come quella del 2003, dalle condizioni meteorologiche torride.

Quest’anno non dovrebbero esserci problemi a livello meteo, quindi dobbiamo attenderci un’estate nella norma su tutte le coste mediterranee, un’estate calda ma non caldissima.

Molti siti meteo già si divertono a fare previsioni ed ognuno scrive la sua, ma una cosa è certa, secondo antiche affermazioni del popolino, più la primavera è piovosa e maggiore è la possibilità che l’estate risulti normalmente calda.

Quest’anno la primavera è stata molto piovosa e, sulla base di queste previsioni popolari, dovremmo aspettarci una stagione dal caldo normale.

Uno studio condotto dalla N.A.S.A. prevede, invece, che quest’estate sarà una di quelle stagioni più calde degli ultimi dieci anni e il clima mondiale raggiungerà una media record.

Sempre secondo alcuni studiosi i mari si innalzeranno, ci saranno inondazioni e uragani perché aumenterà notevolmente la temperatura dell’acqua del mare.

Tra gli studi condotti dai meteorologici e la voce del popolino noi speriamo solo che gli scienziati si sbaglino.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen