NEWS

’O guappo ’e cartone   di Luigi Rezzuti     ’O guappo ’e cartone è una commedia in tre atti, scritta da Raffaele Viviani. La prima rappresentazione...
continua...
Miti napoletani di oggi.61 IL "DIVARIO TRA LE CLASSI SOCIALI"   di Sergio Zazzera     Mai come a Napoli si è fatto registrare in maniera tanto...
continua...
OEDIPUS     Fisciano, mercoledì 8, ore 15,00, Università degli studi di Salerno, Incontri tra letteratura e matematica presso il Dipartimento di...
continua...
A nord del crepuscolo orientale   Mercoledì, 9 Marzo 2016, alle ore 17 presso l’Istituto italiano per gli studi filosofici, Palazzo Serra di Cassano,...
continua...
Il Leicester vince il campionato di calcio inglese   di Luigi Rezzuti   In un campionato di calcio pulito, come quello inglese, può vincere anche una...
continua...
Miti napoletani di oggi.45 LA “NASCITA” DELLA CAMORRA   di Sergio Zazzera   I Romani erano specialisti abilissimi nel confezionamento di “miti di...
continua...
Nascita della stazione di Napoli Centrale   di Antonio La Gala   Tutti i napoletani, quelli meno giovani, per esperienza diretta, gli altri,...
continua...
UNA DONNA CHE VENDEVA  POESIE   di Luigi Rezzuti   Eravamo seduti al solito bar, in  attesa di radunarci tutti per la consueta uscita del sabato...
continua...
 SPIGOLATURE   di Luciano Scateni   I “no” degli omofobi   Il becero ribellismo della Lega Nord carica Salvini di odio sociale e non ci vuole il...
continua...
TEATRO BOLIVAR - stagione 2016/2017 direzione artistica David Jentgens ed Ettore Nigro   TERRAMIA | musica e teatro di tradizione NUOVEVELE | teatro...
continua...

LA PRIMAVERA  E’ ALLE PORTE

 

di Luigi Rezzuti

 


Se qualcuno ci chiede “Quando inizia la primavera” siamo abituati a rispondere il 21 marzo, ma non sempre diamo la risposta corretta, o meglio precisa. Perché?

L’arrivo della primavera dipende dalla posizione della Terra rispetto al sole.

Secondo alcune culture, la primavera è il simbolo della rinascita, della felicità e della fertilità.

Questo momento speciale varia ogni anno ma si verifica sempre, per quanto riguarda la primavera, il 20 marzo e non il 21 come comunemente si crede, e ad orari diversi.

La variazione, a volte  di poche ore, è dovuta al graduale scarto che c’è tra il tempo solare e il nostro calendario.

Uno scarto che ha portato, come conseguenza, gli anni bisestili.

Perché, allora, già dalle elementari, ci hanno insegnato che l’inizio della primavera è il 21 marzo, il 21 giugno per l’estate, il 21 settembre per l’autunno e il 22 dicembre per l’inverno? I nostri maestri, dunque, hanno sempre sbagliato?


Anche su Google, sullla pagina di Wikipedia, si afferma che la primavera inizia il 20 marzo e se lo dicono loro… Sarà uno scherzo? Una bufala? Sarà colpa dei Maja? No. La colpa di tutto questo è  di Gregorio XIII…

Comunque, quando i primi fiori degli alberi da frutto cominciano a sbocciare sui rami, è in arrivo la primavera.

Il mandorlo è il primo a regalarci i suoi fiori bianchi iridati, che compaiono già a febbraio.

Gli tien dietro l’albicocco, con  i suoi fiori profumati, seguito dal pesco, riconoscibile per i suoi colori rosa, poi tocca al susino e al melo, che fioriscono verso aprile-maggio e, infine, matura il ciliegio.

Riguardo al clima, secondo i sapientoni, ovvero i meteorologi, la primavera 2017 sarà molto calda, già a partire dal mese di marzo. Sono previste, infatti, su tutta l’Italia, temperature superiori di 2 gradi, e oltre,  rispetto alla media stagionale.


Durante i mesi primaverili le precipitazioni, sempre secondo i sapientoni, dovrebbero essere regolari al nord e sulle Alpi, alquanto scarse, invece, sul basso Tirreno, sulla  Sicilia e sulla Sardegna, a causa dell’aumento anomalo della temperatura.

Dicevamo che la primavera è il simbolo della rinascita. Infatti si ripongono negli armadi giacche, cappotti e indumenti di lana e si indossano abiti più leggeri, scarpe primaverili, magliette di cotone, camicette scollate, minigonne, pullover di filo e quant’altro. E poi, finalmente, si aspetta l’arrivo dell’estate.

(Marzo 2017)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen