NEWS

La Germania necessaria     Venerdì 24 novembre 2017, ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove - Via...
continua...
LA DIFFICILE VIA DI PAPA BERGOGLIO   di Luigi   Alviggi   Jorge Mario Bergoglio, nato nel 1936, argentino di Buenos Aires, dal 13 marzo 2013 è il...
continua...
Lutto in casa Cosmopolis per la morte di Peppe Talone   di Marisa Pumpo Pica     Non è facile metabolizzare un lutto e ancor meno lo è quando il...
continua...
UN NATALE DA FAVOLA   Domenica 18 dicembre, ore 10-13, Giardini dell'Ippodromo di Agnano, presso Mercatino Contadino, lettura di favole di Natale...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Succede che razzoli male chi predica bene Ma da che dissacrante pulpito il re Mida dei comici arringa il popolo...
continua...
Medicina ieri e oggi   di Luigi Rezzuti   Ogni volta che per televisione passava la pubblicità del “Già fatta? Pic indolor, l’ago niente male”, che...
continua...
L’OSTERIA DEL CONTADINO   di Luigi Rezzuti   L’osteria del contadino era una semplice casupola in mezzo ai campi. Chi non la conosceva, poteva...
continua...
Ma da un presagio d'ali   All'Aleph, Roma, venerdì 7 aprile, alle ore 17.30,  presentazione del libro di Donatella Costantina Giancaspero Ma da un...
continua...
ANTONIO BERTE’ UN ARTISTA CONTEMPORANEO NAPOLETANO   di Luigi Rezzuti   Torre Caselli è un edificio abbandonato, che versa in pessime condizioni in...
continua...
Miti napoletani di oggi.42 IL "RISANAMENTO" DI NAPOLI   di Sergio Zazzera   Si è soliti dire che non tutti i mali vengono per nuocere, benché...
continua...

A spasso con la “Napoli Reale”: in scena il

nuovo itinerario di NarteA

 

In occasione degli eventi organizzati per la rassegna Itinerari in scena della Fondazione Ente Ville Vesuviane, l’Associazione Culturale NarteA ha presentato un nuovo percorso teatralizzato: “Napoli Reale” è una visita guidata teatralizzata che è partita dal famoso Borgo Marinari, luogo costruito nel 1800 e inizialmente destinato ad ospitare le famiglie dei pescatori e le loro imbarcazioni, e dal Castel dell’Ovo, il castello più antico della città, che sorge sull’antico isolotto di Megaride e che domina la costa. Attraverso Via Santa Lucia, i partecipanti sono stati accompagnati nella magnifica Piazza Plebiscito, la più vasta e spettacolare piazza di Napoli nonché sede del maestoso Palazzo Reale. Si è raggiunta, in seguito, la vivacissima piazza Trieste e Trento dove si è potuto ammirare la facciata dello storico Teatro San Carlo, il più importante teatro di Napoli, e conoscere quelle peculiarità che lo hanno reso un luogo famoso a livello internazionale. La visita si è conclusa a piazza Municipio. Durante il percorso, oltre alla guida turistica, l’intervento di alcuni personaggi legati alla storia e alla tradizione napoletana ha reso la visita ancora più completa e interattiva: la “teatralizzazione” dell’evento è stata messa in scena da attori professionisti che hanno accompagnato gli ospiti in questo viaggio nel tempo, per comprendere Napoli con un modo di conoscere fuori dai soliti schemi.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen