NEWS

ANTICHI SAPORI   di Luigi Rezzuti   Con l’avvicinarsi della stagione invernale mi sono tornati alla mente gli antichi sapori di una volta, tra cui...
continua...
L’antica chiesa di S. Gennariello   di Antonio La Gala   La chiesa più antica del Vomero è quella di S. Gennariello, in Via Cifariello, più nota...
continua...
A San Valentino …abbiamo tutti 20 anni   Al Museo del Mare, il 14 febbraio, non per nostalgia ma perché anche se i nostri capelli sono bianchi,...
continua...
ANNO 2017   di Luigi Rezzuti   Diciamoci la verità, stavamo aspettando tutti la fine dell’anno 2017. In molti attendevamo il 31...
continua...
 SPIGOLATURE   di Luciano Scateni   I “no” degli omofobi   Il becero ribellismo della Lega Nord carica Salvini di odio sociale e non ci vuole il...
continua...
  Miti napoletani di oggi. 55 IL NUOVO SIMBOLISMO NATALIZIO   di Sergio Zazzera   Sono molte, al mondo, le città che anelano a “toccare il cielo”:...
continua...
SILVIO PERRELLA IN VIAGGIO NELLA LETTERATURA ITALIANA   Alla Feltrinelli di piazza dei Martiri, giovedì 9 giugno dalle ore 18, Silvio Perrella in...
continua...
IL PALLINO DELLA GUERRA   di Luigi Rezzuti   Durante la permanenza militare all’ospedale militare, una mattina, arrivò l’ordine di una esercitazione...
continua...
Andiamo a teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   L’iniziativa di  erreteatro, “Mutaverso al tuo Natale, regala il teatro”, che suggerisce a chi è a...
continua...
CALCIO MERCATO INVERNALE   di Luigi Rezzuti     Il  nuovo anno è iniziato e la Serie A  si appresta a ripartire dopo la lunga sosta natalizia....
continua...

ESTATE  2017

 

di Luigi Rezzuti

 

 

L’Italia bruciava: un esercito di piromani ha incendiato varie località arrecando danni ingenti.

I fiumi erano in secca e più della metà dell’Italia è rimasta a secco, l’acqua è stata razionata (non pioveva dal mese di aprile).

Per la mancanza d’acqua i residenti, i villeggianti ed i turisti hanno preso d’assalto le fontanine cittadine facendo code enormi per riempire una tanica d’acqua.

Da un capo all’altro della penisola il caldo è stato torrido. In alcune zone del sud, si sono registrati addirittura 55° e a tutto ciò si è aggiunto anche il terremoto ad Ischia, in località Casamicciola, che ha causato crolli e decine di feriti.

Per lo spavento molti villeggianti e turisti, preoccupati dal sisma, hanno lasciato l’isola

Ma questo è il futuro? Il presente è quello di un paese che quest’estate ha dovuto fronteggiare l’Italia che bruciava, la siccità, la mancanza d’acqua, il caldo torrido e il terremoto ad Ischia.

‘E chi s’ ’a scorda chiù l’estate 2017.

Per me, però, non è andata così male. Sono stato in villeggiatura a Formia, dove il mare era cristallino e il caldo invogliava a tuffarsi più spesso. Poi la sera, con la brezza marina e un leggero venticello, potevamo assistere a vari spettacoli, tra cui quello del noto imitatore-cantante Francesco Cicchella.

Ogni sabato, sia a luglio che ad agosto, presso il lido Oriente di Gianola, la cantante Valentina Caira ha intrattenuto il numeroso pubblico con un vasto repertorio di canzoni italiane e napoletane, riscuotendo  grande successo.


Valentina Caira è nata a Cassino, ha frequentato il corso di canto presso l’Accademia della Musica di Saint Louis, ha partecipato al Festival dei giovani a Cassino, classificandosi al 1° posto, e alle selezioni per l’accesso a Sanremo Giovani. Nel 2008 ha partecipato all’apertura dei concerti di artisti del calibro di Gigi D’Alessio e Paolo Vallesi e, successivamente, alla trasmissione di Rai Due “Mezzogiorno in famiglia”. Infine collabora con il direttore d’orchestra della Rai, Paolo Olmi, ad un progetto di musica swing per spettacoli teatrali in omaggio a Frank Sinatra.

(Ottobre 2017)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen