NEWS

IO E FRANCESCO   di ANNAMARIA RICCIO   A chi non è simpatico? Sentito parlare male del papa? Mai. Chiunque vorrebbe conoscerlo. Da quando si...
continua...
Paolo Ricci: falce e pennello   di Antonio La Gala     Una figura di rilievo nel panorama culturale della Napoli del Novecento è stato Paolo Ricci...
continua...
AUSTERITA’   di Luigi Rezzuti   Non ho vergogna ad ammettere che di politica non capisco niente e di conseguenza non sono simpatizzante di nessuna...
continua...
SEGNALBRO   a cura di Marisa Pumpo Pica   Frammenti di vita, di Salvatore Bova, Cosmopolis Edizioni Napoli La lunga consuetudine con la produzione...
continua...
LA JUVE VINCE LO SCUDETTO   di Luigi Rezzuti   Nel Campionato di calcio italiano non si può andare oltre il secondo posto perché prima di iniziare la...
continua...
Lutto in casa Cosmopolis per la morte di Peppe Talone   di Marisa Pumpo Pica     Non è facile metabolizzare un lutto e ancor meno lo è quando il...
continua...
A San Valentino …abbiamo tutti 20 anni   Al Museo del Mare, il 14 febbraio, non per nostalgia ma perché anche se i nostri capelli sono bianchi,...
continua...
Juan José Arreola, BESTIARIO   di Luigi Alviggi     Un prologo violento, mezza paginetta, pare voler mandare a gambe all’aria l’intero genere umano e...
continua...
SALUTE E BENESSERE Dipendenza sessuale on line   di Manuela Morra   Il mondo virtuale, tanto vantaggioso per molteplici aspetti della vita di...
continua...
Tanto va la gatta al lardo… Giro di boia per il Santone Samuele   di Luigi Rezzuti   Sulle pagine de “IL VOMERESE” del mese di marzo 2016,...
continua...

ESTATE  2017

 

di Luigi Rezzuti

 

 

L’Italia bruciava: un esercito di piromani ha incendiato varie località arrecando danni ingenti.

I fiumi erano in secca e più della metà dell’Italia è rimasta a secco, l’acqua è stata razionata (non pioveva dal mese di aprile).

Per la mancanza d’acqua i residenti, i villeggianti ed i turisti hanno preso d’assalto le fontanine cittadine facendo code enormi per riempire una tanica d’acqua.

Da un capo all’altro della penisola il caldo è stato torrido. In alcune zone del sud, si sono registrati addirittura 55° e a tutto ciò si è aggiunto anche il terremoto ad Ischia, in località Casamicciola, che ha causato crolli e decine di feriti.

Per lo spavento molti villeggianti e turisti, preoccupati dal sisma, hanno lasciato l’isola

Ma questo è il futuro? Il presente è quello di un paese che quest’estate ha dovuto fronteggiare l’Italia che bruciava, la siccità, la mancanza d’acqua, il caldo torrido e il terremoto ad Ischia.

‘E chi s’ ’a scorda chiù l’estate 2017.

Per me, però, non è andata così male. Sono stato in villeggiatura a Formia, dove il mare era cristallino e il caldo invogliava a tuffarsi più spesso. Poi la sera, con la brezza marina e un leggero venticello, potevamo assistere a vari spettacoli, tra cui quello del noto imitatore-cantante Francesco Cicchella.

Ogni sabato, sia a luglio che ad agosto, presso il lido Oriente di Gianola, la cantante Valentina Caira ha intrattenuto il numeroso pubblico con un vasto repertorio di canzoni italiane e napoletane, riscuotendo  grande successo.


Valentina Caira è nata a Cassino, ha frequentato il corso di canto presso l’Accademia della Musica di Saint Louis, ha partecipato al Festival dei giovani a Cassino, classificandosi al 1° posto, e alle selezioni per l’accesso a Sanremo Giovani. Nel 2008 ha partecipato all’apertura dei concerti di artisti del calibro di Gigi D’Alessio e Paolo Vallesi e, successivamente, alla trasmissione di Rai Due “Mezzogiorno in famiglia”. Infine collabora con il direttore d’orchestra della Rai, Paolo Olmi, ad un progetto di musica swing per spettacoli teatrali in omaggio a Frank Sinatra.

(Ottobre 2017)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen