NEWS

LARGO O PIAZZA?   di Antonio La Gala     Spesso nel leggere cose della Napoli antica ci imbattiamo in denominazioni stradali che ci lasciano...
continua...
Parlanno ‘e poesia 10   di Romano Rizzo   Giuseppe Cangiano ( 1913/ 1987 )  Giuseppe Cangiano è uno dei tanti, troppi poeti della Napoli di un tempo,...
continua...
SALUTE E BENESSERE Nuovi divieti sul fumo   di Luigi Rezzuti    Dal 2 febbraio sono entrate in vigore le nuove norme previste dal decreto legislativo...
continua...
La Prima Edizione de “Il Presepe Vivente” a Boscotrecase (NA) nell’antica contrada Oratorio Una straordinaria occasione per conoscere vecchi mestieri e...
continua...
Il Liceo Umberto   di Antonio La Gala   Il primo liceo istituito a Napoli, subito dopo l’Unità d’Italia, fu il Vittorio Emanuele II, ad indirizzo...
continua...
The Starfish   di Nicola Garofano    “Con la testa nel delta del Mississipi, ma con i piedi ben piantati alle falde del Vesuvio”. Da questo motto...
continua...
Miti napoletani di oggi.56 IL BUGNATO DEL GESU' NUOVO   di Sergio Zazzera   La storia della trasformazione del Palazzo Sanseverino nella chiesa del...
continua...
ALL’ARENA “SIECI” DI SCAURI: “ I CASI SONO DUE”   di Luigi Rezzuti   L’associazione Teatrale Cangiani, dopo gli strepitosi successi di pubblico e...
continua...
Premio Albatros 2016: “La Famiglia ”   Sabato 16 aprile, alle ore 10.30, in Napoli, via Mezzocannone, nella Basilica di San Giovanni Maggiore, si...
continua...
LE FORME DELLA POESIA   Da “Il tempo del vino e delle rose” riceviamo e siamo lieti di pubblicare gli eventi della settimana: 4 maggio ore 18.30:...
continua...

LA PRIMAVERA  E’ ALLE PORTE

 

di Luigi Rezzuti

 


Se qualcuno ci chiede “Quando inizia la primavera” siamo abituati a rispondere il 21 marzo, ma non sempre diamo la risposta corretta, o meglio precisa. Perché?

L’arrivo della primavera dipende dalla posizione della Terra rispetto al sole.

Secondo alcune culture, la primavera è il simbolo della rinascita, della felicità e della fertilità.

Questo momento speciale varia ogni anno ma si verifica sempre, per quanto riguarda la primavera, il 20 marzo e non il 21 come comunemente si crede, e ad orari diversi.

La variazione, a volte  di poche ore, è dovuta al graduale scarto che c’è tra il tempo solare e il nostro calendario.

Uno scarto che ha portato, come conseguenza, gli anni bisestili.

Perché, allora, già dalle elementari, ci hanno insegnato che l’inizio della primavera è il 21 marzo, il 21 giugno per l’estate, il 21 settembre per l’autunno e il 22 dicembre per l’inverno? I nostri maestri, dunque, hanno sempre sbagliato?


Anche su Google, sullla pagina di Wikipedia, si afferma che la primavera inizia il 20 marzo e se lo dicono loro… Sarà uno scherzo? Una bufala? Sarà colpa dei Maja? No. La colpa di tutto questo è  di Gregorio XIII…

Comunque, quando i primi fiori degli alberi da frutto cominciano a sbocciare sui rami, è in arrivo la primavera.

Il mandorlo è il primo a regalarci i suoi fiori bianchi iridati, che compaiono già a febbraio.

Gli tien dietro l’albicocco, con  i suoi fiori profumati, seguito dal pesco, riconoscibile per i suoi colori rosa, poi tocca al susino e al melo, che fioriscono verso aprile-maggio e, infine, matura il ciliegio.

Riguardo al clima, secondo i sapientoni, ovvero i meteorologi, la primavera 2017 sarà molto calda, già a partire dal mese di marzo. Sono previste, infatti, su tutta l’Italia, temperature superiori di 2 gradi, e oltre,  rispetto alla media stagionale.


Durante i mesi primaverili le precipitazioni, sempre secondo i sapientoni, dovrebbero essere regolari al nord e sulle Alpi, alquanto scarse, invece, sul basso Tirreno, sulla  Sicilia e sulla Sardegna, a causa dell’aumento anomalo della temperatura.

Dicevamo che la primavera è il simbolo della rinascita. Infatti si ripongono negli armadi giacche, cappotti e indumenti di lana e si indossano abiti più leggeri, scarpe primaverili, magliette di cotone, camicette scollate, minigonne, pullover di filo e quant’altro. E poi, finalmente, si aspetta l’arrivo dell’estate.

(Marzo 2017)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen