NEWS

LINO BANFI   di Luigi Rezzuti   Pasquale Zagaria, in arte Lino Banfi, nasce il 9 luglio del 1936 ad Andria, in provincia di Bari. A quindici anni...
continua...
La Germania necessaria     Venerdì 24 novembre 2017, ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove - Via...
continua...
Andiamo a teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   Al Teatro Trianon Viviani di Napoli Zappatore Tiziana De Giacomo in scena con Francesco Merola - Regia...
continua...
BARCHE E ARTE   di Sergio Zazzera   Una premessa, un tantino articolata, ritengo necessaria: non sono un “tifoso” della Lega e non sono neppure un...
continua...
Miti napoletani di oggi.59 LE INAUGURAZIONI   di Sergio Zazzera   28 marzo 2011: al Vomero, in località Cacciottoli, si svolge, con grande...
continua...
Presentazione libro Riceviamo e volentieri pubblichiamo Salotto Cerino   Giovedì 4 aprile, alle ore 18, nella Sala Sannazaro, Via Mergellina, 9/B...
continua...
QUATTRO GIORNI ALL’ELBA   di Luigi Rezzuti   Non è la trama di un film di guerra, se il lettore legge male sostituendo Elba con Alba. È semplicemente...
continua...
I giorni di Jacques, di Curzia Ferrari   di Luigi Alviggi     Nel 1987 l’arcivescovo di Parigi, cardinale Lustiger, postula, con i frati salesiani,...
continua...
Sotto le stelle della D’Ovidio Nicolardi   di Annamaria Riccio   A dicembre si è compiuta la manifestazione finale del progetto “Uniti sotto le...
continua...
DON ANTONIO CAFIERO   di Luigi Rezzuti     Don Antonio Cafiero era nato e vissuto nei Vergini, un quartiere di Napoli. Amava Napoli e il Napoli. Era...
continua...

Andiamo a Teatro

a cura di Marisa Pumpo Pica

Mutaverso Teatro - Il paradiso degli idioti  

 


Per la stagione Mutaverso Teatro di ErreTeatro, a cura di Vincenzo Albano, Venerdì  7 aprile, ore 21.00, penultimo appuntamento  all’Auditorium del Centro sociale di Salerno (Via R. Cantarella 22 - quartiere Pastena), prima che la compagnia passi, come da programma, a location più insolite., La Ballata dei Lenna porta in scena uno spettacolo, che giunse finalista al Premio Scenario 2015, “Il paradiso degli idioti”.  


Drammaturgia e regia di  Paola Di Mitri. Interpreti: Nicola Di Chio, Paola Di Mitri, Miriam Fieno, Francesco Marilungo, con il sostegno di Kilowatt Festival, Teatri di Bari. Nella pièce, sullo sfondo, il tema dell’ eredità dei padri e un’ attenta riflessione su di un tempo che stenta a cedere il passo al nuovo. In primo piano, i chiaroscuri di una generazione, quella dei trentenni, che appare fragile ed inerme e della quale molto spesso si dice che porti avanti le proprie ragioni con armi troppo spuntate, poco incisive e non idonee alla vittoria. Siamo di fronte ad una  polaroid: foto mosse, come scattate a caso, a narrare la vita di una famiglia o, meglio, di quello che di una famiglia rimane. Un fratello ed una sorella, Andrea e Sonia, s’incontrano, dopo molto tempo, nella loro casa d’infanzia, per leggere insieme il testamento morale che il padre ha lasciato loro in eredità, prima di morire. Andrea è alle prese con la sua sceneggiatura cinematografica, che prefigura l’avvento di una nuova era di supereroi ed in essa sembra riversare, nello stesso tempo, frustrazioni e speranze di un successo, che crede di meritare. Sonia è un’artista visiva. Esercita la sua professione in Canada, valicando, nella sua arte, quel limite etico che il mercato molto spesso chiede di calpestare. lI loro incontro rappresenta l’incrociarsi di due sguardi diversi sul mondo.Info e prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 348 0741007.

(Aprile 2017) 

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen