NEWS

FINALMENTE RISOLTO IL MISTERO DEL TRIANGOLO DELLE BERMUDA   di Luigi Rezzuti   Ormai tutti conoscono, almeno per sentito dire, il Triangolo delle...
continua...
La D’Ovidio Nicolardi fa il pieno all’open day   di Annamaria Riccio   Grande affluenza di genitori e studenti che, in una piovosa mattinata di...
continua...
La scatola di latta   di Bernardina Moriconi   Guardavo stamattina una scatola di latta che, fino ad ieri, conteneva biscotti e ora è in attesa di...
continua...
DOPO LA TEMPESTA IL SERENO IN CASA NAPOLI   di Luigi Rezzuti   Nei giorni della rivolta e dell’ammutinamento tutti i malumori e le amarezze sono...
continua...
SPIGOLATURE di Luciano Scateni   SI o NO ma informati Non solo gli analfabeti residuali, né la massa di italiani che non leggono il giornale e...
continua...
Miti napoletani di oggi.78 “MANI SULLA CITTA'”   di Sergio Zazzera   La formula “mani sulla città” richiama alla mente, in maniera immediata,...
continua...
FIORI DEL MIO CAMPO  
continua...
PREMIO CONCETTA BARRA - ISOLA DI PROCIDA -TERZA EDIZIONE   A settembre 2016 si è tenuta la terza edizione del “Premio Concetta Barra – Isola di...
continua...
Parlanno ’e poesia 4 - Giovanni Boccacciari   di Romano Rizzo   Una fìgura di primo piano, nel panorama della poesia napoletana è stata, senza dubbio,...
continua...
Vincenzo Irolli: arte o commercio?    di Antonio La Gala   Vincenzo Irolli (Napoli, 1860 - 1949) scoprì la sua passione per l'arte a diciassette...
continua...

IN ATTESA DELL’ESTATE

 

di Luigi Rezzuti

 

Il 21 giugno salutiamo definitivamente la primavera perché entriamo nella stagione estiva.

Immancabilmente, come ogni anno, già dalla metà di maggio, cominciamo  a pensare ai mesi di luglio e agosto e a chiederci come saranno le previsioni meteo per l’estate 2013.

La domanda nasce spontanea anche perché l’estate si avvicina a grandi passi e ormai manca poco più di un mese all’inizio della stagione balneare in Italia. Come sarà l’estate? Sarà calda e torrida come quella del 2003?  Sarà calda ma non troppo? Dopo il 15 agosto il tempo cambierà? Inizieranno le piogge autunnali e dovremo dare l’addio all’estate?.

La stagione estiva 2013 non sarà certamente come quella del 2003, dalle condizioni meteorologiche torride.

Quest’anno non dovrebbero esserci problemi a livello meteo, quindi dobbiamo attenderci un’estate nella norma su tutte le coste mediterranee, un’estate calda ma non caldissima.

Molti siti meteo già si divertono a fare previsioni ed ognuno scrive la sua, ma una cosa è certa, secondo antiche affermazioni del popolino, più la primavera è piovosa e maggiore è la possibilità che l’estate risulti normalmente calda.

Quest’anno la primavera è stata molto piovosa e, sulla base di queste previsioni popolari, dovremmo aspettarci una stagione dal caldo normale.

Uno studio condotto dalla N.A.S.A. prevede, invece, che quest’estate sarà una di quelle stagioni più calde degli ultimi dieci anni e il clima mondiale raggiungerà una media record.

Sempre secondo alcuni studiosi i mari si innalzeranno, ci saranno inondazioni e uragani perché aumenterà notevolmente la temperatura dell’acqua del mare.

Tra gli studi condotti dai meteorologici e la voce del popolino noi speriamo solo che gli scienziati si sbaglino.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen