NEWS

Salute e benessere TUTTI PAZZI PER LA FRUTTA ESOTICA   di Luigi Rezzuti   Per frutta esotica  o tropicale si intendono i frutti di quelle piante...
continua...
GENNARINO DERUBATO DA UN BAMBINO   di Luigi Rezzuti   Gennarino sperava di godersi una stupenda mattinata sugli scogli di Mergellina, accompagnando la...
continua...
Stabia Teatro Festival 2019 - Premio "Annibale Ruccello”   È Peppe Barra l’artista insignito del Premio “Annibale Ruccello” 2019. Una serata...
continua...
QUATTRO GIORNI ALL’ELBA   di Luigi Rezzuti   Non è la trama di un film di guerra, se il lettore legge male sostituendo Elba con Alba. È semplicemente...
continua...
Parlanno ’e poesia 7   di Romano Rizzo   Peppino Russo  (13 Maggio 1907 / 16 Ottobre 1993) Peppino Russo nacque a Napoli, al corso Garibaldi, nei...
continua...
ATTUALITA' DEL PENSIERO CRITICO DI ROCCO MONTANO (Dicembre 2017)
continua...
Juan José Arreola, BESTIARIO   di Luigi Alviggi     Un prologo violento, mezza paginetta, pare voler mandare a gambe all’aria l’intero genere umano e...
continua...
L’esilio della bellezza   di Gabriella Pagnotta   Qual è il valore del limite oggi? I limiti sono qualcosa da temere, da mantenere, da costruire o da...
continua...
UNA ESTATE IN FAMIGLIA   di Peppe Iannicelli   Quando le estati fanciulle finiscono è sempre troppo presto. E raramente abbiamo saputo apprezzarle...
continua...
Miti napoletani di oggi.44 Labirinto napoletano   di Sergio Zazzera   Il mito classico del labirinto è noto a tutti: l’assatanata Pasifae si lascia...
continua...

A spasso con la “Napoli Reale”: in scena il

nuovo itinerario di NarteA

 

In occasione degli eventi organizzati per la rassegna Itinerari in scena della Fondazione Ente Ville Vesuviane, l’Associazione Culturale NarteA ha presentato un nuovo percorso teatralizzato: “Napoli Reale” è una visita guidata teatralizzata che è partita dal famoso Borgo Marinari, luogo costruito nel 1800 e inizialmente destinato ad ospitare le famiglie dei pescatori e le loro imbarcazioni, e dal Castel dell’Ovo, il castello più antico della città, che sorge sull’antico isolotto di Megaride e che domina la costa. Attraverso Via Santa Lucia, i partecipanti sono stati accompagnati nella magnifica Piazza Plebiscito, la più vasta e spettacolare piazza di Napoli nonché sede del maestoso Palazzo Reale. Si è raggiunta, in seguito, la vivacissima piazza Trieste e Trento dove si è potuto ammirare la facciata dello storico Teatro San Carlo, il più importante teatro di Napoli, e conoscere quelle peculiarità che lo hanno reso un luogo famoso a livello internazionale. La visita si è conclusa a piazza Municipio. Durante il percorso, oltre alla guida turistica, l’intervento di alcuni personaggi legati alla storia e alla tradizione napoletana ha reso la visita ancora più completa e interattiva: la “teatralizzazione” dell’evento è stata messa in scena da attori professionisti che hanno accompagnato gli ospiti in questo viaggio nel tempo, per comprendere Napoli con un modo di conoscere fuori dai soliti schemi.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen