NEWS

LARGO O PIAZZA?   di Antonio La Gala     Spesso nel leggere cose della Napoli antica ci imbattiamo in denominazioni stradali che ci lasciano...
continua...
AMERICA’S  CUP SENZA LUNA ROSSA   di Luigi Rezzuti   “Nello  sport come nella vita, non si può ricorrere sempre al compromesso del compromesso” dice...
continua...
Miti napoletani di oggi.63 NAPOLI   di Sergio Zazzera   Sono cinque anni, ormai, che sto dedicandomi all’individuazione e alla descrizione dei...
continua...
“SPUTAZZE” E “LIR’ÂRGIENTO”   di Sergio Zazzera   Per la seconda volta, la cittadina di Ercolano ha perso l’occasione di essere proclamata “Capitale...
continua...
“Plenitude”   Sabato 5 Maggio 2018, alle ore 17.30, sarà inaugurata la mostra, a cura di Maurizio Vitiello, “Plenitude” con opere recenti del giovane...
continua...
Parlanno 'e poesia   di Romano Rizzo   Antonino Alonge (Palermo, 20 settembre 1871 - Milano, 13 agosto 1958). Poeta e giornalista, visse a Napoli...
continua...
IL "PREMIO CERINO"   (Maggio 2016)
continua...
Andiamo a Teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   "Homologia" - Prima assoluta per la Campania   Questa volta è nostro intento segnalare al lettore gli...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   2017: il discorso agli Ateniesi, rivisitato A Pericle (“circondato dalla gloria”), nato circa 500 anni a.C.,...
continua...
GIUSTIZIA E POLITICA   di Sergio Zazzera   Il sistema statunitense di amministrazione della giustizia – che non saprei dire se possa essere definito...
continua...

ESTATE  2017

 

di Luigi Rezzuti

 

 

L’Italia bruciava: un esercito di piromani ha incendiato varie località arrecando danni ingenti.

I fiumi erano in secca e più della metà dell’Italia è rimasta a secco, l’acqua è stata razionata (non pioveva dal mese di aprile).

Per la mancanza d’acqua i residenti, i villeggianti ed i turisti hanno preso d’assalto le fontanine cittadine facendo code enormi per riempire una tanica d’acqua.

Da un capo all’altro della penisola il caldo è stato torrido. In alcune zone del sud, si sono registrati addirittura 55° e a tutto ciò si è aggiunto anche il terremoto ad Ischia, in località Casamicciola, che ha causato crolli e decine di feriti.

Per lo spavento molti villeggianti e turisti, preoccupati dal sisma, hanno lasciato l’isola

Ma questo è il futuro? Il presente è quello di un paese che quest’estate ha dovuto fronteggiare l’Italia che bruciava, la siccità, la mancanza d’acqua, il caldo torrido e il terremoto ad Ischia.

‘E chi s’ ’a scorda chiù l’estate 2017.

Per me, però, non è andata così male. Sono stato in villeggiatura a Formia, dove il mare era cristallino e il caldo invogliava a tuffarsi più spesso. Poi la sera, con la brezza marina e un leggero venticello, potevamo assistere a vari spettacoli, tra cui quello del noto imitatore-cantante Francesco Cicchella.

Ogni sabato, sia a luglio che ad agosto, presso il lido Oriente di Gianola, la cantante Valentina Caira ha intrattenuto il numeroso pubblico con un vasto repertorio di canzoni italiane e napoletane, riscuotendo  grande successo.


Valentina Caira è nata a Cassino, ha frequentato il corso di canto presso l’Accademia della Musica di Saint Louis, ha partecipato al Festival dei giovani a Cassino, classificandosi al 1° posto, e alle selezioni per l’accesso a Sanremo Giovani. Nel 2008 ha partecipato all’apertura dei concerti di artisti del calibro di Gigi D’Alessio e Paolo Vallesi e, successivamente, alla trasmissione di Rai Due “Mezzogiorno in famiglia”. Infine collabora con il direttore d’orchestra della Rai, Paolo Olmi, ad un progetto di musica swing per spettacoli teatrali in omaggio a Frank Sinatra.

(Ottobre 2017)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen