NEWS

Laura L.C. Allori, Per Amore e per (Il Nido del Gheppio edizioni)   di Nicola Garofano   Finalmente esce, con l’edizione indipendente “Il Nido del...
continua...
ALLA REGGIA DI CASERTA COL TRENO REGGIA EXPRESS   di Luigi Rezzuti   Da metà gennaio del 2017, dalla stazione ferroviaria di Napoli Centrale parte...
continua...
TOTONNO ’E  QUAGLIARELLE   di Luigi Rezzuti   Totonno ’e quagliarelle era un personaggio di altri tempi, un uomo tutto di un pezzo, un napoletano...
continua...
LA DIFFICILE VIA DI PAPA BERGOGLIO   di Luigi   Alviggi   Jorge Mario Bergoglio, nato nel 1936, argentino di Buenos Aires, dal 13 marzo 2013 è il...
continua...
La morte di G.B. Vico fra corsi e ricorsi   di Antonio La Gala   Giambattista Vico, oltre alle lezioni di storia alta, con le sue opere, ci ha...
continua...
Andiamo a Teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   "Homologia" - Prima assoluta per la Campania   Questa volta è nostro intento segnalare al lettore gli...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Diritti negati Corrado Augias, prestigioso giornalista e scrittore non credente, coltiva l’interesse per la...
continua...
ANNO 2017   di Luigi Rezzuti   Diciamoci la verità, stavamo aspettando tutti la fine dell’anno 2017. In molti attendevamo il 31...
continua...
LO SCIROPPO DEL MONACO   di Luigi Rezzuti   Era una fresca e limpida giornata di aprile e gli orologi segnavano le 13.     Un monaco, dinanzi alla...
continua...
E  POI ... Rio, inferno e paradiso di Raffaele Calafiore   di Luigi Alviggi   Copacabana, Ipanema, sono nomi che rievocano immagini prestigiose di...
continua...

Aperte le Iscrizioni al V Festival del Cortometraggio

“I Corti sul Lettino – Cinema e Psicoanalisi” a Napoli

Il cinema, ai tempi di Méliès e Lumière era un bambino che non sapeva parlare e che vedeva in bianco e nero. Crescendo ha acquisito la parola, ha conquistato il sonoro ed è diventato sempre più forte e sicuro dei propri mezzi. Il cinemascope, l’alta definizione, il digitale ed il 3D hanno fatto il resto. Il cinema non è mutato nel tempo solo da un punto di vista espressivo, ma ha modificato anche il proprio corso narrativo. E se in letteratura esistono i romanzi, i racconti, e le poesie, sul grande schermo si sono susseguiti, negli anni, le classiche pellicole, i film ad episodi, e i cortometraggi. Quest’ultima forma espressiva, soprattutto negli ultimi anni ha assunto sempre maggiore rilevanza all’interno del panorama nazionale. Ed è proprio per valorizzare, promuovere e divulgare il cortometraggio come forma artistica e per dare a tutti i filmaker di talento la maggiore visibilità possibile che Ignazio Senatore, psichiatra e critico cinematografico, ha dato vita alla quinta edizione del Festival del Cortometraggio "I Corti sul Lettino - Cinema e Psicoanalisi", rivolto ai filmaker italiani e stranieri, nell'ambito della rassegna “accordi @ DISACCORDI - XIV Festival del Cinema all'Aperto”; concorso  suggellato nelle precedenti edizioni dalle presenze di Roberto Faenza, Giuseppe Piccioni, Marco Risi ed Ettore Scola come presidenti della giuria. Il festival si svolgerà il 2 e 3 settembre 2013 presso l’arena cinematografica “accordi @ DISACCORDI” di Napoli e prevede la proiezione dei cortometraggi che saranno selezionati da una giuria qualificata composta da registi, attori, registi, critici cinematografici, giornalisti ed operatori del settore. L'iscrizione è gratuita e la data di scadenza è il 31Maggio 2013. Ogni opera deve avere durata massima di 30 minuti, inclusi i titoli di testa e di coda, per i documentari è consentita la durata fino a 60 minuti. Gli autori italiani devono presentare i cortometraggi in lingua italiana o con sottotitoli in italiano. I cortometraggi degli autori stranieri, che non adottano la lingua italiana devono essere con sottotitoli in italiano. I partecipanti dovranno inviare alla segreteria del concorso, allegandola alle opere inviate, la scheda di adesione scaricabile dal sito www.cinemaepsicoanalisi.com . Per ricevere ulteriori informazioni rivolgersi a:   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen