NEWS

AL PAN DI NAPOLI LE “OMBRE” DI ARMANDO DE STEFANO   Dal 19 maggio al 25 giugno, una mostra curata da Mimma Sardella. Armando De Stefano omaggia Jorge...
continua...
L’intervista   di Marisa Pumpo Pica   Enjoy the Void e il suo album d’esordio “Our Garden”     Si fa strada, nel panorama musicale di questi...
continua...
Ferdinando aveva due Sicilie   di Antonio La Gala   Perché i Borbone erano re di Due Sicilie, visto che esiste una sola Sicilia? Per capirlo...
continua...
Un libro a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Il giorno 20 maggio alle ore 19.30 Francesco Pinto, Direttore del Centro di produzione della Rai,...
continua...
TOTONNO ’E  QUAGLIARELLE   di Luigi Rezzuti   Totonno ’e quagliarelle era un personaggio di altri tempi, un uomo tutto di un pezzo, un napoletano...
continua...
Miti napoletani di oggi.48 LA CRIMINALITA’ ORGANIZZATA   di Sergio Zazzera   Ogni qualvolta il discorso cada sul tema della criminalità organizzata,...
continua...
IL FURTO DEL “CAPPELLO” DI KOUNELLIS   di Sergio Zazzera   E’ del 4 marzo la notizia del furto del “Cappello”, elemento dell’installazione...
continua...
Miti napoletani di oggi.58 IL CORTEO FUNEBRE   di Sergio Zazzera   Un mattino qualsiasi di un giorno qualsiasi, in una strada qualsiasi di un...
continua...
Miti napoletani di oggi.56 IL BUGNATO DEL GESU' NUOVO   di Sergio Zazzera   La storia della trasformazione del Palazzo Sanseverino nella chiesa del...
continua...
Giornata Mondiale della Salute   di Luciana Alboreto   Il 7 aprile 2019 si è celebrata la Giornata Mondiale della Salute, il cui slogan, “Copertura...
continua...

CHAMPION’ S  LEAGUE

 

di Luigi Rezzuti

 

L’urna di Nylon ha estratto proprio una grande squadra come il  Real Madrid da opporre al Napoli.

Certo non poteva capitare di peggio. Il Napoli dovrà quindi incontrare, prossimamente,  il 15 febbraio, la squadra più forte del mondo allo stadio di Santiago Bernabeu, Spagna, per poi incontrarla di nuovo allo stadio San Paolo, il  7 marzo.

Manca una manciata di giorni all’incontro di andata e già tutto il popolo dei tifosi, e non solo, è in fibrillazione per la corsa all’acquisto del  biglietto.

Molte agenzie di viaggio e siti web sono stati visitati dai tifosi napoletani, fin dai primi giorni dopo il  sorteggio.

Premium Sport ha annunciato, attraverso i canali 370 e 380 del digitale terrestre,  che le dirette degli ottavi di finale di Champion’s League, che vedranno in campo le squadre italiane, saranno esclusiva di Mediaset Premium e dunque non visibili in chiaro.

Su Canale 5 o Italia 1 saranno trasmessi eventi che riguarderanno le altre grandi squadre straniere.

Certo è un evento storico, di un’importanza unica. Dopo trent’anni si incontreranno queste due squadre. Infatti, nel 1987, ai tempi del Pibe de oro, Diego Armando Maradona, il Napoli, reduce dalla vittoria dello scudetto, partecipò alla Champion’s League sfidando proprio il Real Madrid in Spagna e perdendo per due a zero l’incontro di andata, pareggiando quello di ritorno  e fu, purtroppo, eliminato.

Intanto il Calcio Napoli ha comunicato i prezzi dei biglietti, prezzi altissimi: 350 euro per un  biglietto di tribuna d’onore, 250 euro per la tribuna Posillipo, 190 euro per la tribuna Nisida, 130 euro per i distinti, 120 euro per  la tribuna family e 70 euro per le curve.

Diego Armando Maradona sarà a Madrid con il Napoli, in occasione della trasferta di Champion’ s  League contro il Real.

Il Pibe de oro, ha accettato l’invito del Presidente, Aurelio De Laurentiis, e seguirà, dunque, la squadra nel match del Bernabeu.

Gonzalo Higuain, il doppio ex, nel corso di una lunga intervista, rilasciata al Marca, ha parlato dell’attesissima sfida tra azzurri e spagnoli. “Sarà una sfida divertente – ha affermato il  Pipita – Si tratta di due squadre che giocano bene e sono convinto che il Napoli darà grande battaglia al Real Madrid”.

Anche Cavani ha detto: “ Il Napoli può battere il Real Madrid”.

Il matador ha parlato della sfida tra gli azzurri e gli spagnoli e dei suoi ricordi del periodo all’ombra del Vesuvio: “Spero che il Napoli passi il turno contro il Real. Sarà importante la sfida di andata a Madrid perché quello è un campo molto difficile e caldo come il San  Paolo, dove il pubblico, nel match di ritorno, darà spettacolo. Lì, nei miei anni, abbiamo vinto contro il City e contro il Chelsea e il Napoli può ripetere una di quelle imprese”.

Edinson Cavani, poi, in un’ intervista al Corriere dello Sport, parlando della sfida tra il Napoli e il Real Madrid, così si è espresso: “Sono rimasto legato a tutte le squadre dove ho giocato, in particolar modo al Napoli, che guardo sempre in televisione ogni volta che posso. Ho visto alcuni match e gli azzurri mi sono piaciuti.  Sarri è bravo e il suo calcio è offensivo, rapido e bello. Lui pensa sempre a segnare e a far divertire il fantastico pubblico del San Paolo. Non so se il Napoli può vincere lo scudetto, ma io tifo perché ciò accada.”

(Febbraio 2017)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen