NEWS

ARTISTI DI STRADA   di Luigi Rezzuti   Mangiano il fuoco o ingoiano spade, raccontano storie, incantano con musica e perfino con la magia. Artisti...
continua...
Metropolitane napoletane abortite   di Antonio La Gala     Forse non tutti sanno che Napoli stava per dotarsi di metropolitana già a fine Ottocento...
continua...
A Pietro non piace il rococò   di Antonio La Gala     Un autore del Settecento, Pietro Napoli-Signorelli, commentando l’arte della sua epoca,...
continua...
Tanto per sdrammatizzare   Si De Luca fa 'a chiusura   di Irene Pumpo   Chistu guappo Presidente ha deciso, dint’ a niente, mo n’atu...
continua...
CARMINE REZZUTI E QUINTINO SCOLAVINO ESPONGONO  AL MUSEO ARCHEOLOGICO DI NAPOLI   Dopo aver partecipato alle Biennali di Venezia, alle Quadriennali...
continua...
Miti napoletani di oggi.58 IL CORTEO FUNEBRE   di Sergio Zazzera   Un mattino qualsiasi di un giorno qualsiasi, in una strada qualsiasi di un...
continua...
La chiesa della Cesarea   di Antonio La Gala   “La Cesarea” è il primo tratto di via Salvator Rosa che sale verso il Vomero dopo piazza Mazzini (il...
continua...
SPIGOLATURE   di Luciano Scateni   Olimpiadi: vengo anch’io? No, tu no Il tormentone “olimpiadi sì, olimpiadi no” incrocia uno snodo eclatante.. La...
continua...
Dario Rezzuti, un pittore schivo e solitario   Dario Rezzuti è naro a Napoli nel 1957. Vive e lavora a Tito (PZ). Discende da una famiglia di artisti....
continua...
Miti napoletani di oggi.84 IL TURISMO   di Sergio Zazzera   Che il turismo sia una delle più redditizie risorse economiche dell’Italia intera, è un...
continua...

Andiamo a Teatro

a cura di Marisa Pumpo Pica

 


Al TEATRO DIANA, DA MERCOLEDI’ 9 NOVEMBRE, ore 21, AGIDI e ENFITEATROpresentano ANGELA FINOCCHIARO e LAURA CURINO in “CALENDAR GIRLS”, di TIM FIRTH, basato sul film “Miramax” scritto da JULIETTE TOWHIDE &TIM FIRTH, traduzione e adattamento STEFANIA BERTOLA, regia CRISTINA PEZZOLI, con ARIELLA REGGIO, CARLINA TORTA, MATILDE FACHERIS, CORINNA LO CASTRO, ELSA BOSSI,MARCO BRINZI,NOEMI PARRONI e con TITINO CARRARA. Scene RINALDO RINALDI, costumi NANÀ CECCHI, musiche originali RICCARDO TESI, disegno luci MASSIMO CONSOLI.


Mercoledì 9 novembre debutta la divertentissima commedia “Calendar Girls”, dopo lo straordinario successo, ottenuto in Italia nella passata stagione: un  record con 108 repliche in 5 mesi e con più di 72.000 spettatori.

Protagoniste  le bravissime ANGELA FINOCCHIARO  e LAURA CURINO.La storia si ispira ad un fatto realmente accaduto, alla fine degli anni’90, in Inghilterra: alcune donne, fra i 50 e i 60anni, membre del Women's Institute (un’associazione femminile legata alla chiesa, nata nel 1915 e divenuta, oggi, la più grande organizzazione di volontariato delle donne nel Regno Unito) sono impegnate in una raccolta di fondi, destinati ad un ospedale, nel quale è morto di leucemia il marito di una di loro (Annie). Stanche di vecchie e fallimentari iniziative di beneficenza, si  lasciano convincere da Chris, un’amica del gruppo, alla quale è balenata l’idea di fare un calendario di nudi artistici, diverso da tutti gli altri. Con l'aiuto di un fotografo amatoriale, realizzano questo calendario, che le vede ritratte in normali attività domestiche, come preparare dolci e composizioni floreali, ma con un particolare non convenzionale: posano nude. Altro elemento, non convenzionale e degno di maggiore stupore è che le modelle che posano nude per il calendario sono le attempate signore dell’associazione. La location dello shooting fotografico è la sala parrocchiale adiacente la chiesa, sede dell’associazione.  L’iniziativa fece scalpore, riscuotendo  un successo tale da portare alla ribalta le protagoniste. E non solo in Inghilterra. (L'improvvisa e inaspettata fama, tuttavia, le metterà a dura prova).

Le vendite del calendario volano alle stelle, raggiungendo oltre un milione di sterline ed una straordinaria notorietà, così come la commedia, scritta da Tim Firth e diventata, successivamente, un celebre  film con la regia di Nige Cole (lo stesso regista di L'erba di Grace e We'want'sex). Il film, di cui era autore e sceneggiatore Tim Firth e nel quale erano protagoniste, fra le altre, Helen Mirren, Julie Walters, Linda Bassett,  uscito in Italia nel 2004, è diventando  un  film  cult, molto amato dal pubblico femminile.
 Lo spettacolo teatrale, al pari del film, ha avuto un enorme successo in Inghilterra. Programmato in diverse versioni dal 2008, è stato rappresentato nei teatri di tutta Europa, sempre con uno straordinario consenso del pubblico e della critica.

Nell'adattamento teatrale viene mantenuta l'impostazione corale, con un ruolo da protagonista, ben definito, quello di Chris, interpretata da Hellen Mirren, nella versione cinematografica, e da Angela Finocchiaro, in questa teatrale.

M

9

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno A

Ore 21.00

G

10

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno GS1

Ore 21.00

V

11

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno V1

Ore 21.00

S

12

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno C1/S1

Ore 17.30/21.00

D

13

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno D1

Ore 18.00

M

15

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno M

Ore 21.00

M

16

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno POM

Ore 17.45

G

17

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno GS2

Ore 21.00

V

18

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno V2

Ore 21.00

S

19

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno C2/S2

Ore 17.30/21.00

D

20

NOVEMBRE

CALENDAR’ GIRLS

Turno D2

Ore 18.00

 

INFO E PRENOTAZIONI 081 5567527, VENDITA BIGLIETTI ON LINE SUL SITO WWW.TEATRODIANA.IT

(Novembre 2016)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen